Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

L'abbandono.

Di

Editore: L'EDITORE

0.0
(0)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 43 | Formato: Tascabile economico

Isbn-10: 887165062X | Isbn-13: 9788871650623 | Data di pubblicazione:  | Edizione 5

Traduttore: Umberto Gandini

Ti piace L'abbandono.?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Con "L'abbandono" Joseph Zoderer ci offre un altro prezioso tassello della sua "Heimat".
Siamo nel 1939, la famiglia sudtirolese vive nell'ormai italianizzata Merano quando scatta la trappola delle "Opzioni", frutto di uno scellerato patto tra Hitler e Mussolini per giungere ad una soluzione definitiva della questione altoatesina. Tutti dovettero scegliere : restare ciò che erano o diventare stranieri, italiani. E la famiglia, quasi come tutte, scelse. E si trovò costretta ad emigrare nel Terzo Reich.
"L'abbandono" non è, comunque, una semplice cronaca familiare. Zoderer narra la ricerca di una identità, di un passato, che avviene nel ritrovato rapporto con il fratello maggiore, attraverso l'interrogazione.
Nessun particolare inutile, nessuna concessione all’ornamentalismo. Nella sua scrittura personaggi ed ambienti sono resi con una essenzialità di tutto spessore : ogni singolo tratto è visto con un tocco originale, con una tale autonomia di racconto, di scansione. Di arte, in una parola. Come lo può fare soltanto uno scrittore tout court.