Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

L'amore ai tempi del colera

Di

Editore: Mondadori

4.2
(10380)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 370 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Tedesco , Inglese , Spagnolo , Chi tradizionale , Portoghese , Francese , Olandese , Polacco , Svedese , Croato , Ceco , Rumeno , Chi semplificata

Isbn-10: A000007095 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Tascabile economico , Paperback , Altri , eBook

Genere: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Romance

Ti piace L'amore ai tempi del colera?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    La grande storia d'amore non l'ho vista, ma ho trovato moltissime altre cose in questo romanzo che me lo hanno fatto amare.
    http://ifyouhaveagardenandalibrary.blogspot.it/2015/03/lamore-ai-tempi-del-c ...continua

    La grande storia d'amore non l'ho vista, ma ho trovato moltissime altre cose in questo romanzo che me lo hanno fatto amare.
    http://ifyouhaveagardenandalibrary.blogspot.it/2015/03/lamore-ai-tempi-del-colera-gabriel.html

    ha scritto il 

  • 5

    Proprio ieri mi è stato chiesto : “ma possibile che a te piacciano tutti i libri che leggi?”.

    Ho risposto che non è proprio così, vale a dire : “ cerco di entrarci in ogni libro, di coglierne ogni sfu ...continua

    Proprio ieri mi è stato chiesto : “ma possibile che a te piacciano tutti i libri che leggi?”.

    Ho risposto che non è proprio così, vale a dire : “ cerco di entrarci in ogni libro, di coglierne ogni sfumatura possibile in quanto saranno loro, le sfumature, a fare la differenza o per meglio dire se anche quelle pagine non sono il massimo qualcosina l’avrò comunque sbattuta sulla mia pelle”.
    Ecco .

    E sull’Amore ai Tempi del Colera, quali sfumature ?

    Sfumature, dici ! .

    Qui c’è il mondo dentro e fuori, porte girevoli, tunnel dai quali esci stravolto, sospiri che si incrociano, labbra che evocano la forma della bocca dell'altro;
    questa è la storia d’amore più incredibile di ogni pagina mai scritta, qui c’è Amore avvolgente persistente duro a morire a cercarsi a trovarsi ad aspettarsi prima di essere ancora una volta amore.

    L’amore ai tempi del colera è la più bella histoire d’amour mai raccontata, un libro passionale, appassionato, in grado di non farti letteralmente respirare dalla prima all’ultima riga, un’alchimia perfetta di magia, sudore, tempi, dolore e speranza.

    Mezzo secolo di attesa e di tormento, nelle vite fittamente intrecciate dei tre protagonisti, legati da quel sentimento amoroso che è, in realtà, il vero protagonista: a cominciare dall’amore tra due ragazzi Fermina e Florentino, che si dispiega all’ombra di lettere d’amore e l’amore fisico, terreno, quasi inerme di quando sono ormai anziani.

    "Era inevitabile: l'odore delle mandorle amare gli ricordava sempre il destino degli amori contrastati"

    Siamo nel periodo a cavallo tra l'Ottocento e il Novecento, in una cittadina sulle sponde del Rio de la Magdalena e, come trasportati dalla corrente del 'fiume'( ah, quel tutto scorre di classica memoria ), ci passano davanti amori folli, adolescenziali, selvaggi, gridati, urlati pianti ed implorati in lettere mai spedite o mai lette, perché '"il cuore ha piu' stanze di un casino".

    È una storia d’amore, di coraggio, di speranza e di attesa, un’attesa lunga lunghissima :

    “Capita che sfiori la vita di qualcuno, ti innamori e decidi che la cosa più importante è toccarlo, viverlo, convivere le malinconie e le inquietudini, arrivare a riconoscersi nello sguardo dell’altro, sentire che non ne puoi più fare a meno e cosa importa se per avere tutto questo devi aspettare cinquantatré anni sette mesi e undici giorni notti comprese? "

    Storia che diviene reale all’ultimo, solo per la volontà indomita di un uomo che non ha mai smesso di combattere per l’unica cosa al mondo che avesse un significato, l’amore per la sua amata, l’unico sentimento in grado di innalzarlo al pari degli Immortali.

    Il fiume sara' alla fine la salvezza, la via d'uscita, la liberta' folle di decidere il proprio destino.

    e qua, poi, Io, ci muoio ogni volta :

    "Il capitano guardo' Fermina Daza e vide sulle sue ciglia i primi fulgori di una brina invernale.
    Poi guardo' Florentino Ariza, la sua padronanza incivile, il suo amore impavido, e lo turbo' il sospetto tardivo che e' la vita, piu' che la morte, a non avere limiti.

    'Fino a quando crede che possiamo continuare con questo andirivieni del cazzo?'
    gli domando'.

    Florentino Ariza aveva la risposta pronta da cinquantatré anni sette mesi e undici giorni, notti comprese.

    'Per tutta la vita' disse.

    Lo avevo letto almeno dieci fa, distrattamente, senza quasi pensarci mai soffermandomi, poi ho deciso di riprendermelo in qualche pomeriggio di pioggia dove la sera arriva prima del solito, mentre tu aspetti l’alba per ricominciare le cose interrotte.

    E le pagine scorrono mentre tu scorri, non vuoi perdere un minuto di ricerca, di azione, di brividi sulla pelle fredda, di gocce che tenere inacidiscono l’aria e la luce pian piano ti spazia e ti apre maledettamente e teneramente .

    Tempesta cuore respiro attesa nuda nudo braccia dettagli lacrime.
    Qualcosa in cui credere sempre.

    Un tutto che copre un infinito.

    ha scritto il 

  • 3

    E' possibile.....

    Cinquantatre anni, sette mesi, e undici giorni con le loro notti..... chi ha provato un amore non ricambiato sa che è possibile aspettare senza perdere la speranza anche in eterno..... E' un libro che ...continua

    Cinquantatre anni, sette mesi, e undici giorni con le loro notti..... chi ha provato un amore non ricambiato sa che è possibile aspettare senza perdere la speranza anche in eterno..... E' un libro che sono stato contento di leggere

    ha scritto il 

  • 3

    Finché colera non ci separi

    Raccontare una storia d'amore può essere banale stucchevole e scontata. Ma se la racconta Márquez può diventare un affresco, un quadro d'autore. L'amore di Florentino Ariza per Fermina Daza è di quell ...continua

    Raccontare una storia d'amore può essere banale stucchevole e scontata. Ma se la racconta Márquez può diventare un affresco, un quadro d'autore. L'amore di Florentino Ariza per Fermina Daza è di quelli con la A maiuscola. Tra amori fugaci per cercare di dimenticare, aspetta cinquantatré anni sette mesi e undici giorni per essere felice con la donna che ha sempre amato.

    ha scritto il 

  • 3

    «Questo non è un buon posto per una dea incoronata.»
    —— Gabriel García Márquez

    Storia di un amore forte e incrollabile capace di pazientare «cinquantatré anni, sette mesi e undici giorni, notti compre ...continua

    «Questo non è un buon posto per una dea incoronata.»
    —— Gabriel García Márquez

    Storia di un amore forte e incrollabile capace di pazientare «cinquantatré anni, sette mesi e undici giorni, notti comprese.» e resistere allo scorrere del tempo, agli ostacoli e ai pregiudizi della vecchiaia, "El amor en los tiempos del colera" valse al giornalista, scrittore e saggista colombiano Márquez, l'ambito Nobel per la Letteratura nel 1982.
    Lo stile narrativo è di quelli che non si dimenticano. Le prime cinquanta pagine sono pura poesia.
    Márquez è insuperabile nelle magiche descrizioni dei tramonti surreali, degli acquazzoni improvvisi, del risplendere di un solo afoso, tipici della sua terra natía.
    Eppure poi qualcosa rompe l'incanto, il racconto si fa prolisso, carico di avventure e descrizioni tutte uguali tra loro, per poi sbocciare a nuova vita (come l'amore tra Florentino Ariza e Fermina Daza) nelle ultime pagine sul romantico battello Nueva Fidelidad, dove lo scrittore descrive con estrema tenerezza, delicatezza e con non poca ironia, cosa succede all'amore aldilà dell'amore, quando si affaccia la vecchiaia e la passione tra due "vecchietti" sembra solo ridicola e malvista.

    ha scritto il 

  • 4

    indubbiamente Marquez ha una scrittura corposa, intensa e mai banale.
    Mi è piaciuto tanto questo libro, ma avrei preferito che fosse finito almeno una cinquantina di pagine prima...l'ultima parte, qu ...continua

    indubbiamente Marquez ha una scrittura corposa, intensa e mai banale.
    Mi è piaciuto tanto questo libro, ma avrei preferito che fosse finito almeno una cinquantina di pagine prima...l'ultima parte, quella degli incontri del martedì e il viaggio con Fermina, mi ha piuttosto annoiata e l'ho trovata ridondante e patetica, che peccato :(

    ha scritto il 

  • 5

    Che bello questo romanzo! Mi è piaciuto tanto, prosa ricca sia grammaticalmente che a livello di emozioni, le pagine scorrono via una dietro l'altra sempre accompagnate da una sottile vena di ironia. ...continua

    Che bello questo romanzo! Mi è piaciuto tanto, prosa ricca sia grammaticalmente che a livello di emozioni, le pagine scorrono via una dietro l'altra sempre accompagnate da una sottile vena di ironia. Non l'ho trovato per nulla pesante e avrei voluto durasse ancora un bel pò!

    ha scritto il 

  • 5

    STUPENDO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Avete presente quando finite un libro e siete soddisfatti della lettura appena terminata,ecco con questo libro magnifico mi è successo.Ammetto che sono un po' di parte dato che il mio libro preferito ...continua

    Avete presente quando finite un libro e siete soddisfatti della lettura appena terminata,ecco con questo libro magnifico mi è successo.Ammetto che sono un po' di parte dato che il mio libro preferito è Cent'anni di solitudine,comunque resta il fatto che è un libro superconsigliato.Il finale è da favola...

    ha scritto il 

  • 4

    ... il sapore di una fiaba che può diventare realtà.

    "L'amore ai tempi del colera" è un racconto positivo, colorato, con il sapore di una fiaba che può diventare realtà, quel sapore che chi è stato perdutamente innamorato conosce bene.
    È un libro vibran ...continua

    "L'amore ai tempi del colera" è un racconto positivo, colorato, con il sapore di una fiaba che può diventare realtà, quel sapore che chi è stato perdutamente innamorato conosce bene.
    È un libro vibrante, dai personaggi perfettamente definiti ed assolutamente realistici nei loro pregi e nelle loro mancanze.
    L'inatteso finale mi ha permesso di chiudere il libro con un sorriso e questo mi sembra il modo migliore per concludere una buona lettura.

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per