Questo libro nasce dalla rubrica che Alberoni tiene sul Corriere della Sera,"Pubblico e privato". Alberoni ha trovato un filo conduttore,un'ispirazione comune: la fiducia nell'essere umano, nella sua capacità diessere e di fare. Da qui il titolo che ... Continua
Ha scritto il 06/07/10
SPOILER ALERT
Mi sto ancora chiedendo perchè l'ho letto. a parte il fatto che ci ho messo meno di un giorno a leggerlo cercando quello che mi ero immaginata dal titolo.. l'ottimismo.a parte la descrizione all'inizio del libro della persona ottimista, ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 29/04/09
Mi vergogno quasi....ma mi è toccato studiarlo all'Università....No comment!
  • 1 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 06/01/09
SPOILER ALERT
Si descrivono in breve le varie categorie di uomini: gli ottimisti ed i pessimisti; il cinico, l’abitudinario, l’immaturo, il trascinatore; il paziente; il vile; il burocrate; ecc…In alcune parti è anche piacevole da leggere e dà a volte una ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 10/08/08
Per me è in assoluto il miglior libro-saggio di Alberoni. Letto in un momento particolare della mia vita, devo dire che l'ho trovato un libro molto utile ai fini introspettivi e di riflessione personale. Tra l'altro assolutamente scorrevole e di ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi