L'altro capo del filo

Voto medio di 949
| 129 contributi totali di cui 123 recensioni , 5 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
A Vigàta si susseguono gli arrivi di migranti e tutto il paese è coinvolto nel dare aiuto; in primo luogo la capitaneria e la polizia, ma anche tanti volontari. In questo frangente Livia strappa a Salvo una doppia promessa; di partecipare alla ... Continua
Ha scritto il 18/09/17
INTRECCIO
Tre casi per Montalbano, una faticaccia! Già perché gli sbarchi dei migranti sono iniziati pure a Marinella e tutte le notti si lavora. Si lavora anche di giorno però; infatti se ben due dei casi riguardano i migranti uno è l’assassinio della ..." Continua...
  • 6 mi piace
Ha scritto il 10/09/17
La sottile linea fra amore ed ossessione.
Nessuno in questa storia riesce ad essere innocente ed ognuno di loro vive il suo dramma , chi rinuncia alla passione di una vita per disperazione , chi vive con i sensi di colpa per una vita spezzata troppo precocemente e non riesce a farsene una ..." Continua...
  • 2 mi piace
  • 2 commenti
Ha scritto il 03/09/17
Finiti gli aggettivi
In effetti ho finito gli aggettivi per descrivere la bellezza dei sui libri che su uno sfondo di giallo questa volta intrecciano temi di grandissima attualità: come al solito geniale ed avvincente
  • 2 mi piace
Ha scritto il 03/09/17
Camilleri-dipendente
Molto attuale con il tema degli sbarchi, consueti il linguaggio e i personaggi che ormai amo. Ottimo l'intreccio.
Ha scritto il 29/06/17
Un Camilleri lontano dai vecchi standard, ma comunque godibile
Ben lontano dal primo Camilleri, trama orchestrata in modo non impeccabile. Una parziale delusione, manca di originalitá ed anche il finale non mi ha soddisfatto del tutto.

Ha scritto il Mar 01, 2017, 00:07
«Chi nni pensi tu dell’Europa?» spiò al grancio che dallo scoglio allato lo stava a taliare.
Il grancio non gli arrispunnì.
Pag. 50
Ha scritto il Aug 24, 2016, 00:04
"E subito lo pigliò un pinsero: quante, tra 'sti poveri miserabili, erano persone capaci di arricchiri il munno con la loro arti? quanti tra i tanti cataferi che oramà erano nell'invisibili cimitero marino sarebbiro stati capaci di scriviri 'na ... Continua...
  • 1 mi piace
Ha scritto il Jul 25, 2016, 12:38
Probabilmente era una facciata. Questa sua apparente socievolezza era un modo di proteggere la sua vera natura, solitaria e schiva
Ha scritto il Jul 09, 2016, 11:24
Il commissario accapì che era stata nuttata persa e figlia fìmmina
Pag. 146
Ha scritto il Jun 26, 2016, 11:52
"E subito lo pigliò un pensiero: quante, tra 'sti poviri miserabili, erano pirsone capaci di arricchiri il munnu con la loro arti? Quanti tra i cataferi che ormà erano nell'invisibili cimitero marino sarebbiro stati capaci di scriviri 'na poesia ... Continua...
Pag. 54

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Jul 17, 2016, 12:47
Era da tempo che non leggevo un "Montalbano", e l'ho trovato un po' più dialettale, un po' più concentrato su pranzi, cene, cibo e pietanze, un po' meno concentrato su trama e personaggi, che spesso compaiano quasi come per diritto ... Continua...

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi