L'amica geniale

Volume I: Infanzia, adolescenza

Voto medio di 5660
| 736 contributi totali di cui 700 recensioni , 33 citazioni , 0 immagini , 3 note , 0 video
L'amica geniale comincia seguendo le due protagoniste bambine, e poi adolescenti, tra le quinte di un rione miserabile della periferia napoletana, tra una folla di personaggi minori accompagnati lungo il loro percorso con attenta assiduità. L'autrice ...Continua
Claudio
Ha scritto il 12/11/18
Gran bel libro
Ho molto sentito parlare del successo di questo libro negli ultimi mesi e, in occasione della serie TV prodotta dalla Rai e dalla HBO in prima visione a fine novembre, ho comprato il primo libro della quadrilogia di Elena Ferrante. Il romanzo ha come...Continua
Friski
Ha scritto il 10/11/18

Personaggi ben tratteggiati in un contesto popolare e asfittico. Si lascia leggere, resta per me un mistero il successo planetario.

Fla Pici
Ha scritto il 07/11/18
Irruento, denso
Per me è stata una lettura vorace ed appassionante. Non siamo sicuramente di fronte ad un capolavoro letterario del nostro secolo, ma rimane comunque una lettura svelta, densa di trama, estremamente scorrevole. Non mancano gli spunti per immedesimars...Continua
Gli appunti di...
Ha scritto il 04/11/18
Perchè tanto successo?
Avevo giurato a me stessa che non avrei mai letto "L'amica geniale", ma ho dovuto leggere il primo volume "per obbligo" perchè inserito tra le letture di un corso universitario (chissà perchè, poi!). Elena Ferrante ha solo confermato i miei pregiudiz...Continua
Patrizia
Ha scritto il 03/11/18
Ci sono libri che ti restano perché si distinguono per l'invenzione lessicale, lo stile innovativo, il ritmo particolarmente efficace, la capacità di sintesi o quella evocativa di luoghi, sensazioni. E altri che ti appassionano per la potenza della t...Continua

Irene
Ha scritto il Jan 06, 2018, 17:31
La plebe eravamo noi. La plebe era quel contendersi il cibo insieme al vino, quel litigare per chi veniva servito per primo e meglio, quel pavimento lurido su cui passavano e ripassavano i camerieri, quei brindisi sempre più volgari. La plebe era mia...Continua
Irene
Ha scritto il Jan 06, 2018, 11:37
È questo tipo di cose che mi spaventa. Più di Marcello, più di chiunque. E sento che devo trovare una soluzione, se no, una cosa dietro l'altra, si rompe tutto, tutto, tutto.
anja
Ha scritto il Dec 01, 2017, 10:10
La madre di Rino si chiama Raffaella Cerullo, ma tutti l'hanno sempre chiamata Lina. Io no, non ho mai usato né il primo nome né il secondo. Da più di sessant'anni per me è Lila. [...] Sono almeno tre decenni che mi dice di voler sparire senza lascia...Continua
Pag. 16
anja
Ha scritto il Dec 01, 2017, 10:05
Avevamo sedici anni. [...] Il lungo, estenuante pranzo di nozze era al termine. L'orchestra suonava, il cantante cantava. [...] Mi dibattevo per sottrarmi a una sorta di oscuramento nella testa, un doloroso calo di tensione, e non ci riuscivo. Scopr...Continua
Pag. 325
Marzia
Ha scritto il Jul 05, 2017, 11:45
Lo sai cos'è la plebe, Greco?" "Sì: la plebe, i tribuni della plebe, i Gracchi". "La plebe è una cosa assai brutta". "Sì". "E se uno vuole restare plebe, lui, i suoi figli, i figli dei suoi figli, non si merita niente. Lascia perdere Cerullo e pe...Continua
Pag. 67

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

sbuonga
Ha scritto il Aug 19, 2017, 11:49
L'ho comprato per curiosità perchè era in bella mostra in libreria e perché Elena Ferrante compariva in tutte le recensioni. L'ho letto: una storia di due amiche che però non mi ha appassionato. Non comprerò gli altri tre volumi per sapere come andrà...Continua
Biblioteche...
Ha scritto il Apr 22, 2016, 09:12
853.92 FER 16397 Letteratura Italiana
Razanur
Ha scritto il Apr 01, 2016, 11:01
La famiglia Cerullo (la famiglia dello scarparo): Fernando Cerullo, calzolaio. Nunzia Cerullo, madre di Lila. Raffaella Cerullo, da tutti detta Lina, Lila solo per Elena. Rino Cerullo, fratello maggiore di Lila, scarparo anche lui. Rino si chiame...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi