Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

L'amante bilingue

Di

Editore: Anabasi

3.0
(15)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 205 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8841710160 | Isbn-13: 9788841710166 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Tascabile economico

Genere: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature

Ti piace L'amante bilingue?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Figlio dei quartieri popolari di Barcellona, Juan Marès (l'eroe del romanzo porta, come si vede, il nome dell'autore, a parte un lievissimo anagramma) conquista una donna di grande bellezza e sensualità, che diventa sua moglie benché appartenga all'alta borghesia catalana, ma subito lo tradisce, manifstando una marcata predilezione per gli incontri occasionali e per i ragazzi di vita incontrati nei luoghi più abietti. Abbandonato,Marès si riduce per qualche temp a chiedere la carità; poi, un giorno, dal fondo della sua disperazione, concepisce uno stratagemma delirante per riconquistarla... Questo romanzo, da cui il regista Vicente Aranda ha tratto un sardonico film, ci offre un'immagine indimenticabile della Barcellona di oggi, guazzabuglio e calderone mediterraneo dominato da un frenetico arrangiarsi e da una screziata varietà di pratiche sessuali.
Ordina per
  • 3

    Letto in lingua originale, qualche sfumatura di sicuro si è persa nella mia tutt'ora acerba comprensione. Incipit e finale notevoli a scapito di una parte centrale piuttosto piatta. Interessante seppur a tratti morboso nella sua accezione meno nobile.

    ha scritto il 

  • 4

    Questo libro è stato una rivelazione! Non ricordo perché l'ho inserito nella lista dei desideri (forse per il titolo accattivante?!) Scritto negli anni novanta è ormai caduto nel dimenticatoio e perciò difficile da reperire; ma, se riuscirete a trovarlo, leggetelo. Fin dalle prime pagine mi ha co ...continua

    Questo libro è stato una rivelazione! Non ricordo perché l'ho inserito nella lista dei desideri (forse per il titolo accattivante?!) Scritto negli anni novanta è ormai caduto nel dimenticatoio e perciò difficile da reperire; ma, se riuscirete a trovarlo, leggetelo. Fin dalle prime pagine mi ha colpito l'abilità dello scrittore nelle descrizioni. Marcè cesella perfettamente ambienti, personaggi e soprattutto stati d'animo con pochi tratti e grazie a questa sua perizia si è catapultati istantaneamente in situazioni (spesso grottesche) e si riesce a provare emozioni (a volte contrastanti). La storia narrata è interessante e si sviluppa in un crescendo di sensazionali colpi di scena.
    Il protagonista, che sulle prime suscita compassione e anche una buona dose di irritazione (non ci si può ridurre così per amore di una donna che ti ha per giunta reso cornuto!), nei capitoli successivi desta una irrefrenabile simpatia. Nato a Barcellona, nei quartieri popolari, ha imparato ben presto “l’arte di arrangiarsi”. Infatti, superato un periodo di sconforto, escogita, gradualmente , un piano per riconquistare ciò che ha perduto. Geniale l’idea messa in atto per raggiungere l’oggetto del desiderio. Basta cambiare aspetto, modo di parlare e …voilà cambia anche la vita quotidiana e il modo di rapportarsi con gli altri: le relazioni migliorano. Alla fine però, una volta ottenuto ciò che si è bramato, diventa difficile rientrare nei propri panni tanto da confondere anche le stesse personalità: quella vera e quella costruita. Ma ormai la disperazione è superata. Rinascere dalle proprie ceneri non è così impossibile.

    ha scritto il