Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

L'ala di bronzo

Di

Editore: Tea

3.8
(66)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Francese

Isbn-10: 8850216068 | Isbn-13: 9788850216062 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1ª ed.

Genere: Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Ti piace L'ala di bronzo?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Il Mandarino Tan, accompagnato dal fedele amico Dinh, torna, per un breve soggiorno, al paese natale, dove succede dì tutto. La madre lo prende per il marito scomparso da venticinque anni; il fantasma di una vergine, aggredisce e violenta chi si avventura nella giungla; un uomo muore per autocombustione...
Ordina per
  • 4

    Tra la letteratura gialla questo libro, come gli altri di queste autrici, vale quattro stelle per l'ambientazione, il Vietnam del 1600, per il racconto della vita in quei luoghi e in quegli anni, per le leggende e le superstizioni affascinanti che ci vengono narrate con una scrittura lieve ed ele ...continua

    Tra la letteratura gialla questo libro, come gli altri di queste autrici, vale quattro stelle per l'ambientazione, il Vietnam del 1600, per il racconto della vita in quei luoghi e in quegli anni, per le leggende e le superstizioni affascinanti che ci vengono narrate con una scrittura lieve ed elegante.

    ha scritto il 

  • 5

    TRAN-NHUT, BUI HUU HUUNG, DO QUANG EM - ONE VIETNAM, TWO SISTERS, TWO ARTISTS

    Ne ho parlato qui:

    http://gialli-e-geografie.blogspot.com/2011/01/tran-nhut-bui-huu-huung-do-quang-em-one.html

    ha scritto il 

  • 4

    Terza avventura del mandarino Than e dei suoi amici.<br />Sullo sfondo del Vietnam del 1600 un altro giallo ben congegnato.<br />Mi piace e mi spiazza la malizia dell’autrice. A volte sembra parlare di cose oscene e poi se ne viene fuori con tutt’altro. Ci casco sempre!

    ha scritto il 

  • 3

    Non sono un appassionato di libri gialli ma confesso che questo genere storico e l'abientazione orientale mi affascinano.
    Dalle modelità di relazione si evidenzia che la'autore conesce entrambe le culture.

    ha scritto il