L'amiga genial

Infantesa, adolescència

Per

Editor: La Campana

4.0
(4318)

Language: Català | Number of Pàgines: 510 | Format: Paperback | En altres llengües: (altres llengües) Italian , English , Spanish , Portuguese , French

Isbn-10: 8416457182 | Isbn-13: 9788416457182 | Data publicació: 

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , History

Do you like L'amiga genial ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Registra't gratis
Descripció del llibre
Sorting by
  • 3

    Ho già detto che non sono un'amante delle serie, vero? Quelle poi che un libro finisce ad un certo punto mi fanno molto innervosire. Ho solo il dubbio (avendo io letto l'ebook) di avere sbagliato io e ...continua

    Ho già detto che non sono un'amante delle serie, vero? Quelle poi che un libro finisce ad un certo punto mi fanno molto innervosire. Ho solo il dubbio (avendo io letto l'ebook) di avere sbagliato io e di avere letto solo una parte di un romanzo che in realtà è uscito come un tutt'uno, ma credo di no.
    Secondo, pensavo di leggere un'altra cosa: confesso di averlo preso in mano per leggere qualcosa di leggero, e leggero non lo è per niente.
    Però...non lo trovo il capolavoro che tutti dicono.
    Non brutto, per l'amor del cielo, ma nemmeno così bello.
    Un po' artificioso, ecco, l'ho trovato molto lontano da me.
    Conferma il mio poco amore, con alcune rare eccezioni, per le autrici donne, ed italiane in particolare. Chissà poi perchè..

    dit a 

  • 3

    Amica media

    Il libro ha il dono della scorrevolezza e dell' ambientazione curata.
    Il plot,la caratterizzazione e lo stile narrativo non sono di certo originali .
    Vedremo gli altri 3

    dit a 

  • 4

    il primo della saga..ti farà innamorare

    Buongiorno, oggi vorrei scrivere due parole su "l'amica geniale". Esprimo il mio parere sincero..a me questa saga è piaciuta, mi ha davvero preso moltissimo, dal primo all'ultimo libro! Li ho letti un ...continua

    Buongiorno, oggi vorrei scrivere due parole su "l'amica geniale". Esprimo il mio parere sincero..a me questa saga è piaciuta, mi ha davvero preso moltissimo, dal primo all'ultimo libro! Li ho letti uno dopo l'altro a tempi record..anzi,li ho divorati. Sono libri che mostrano una Napoli cruda, vera...Personaggi con caratteri modellati dalla loro dura vita e dai problemi, quindi studiati singolarmente dalla scrittrice ( sempre se è una lei..) Ma nonostante i loro difetti e i loro caratteracci non si può non affezionarsi a loro e non emozionarsi insieme a loro. Lettura consigliata ! :)

    dit a 

  • 4

    Ho avuto la febbre.
    Nulla di grave ma mi ha prostrata.
    Avevo voglia di leggere ma dopo dieci minuti gli occhi mi bruciavano e dovevo arrendermi. Così ho deciso di ascoltare un libro che sicuramente no ...continua

    Ho avuto la febbre.
    Nulla di grave ma mi ha prostrata.
    Avevo voglia di leggere ma dopo dieci minuti gli occhi mi bruciavano e dovevo arrendermi. Così ho deciso di ascoltare un libro che sicuramente non avrei mai letto ma che per una qualche ragione mi attirava. Sarà stata la fanfara che ha accompagnato questa trilogia e a cui ingenuamente mi ero sentita immune?
    Fatto sta che ho ascoltato la voce di Anna Bonaiuto raccontare di Elenù e Lila, di Napoli tra gli anni ’50 e ’60 e mi è piaciuto.
    Ma mi chiedevo: hanno già fatto lo sceneggiato? Perché ti prende con la stessa forza di una storia a puntate. Cosa avrà detto a Marcello? Il professore di religione farà espellere Elena?
    Finito il libro, finita l’influenza e già caricata la seconda puntata.

    dit a 

  • 4

    Veramente molto bello

    “L’amica geniale” di Elena Ferrante è il primo di una saga in quattro volumi, in cui sono raccontate le vicende di Lila ed Elena. Due amiche nate e cresciute nella povertà di un rione napoletano e che ...continua

    “L’amica geniale” di Elena Ferrante è il primo di una saga in quattro volumi, in cui sono raccontate le vicende di Lila ed Elena. Due amiche nate e cresciute nella povertà di un rione napoletano e che sognano tutta la vita di trovare una via per uscirne. La lettura procede fluida, accompagnando il lettore nel corso delle vite delle protagoniste, permettendo di affacciarsi sulla quotidianità rionale, spiare dentro le case di famiglie rivali, percepire l’amore dei padri verso i figli, ma anche la loro rabbia e le loro frustrazioni.

    https://wordpress.com/posts/my/petalidifiore.wordpress.com

    dit a 

  • 4

    La sua fama è volata, e qualche ragione c'è

    Romanzo davvero piacevole da leggere, con una storia e dei personaggi di cui è facile incuriosirsi o affezionarsi. Come suggerisce il titolo, il motore primo del racconto è un'amicizia tra due bambine ...continua

    Romanzo davvero piacevole da leggere, con una storia e dei personaggi di cui è facile incuriosirsi o affezionarsi. Come suggerisce il titolo, il motore primo del racconto è un'amicizia tra due bambine, che le accompagna e muta durante la loro crescita.
    Ciò che mi ha conquistata, però, è l'ambientazione, un rione povero di Napoli negli anni '50. Per luogo e periodo, è un mondo a me totalmente estraneo, quasi alieno, che viene avvicinato con estrema facilità dalla scrittura, ma facendo capire benissimo l'importanza e la gravità delle relazioni, dei gesti, e del tessuto sociale che popola il mondo del racconto.
    È una lettura senza adrenalina, ma non per questo senza pericoli, sorprese e accadimenti importanti, che restituisce alla quotidianità i suoi ritmi e le sue difficoltà, senza annoiare.

    Come altri hanno fatto con me, lo consiglio.

    dit a 

  • 4

    Amarcord

    Ho viaggiato con questo libro.
    Sono emersi dei ricordi, pur essendo la mia infanzia piuttosto lontana da quella dei personaggi sia geograficamente, sia temporalmente . Ma ho avuto la grandissima fortu ...continua

    Ho viaggiato con questo libro.
    Sono emersi dei ricordi, pur essendo la mia infanzia piuttosto lontana da quella dei personaggi sia geograficamente, sia temporalmente . Ma ho avuto la grandissima fortuna di aver giocato per strada, quando ancora i bambini sapevano giocare, e ho vissuto mille avventure, o quelle che all'epoca mi sembravano tali, e sono uscita anche io dal quartiere con quell'emozione tra terrore ed euforia, e poi sono cresciuta e i fidanzatini, gli sguardi, le amiche, le gelosie, le competizioni, le malelingue (quante!!!). Insomma mi sono buttata nella mischia con Lila ed Elena e mi è piaciuto.
    Sì, questo libro mi è piaciuto, sarà semplice, sarà commerciale, sarà quel che sarà, ma io di sicuro prendo anche il secondo e continuo a viaggiare.

    dit a 

  • 2

    Me l'hanno regalato, pareva brutto non aprirlo neppure.
    Abbandonato dopo cento pagine di sciatteria. Una tortura.

    Passo all'altro regalo, e già tremo...

    dit a 

Sorting by
Sorting by