L'alternativa del diavolo

Di

Editore: Mondadori (Oscar bestsellers, 49)

3.9
(324)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 425 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Polacco

Isbn-10: 8804284757 | Isbn-13: 9788804284758 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Bruno Oddera

Disponibile anche come: Copertina rigida , Altri

Genere: Narrativa & Letteratura , Storia , Mistero & Gialli

Ti piace L'alternativa del diavolo?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
"Non ho alcuna possibilità di scelta. O piuttosto, qualsiasi scelta faccia, degli uomini moriranno." Il presidente degli Stati Uniti e altri capi di Stato nel mondo si trovano di fronte alla cosiddetta "Alternativa del Diavolo": dover decidere la perdita di vite umane senza assumersene la responsabilità. La carestia che minaccia l'Unione Sovietica significa infatti la condanna a morte per migliaia di persone. Da Mosca a Washington, da Londra a Rotterdam, dalla campagna irlandese alla più grande petroliera del mondo, decine di personaggi, tra cui un gruppo di terroristi e un solitario agente segreto inglese incaricato di una delicatissima missione, si mettono in moto per risolvere il diabolico dilemma, in un continuo susseguirsi di colpi di scena che culmineranno in un'incredibile sorpresa finale. Un capolavoro del romanzo d'azione da uno degli indiscussi maestri del genere.
Ordina per
  • 3

    L'impressione che mi ha lasciato una volta terminato è, come nel caso de "I mastini della guerra", quella di un libro ben costruito, con una ricostruzione molto accurata e verosimile dell'ambientazion ...continua

    L'impressione che mi ha lasciato una volta terminato è, come nel caso de "I mastini della guerra", quella di un libro ben costruito, con una ricostruzione molto accurata e verosimile dell'ambientazione (le alte sfere della diplomazia durante la Guerra Fredda e il mondo dei servizi segreti), ma eccessivamente lungo nella parte introduttiva e, al contrario, un po' troppo sbrigativo nella conclusione. I personaggi sono poco approfonditi, ma questa è una caratteristica di quasi tutti i romanzi d'azione, dove conta più l'intreccio, e Forsyth è un maestro nel congegnare intrecci, perfetti come il meccanismo di un orologio. In sintesi, un buon romanzo, molto ben calato nel clima degli anni finali della Guerra Fredda e che, tra l'altro, ha il pregio di prevedere con qualche anno di anticipo il deflagrare dei conflitti etnico-nazionali nelle repubbliche un tempo federate nell'Unione Sovietica.

    ha scritto il 

  • 5

    Molto bello

    Lento, davvero lento nella fase iniziale. Parla di politica internazionale in maniera davvero dettagliata, come Clancy ma molto più lento. Poi però il libro decolla e allora ti tiene incollato in att ...continua

    Lento, davvero lento nella fase iniziale. Parla di politica internazionale in maniera davvero dettagliata, come Clancy ma molto più lento. Poi però il libro decolla e allora ti tiene incollato in attesa di capire come andrà a finire. Bella storia, ben scritta.
    E se avessi scommesso sul finale avrei perso! Consigliatissimo!!!

    ha scritto il 

  • 4

    Un bestseller entretenido con el que pasarás muy buenos ratos.
    Una trama bien lograda en la que cabe la política internacional, el nacionalismo a ultranza, las relaciones sentimentales y el terrorismo ...continua

    Un bestseller entretenido con el que pasarás muy buenos ratos.
    Una trama bien lograda en la que cabe la política internacional, el nacionalismo a ultranza, las relaciones sentimentales y el terrorismo medioambiental.
    Si eres fan de Forsyth te enganchará.

    ha scritto il 

  • 4

    Splendida spy-story, una delle migliori che abbia mai letto! Non c'è da aggiungere nulla per non far perdere il piacere di una lettura che sarà avvincente (anche se oggi un pochino datata!).

    ha scritto il 

  • 4

    trama avvincente e ottimo ritmo - intriganti le riunioni del politburo, più banali i vertici occidentali - qualche eccesso qua e là; avrei dato 3 stelline, ma le ultime due pagine danno il colpo di co ...continua

    trama avvincente e ottimo ritmo - intriganti le riunioni del politburo, più banali i vertici occidentali - qualche eccesso qua e là; avrei dato 3 stelline, ma le ultime due pagine danno il colpo di coda

    ha scritto il 

  • 4

    buonissima lettura

    devo dire che finora è il miglior libro di fantapolitica che abbia letto, la trama è verosimile affascinante e lascia per molti tratti della narrazione col fiato sospeso, anche se devo dire che i suoi ...continua

    devo dire che finora è il miglior libro di fantapolitica che abbia letto, la trama è verosimile affascinante e lascia per molti tratti della narrazione col fiato sospeso, anche se devo dire che i suoi annetti si notano parecchio e alla luce dell'11 settembre molte delle trovate narrative sembrano trovate da avanspettacolo.

    ha scritto il