Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

L'amico ritrovato

Di

Editore: Loescher (Narrativa scuola Loescher 25)

4.1
(14512)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 144 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Francese , Catalano , Inglese , Tedesco , Spagnolo , Olandese

Isbn-10: 882011626X | Isbn-13: 9788820116262 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Maria Giulia Castagnone ; Curatore: Carla Forti

Disponibile anche come: Paperback , Copertina rigida , Copertina rinforzata scuole e biblioteche , Tascabile economico

Genere: Fiction & Literature , History , Teens

Ti piace L'amico ritrovato?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Nella Germania degli anni Trenta, due ragazzi sedicenni frequentano la stessa scuola esclusiva. L'uno è figlio di un medico ebreo, l'altro è di ricca famiglia aristocratica. Tra loro nasce un'amicizia del cuore, un'intesa perfetta e magica. Un anno dopo, il loro legame è spezzato. "L'amico ritrovato" è apparso nel 1971 negli Stati Uniti ed è poi stato pubblicato in Inghilterra, Francia, Olanda, Svezia, Norvegia, Danimarca, Spagna, Germania, Israele, Portogallo.
Ordina per
  • 0

    Struggente, bellissimo, una novella in cui l'autore sa dipingere con le parole, i luoghi i profumi i sapori... e racconta in poche pagine la storia di un'amicizia vera che va al di là di tutto.

    ha scritto il 

  • 5

    Stupendo

    Commovente e delicato, una storia che molti definirebbero scontata, ma che in realtà ti stringe il cuore e ti fa sentire molto più ricco. Un'amicizia che supera la guerra e le convenzioni sociali, e che rimane salda nonostante la distanza e gli anni. Sfido chiunque a non rimanerne colpito! Bellis ...continua

    Commovente e delicato, una storia che molti definirebbero scontata, ma che in realtà ti stringe il cuore e ti fa sentire molto più ricco. Un'amicizia che supera la guerra e le convenzioni sociali, e che rimane salda nonostante la distanza e gli anni. Sfido chiunque a non rimanerne colpito! Bellissimo!

    ha scritto il 

  • 4

    Libro muy cortito, pero muy emotivo sobre todo el final. Uno de los mejores libros sobre la preguerra visto desde los ojos de dos adolescentes, uno judío y el otro un aristócrata alemán. Muy recomendable.

    ha scritto il 

  • 5

    Un racconto struggente sull'amicizia fra due adolescenti, destinata ad essere minacciata dall'arrivo del nazismo.

    Nonostante il tema, l'autore non scade mai nella retorica e nel moralismo, raccontando la vicenda con uno stile semplice e una lucidità rara che non può non commuovere.

    ha scritto il 

  • 0

    Quando si e' adolescenti l'amicizia e' un valore assoluto e travalica le convenzioni o le origini religiose e razziali, ammesso che esistano differenze. Due studenti, soli per diversi motivi e che diventeranno lontanissimi a causa di un mondo malato nella Germania tra le due guerre, Hans e Konrad ...continua

    Quando si e' adolescenti l'amicizia e' un valore assoluto e travalica le convenzioni o le origini religiose e razziali, ammesso che esistano differenze. Due studenti, soli per diversi motivi e che diventeranno lontanissimi a causa di un mondo malato nella Germania tra le due guerre, Hans e Konradin, scoprono di avere molto in comune nonostante la diversa provenienza familiare. Figlio di un medico ebreo il primo e conte il secondo, saranno costretti a separarsi.
    Si ritroveranno soltanto dopo una trentina d'anni, quando Hans, emigrato in America, perdonera' l'amico Konradin.

    ha scritto il 

  • 2

    Mi sono addormentato e ho avuto un incubo ho sognato la mia unica ex ragazza straniera che mi dice yes yes you are my little sweet anodino e a quel punto mi sono svegliato. Dopo qualche minuto sono crollato di nuovo e ho sognato di stare con la mia ex ragazza e che le dicevo che avevo fatto un so ...continua

    Mi sono addormentato e ho avuto un incubo ho sognato la mia unica ex ragazza straniera che mi dice yes yes you are my little sweet anodino e a quel punto mi sono svegliato. Dopo qualche minuto sono crollato di nuovo e ho sognato di stare con la mia ex ragazza e che le dicevo che avevo fatto un sogno stranissimo in cui c'era la mia ex ragazza straniera che mi diceva yes yes you are my little sweet anodino divertente divertimento, non glielo dicevo, glielo stavo scrivendo su un pezzo di carta con le righe le righe dei quaderni delle elementari, mi sono svegliato anche stavolta e anche stavolta sono crollato di nuovo dopo pochi minuti e anche stavolta ho sognato di raccontarlo ma digitando e a nessuna delle mie 623 ex ragazze, lo raccontavo a Krakovia, che si è risvegliata da poco anche lei, e ancora non ha il coraggio di farsi vedere o forse sono io a non avere il coraggio di vederla. Spurgare veleno, mi dice sempre Volterra, un amico a cui non dò mai abbastanza fiducia ma forse perché è il mio spacciatore.

    ha scritto il 

  • 4

    Breve ma incisivo.

    Di solito non amo i libri così brevi, specialmente se così belli: sono infidi, ti fanno appassionare alla storia per poi toglierti il piacere di leggerla dopo poche pagine. Eppure, per quanto riguarda questo libro non potrei dire di voler aggiungere nulla. La storia è si breve, ma lascia il segno ...continua

    Di solito non amo i libri così brevi, specialmente se così belli: sono infidi, ti fanno appassionare alla storia per poi toglierti il piacere di leggerla dopo poche pagine. Eppure, per quanto riguarda questo libro non potrei dire di voler aggiungere nulla. La storia è si breve, ma lascia il segno proprio perché l'autore riesce a dire tutto sulla Shoa pur non dicendo nulla. Il finale è speciale.

    ha scritto il 

  • 4

    Un’altra lettura che riprendo dopo tanti anni e continua ad essere una doccia fredda ogni volta, con quella frase finale: "VON HOHENFELS, Konradin, implicato nel complotto per uccidere Hitler. Giustiziato."
    Un’opera che ti spiazza e che in poche pagine esprime una potenza di sentimenti e di ...continua

    Un’altra lettura che riprendo dopo tanti anni e continua ad essere una doccia fredda ogni volta, con quella frase finale: "VON HOHENFELS, Konradin, implicato nel complotto per uccidere Hitler. Giustiziato."
    Un’opera che ti spiazza e che in poche pagine esprime una potenza di sentimenti e di riflessioni sui rapporti umani che lascia disarmati.
    E’ la storia delicata ma intensa di un’amicizia vera, durante gli anni difficili del nazismo, tra un ragazzo ebreo e un ragazzo tedesco, che resiste al tempo e alla dura legge degli uomini.

    ha scritto il 

  • 3

    Amaro

    E' stata una lettura faticosa seppur di poche pagine, conclusa con grande amarezza e tristezza, le mie aspettative erano alte ma ho trovato più ombre che luce.
    Come quando un amico tradisce la nostra fiducia e si fa fatica a crederlo, perchè tu ci credevi e continui a crederci, ma col tempo ...continua

    E' stata una lettura faticosa seppur di poche pagine, conclusa con grande amarezza e tristezza, le mie aspettative erano alte ma ho trovato più ombre che luce.
    Come quando un amico tradisce la nostra fiducia e si fa fatica a crederlo, perchè tu ci credevi e continui a crederci, ma col tempo ci si sente ingannati maggiormente!
    Il mio babbo diceva che gabbato è sempre quel che più si fida (questo vale anche per le letture).

    ha scritto il 

Ordina per