L'amore paziente

di | Editore: Guanda
Voto medio di 203
| 41 contributi totali di cui 32 recensioni , 9 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Jeremy è sulla soglia dei quarant'anni, è un artista e gode anche di un certo successo, ha qualche allievo occasionale e vende le sue opere, ma vive in un mondo tutto suo, ovattato, protetto dall'anziana madre, che per vivere trasforma la sua casa in ...Continua
Romeomuratori
Ha scritto il 18/10/16
Il racconto fluisce con molta ironia. I personaggi agiscono e scompaiono in un triste, mai tragico e molto ironico tourbillon attorno ad un artista completamente perso nel suo mondo, in fuga perenne, irraggiungibile dai rapporti umani. Forse un delic...Continua
Whispering wood
Ha scritto il 05/10/16

Ma come si passa da "Celestial Navigation" a "L'amore paziente"???

  • 1 mi piace
Donatella C
Ha scritto il 19/06/16
Mi metterei a dormire nel baule di Arturo Brachetti, per poi svegliarmi in una spiaggia disegnata. Da bambina sognavo di avere la bacchetta magica per poter realizzare i sogni di tutti, perchè mi piaceva che quel "e vissero felici e contenti" fosse e...Continua
  • 2 mi piace
Alisea
Ha scritto il 18/02/16
Bellissimo!! L'amore - paziente o meno - in questo libro non esiste (non a caso il titolo originale è "Celestial navigation"). L'autrice ci catapulta in una storia strana, a volte priva di logica, con personaggi al limite, dei quali è perfino diffici...Continua
  • 5 mi piace
  • 1 commento
Jacobass2006
Ha scritto il 30/11/15
Praticamente...
...Yates al femminile. Storie americane ambientate nella metà del secolo scorso, con il protagonista con la mediocrità e la sconfitta stampata in fronte, e mille nevrosi e follie tutto intorno. Un filone. Lento, perdente, grigio,... però anche profon...Continua
  • 2 mi piace

Raflesia
Ha scritto il May 14, 2014, 15:09
"Continuava a osservare la donna del Rubens che gli sorride va con le palpebre abbassate e provo' un senso di inutilita' e di spreco, come se fosse un uomo anziano che si rendeva conto per la prima volta di quanto poco gli restasse..."
Pag. 118
Raflesia
Ha scritto il May 14, 2014, 15:06
"Si girava verso Jeremy, come se si aspettasse una risposta da lui, ma Jeremy stava guardando Mary. Vedeva la curva della sua guancia contro i capelli di Darcy; notava il modo in cui le sue sopracciglia quasi dritte riuscivano a calmarlo e a riposarl...Continua
Pag. 114
Raflesia
Ha scritto il May 14, 2014, 15:04
"Pensava alle sere di Capodanno trascorse in piedi, al sollievo per un altro anno andato, a come si strofinava le mani sapendo che c'erano dodici mesi in meno da sopportare. O a tutta la sua vita, le centinaia di ricordi che aveva archiviato, gli ann...Continua
Pag. 111
Raflesia
Ha scritto il May 14, 2014, 12:36
Jeremy era come un uomo abbandonato su un'isola deserta. Perche' gli ci erano voluti tanti anni prima di rendersene conto? Era circondato sui quattro lati da strade cosi' piatte e larghe da avere la sensazione che sarebbe annegato nell'aria se soltan...Continua
Pag. 96
Raflesia
Ha scritto il May 14, 2014, 12:29
"Era il momento piu' brutto della sua vita. Non capiva come potesse durare cosi' a lungo. Non poteva lasciarlo solo, ora? Al contrario, avverti' il divano che cedeva sotto il suo peso mentre si sedeva accanto a lui. Vide l'orlo della sua gonna blu, u...Continua
Pag. 94
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi