L'altra donna del re

Di

Editore: Sperling & Kupfer

4.0
(877)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 658 | Formato: Altri

Isbn-10: 8860613167 | Isbn-13: 9788860613165 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: Paperback , Copertina rigida , Tascabile economico

Genere: Narrativa & Letteratura , Storia , Rosa

Ti piace L'altra donna del re?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Maria Bolena, la sorella più piccola e meno famosa della sfortunata Anna, racconta quindici anni della sua vita alla corte di Enrico VIII d'Inghilterra. Moglie a dodici anni, a quattordici diventa l'amante del re, sposato alla cattolica Caterina d'Aragona, e gli dà subito due figli, una femmina e un maschio. Intanto, dietro le quinte, ci sono gli intrighi di palazzo e i giochi senza scrupoli del padre, del fratello George che costringeranno Maria a mettersi da parte e cedere ad Anna il posto nel cuore del re. E per la Storia sarà solo la secondogenita, l'altra Bolena.
Ordina per
  • 5

    La vera 'leggenda' di Enrico credo che nasca da qua, da Maria ed Anna Bolena, entrambe usate da Enrico per avere un figlio maschio. La brutta storia di Anna la conoscono tutti, eppure molti hanno semp ...continua

    La vera 'leggenda' di Enrico credo che nasca da qua, da Maria ed Anna Bolena, entrambe usate da Enrico per avere un figlio maschio. La brutta storia di Anna la conoscono tutti, eppure molti hanno sempre puntato il dito contro di lei che, alla fine, da vita ad una delle future Regine più forti mai salite al trono d'Inghilterra, ma lo sbaglio non è solo suo, ovviamente.

    ha scritto il 

  • 3

    Non mi aspettavo molto da questo romanzo. Pensavo fosse un romanzetto rosa infarcito di fatti storici, magari non molto attinenti.
    Invece mi sono piacevolmente ricreduta, sicuramente un romanzo legger ...continua

    Non mi aspettavo molto da questo romanzo. Pensavo fosse un romanzetto rosa infarcito di fatti storici, magari non molto attinenti.
    Invece mi sono piacevolmente ricreduta, sicuramente un romanzo leggero, ma ben costruito. La lettura mi ha portata ad approfondire maggiormente la storia.
    Bel romanzo, sicuramente!

    ha scritto il 

  • 4

    un romanzetto che fa venire voglia di saperne di più

    Non è un romanzone, anzi rimane un po' frivolo e leggero, però mi ha fatto venire voglia di saperne di più sul periodo storico e sui personaggi nominati.

    ha scritto il 

  • 2

    Sono sempre stata affascinata dalla famiglia Tudor e da tutta la loro storia (penso che sia l'unico periodo storico che mi sia davvero piaciuto studiare quando andavo al liceo, per il resto non amo mo ...continua

    Sono sempre stata affascinata dalla famiglia Tudor e da tutta la loro storia (penso che sia l'unico periodo storico che mi sia davvero piaciuto studiare quando andavo al liceo, per il resto non amo molto la storia in generale se non quella antica). Ho preso questo libro perchè volevo conoscere di più sulla vita di Anna Bolena in primis, e della sua famiglia, ma sono rimasta stupita nel vedere che questo piccolo spazio storico sia stato diluito in ben 600 e più pagine. Inizialmente la lettura è abbastanza scorrevole, si è curiosi di saperne di più, del perchè vengono prese certe decisioni e anche perchè non puoi non innamorarti di Maria Bolena. La narrazione è appunto presa dal suo punto di vista, tutte le vicende sono assorbite e parafrasate dal pensiero della sorella minore dei Bolena/Howard. Il tutto però è troppo dilungato in dettagli inutili che possono rendere la lettura sempre più pensate più ci si avvicina alla fine. Non voglio riterni un'esperta storica di questo periodo ma ci sono alcune cose incongruenti che rendono appunto questo libro più un romanzo che qualcosa che si possa definire un "romanzo storico" vero e proprio.
    Ha dei risvolti positivi: con questo libro riesci a conoscere importanti nomi della storia inglese senza prendere in mano quel noiossisimo libro di storia che sta prendendo polvere nelle vostre cassapanche. E', diciamo, un modo più "semplice e leggero" per conoscere in modo comunque superficiale la storia.

    Darei comunque solo 2/5 stelle perchè sono molto delusa, mi aspettavo veramente qualcosa di leggermente più elaborato e meno romanzato ma non posso dire di essermi totalmente annoiata.

    ha scritto il 

  • 5

    Che librone!!!

    Se metto 5 stelle vuole dire che il libro mi è proprio piaciuto e che l’ho, letteralmente, divorato. Un libro scritto benissimo e ogni pagina ti spinge a leggerne un’altra.
    Una storia che conoscevo mo ...continua

    Se metto 5 stelle vuole dire che il libro mi è proprio piaciuto e che l’ho, letteralmente, divorato. Un libro scritto benissimo e ogni pagina ti spinge a leggerne un’altra.
    Una storia che conoscevo molto superficialmente: letta senza molto interesse su qualche libro di storia.
    Dopo aver letto questo libro mi è venuta una gran voglia di conoscere meglio questi personaggi e il periodo Tudor e penso che questo sará il primo di una lunga serie.
    Si rimane veramente esterrefatti nel leggere tutto quello che accadeva all’interno della corte: intrecci amorosi, gelosie, cattiverie e anche tanta ignoranza che ha portato al patibolo tante persone senza alcuna colpa.

    ha scritto il 

Ordina per