Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

L'abbraccio dell'imperatore

Riflessioni sulla famiglia e la paternità del mondo animale

Di

Editore: Baldini Castoldi Dalai

4.0
(17)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 315 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Inglese

Isbn-10: 8880898329 | Isbn-13: 9788880898320 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Isabella Blum

Disponibile anche come: Paperback

Genere: Pets

Ti piace L'abbraccio dell'imperatore?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Curiosando tra le diverse specie animali, Masson ci spiega come la paternità possa essere vissuta in maniera assai più coinvolgente e serena di quanto non facciano gli esseri umani. Esemplare, da questo punto di vista, il pinguino reale, che, quando la "moglie" si allontana a caccia di cibo, resta per tre mesi immobile a guardia delle uova scaldandole con il proprio corpo. Oppure il castoro, abituato a passeggiare nei boschi portandosi il piccolo sulla propria coda. Il fatto curioso, dice Masson, è che, "nel regno animale, i padri che mostrano il comportamento più benevolo sono di gran lunga meno conosciuti e non vengono quasi mai citati come esempio per ciò che possono insegnarci".
Ordina per
  • 5

    Un bel libro.
    L'autore mostra al lettore gli animali sotto un punto di vista un pò diverso da quello ordinario.
    Ogni animale è un individuo singolare, benché abbia istinti (come noi del resto), ogni individuo può avere un comportamento a se.
    Gli animali sono molto più di quel che ...continua

    Un bel libro.
    L'autore mostra al lettore gli animali sotto un punto di vista un pò diverso da quello ordinario.
    Ogni animale è un individuo singolare, benché abbia istinti (come noi del resto), ogni individuo può avere un comportamento a se.
    Gli animali sono molto più di quel che si vede, e sappiamo ancora poco su di loro, nonostante gli studi e le osservazioni comportamentali sul campo.
    Come ho detto, e come dice Masson, gli animali hanno comportamenti ben diversi tra loro, che spesso si discostano così tanto dalla spiegazione istintiva che non possono essere altro che frutto di scelte ponderate.

    ha scritto il