Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

L'amuleto d'ambra

Di

Editore: TEA (TEAdue)

3.9
(872)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 496 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Francese

Isbn-10: 8850210418 | Isbn-13: 9788850210411 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Valeria Galassi

Disponibile anche come: Copertina rigida , Altri , eBook

Genere: History , Romance , Science Fiction & Fantasy

Ti piace L'amuleto d'ambra?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
The Outlander Series 2

Scozia, 1945. Claire Randall, infermiera militare, attraversa un magico cerchio druidico e, misteriosamente, si trova catapultata nelle Highlands del 1743, straniera in una terra dilaniata dalla guerra e dalle faide dei clan rivali. È il 1968 e dopo vent'anni di silenzio durante i quali Claire non ha svelato a nessuno il suo segreto, torna con la figlia Brianna, una splendida ragazza dai capelli color del rame, alla Collina delle Fate, il luogo incantato dove è cominciata la sua avventura. Qui cerca il coraggio di raccontarle il suo viaggio nel tempo e il suo amore per un guerriero scozzese che in un'altra vita e in un'altra epoca l'aveva conquistata. E sarà nel tentativo di ritrovare il suo amato che Claire si ritufferà nelle vertigini di un passato che dalle terre desolate e solitarie della Scozia l'aveva portata sino alla sfarzosa corte di Versailles. Ma il cammino che dovrà percorrere sarà lungo e non privo di ostacoli e di sorprese' Sospeso tra sogno e realtà, L'amuleto d'ambra è la storia di un incantesimo e di una passione amorosa che trascende i confini del tempo.
Ordina per
  • 4

    Devo ammettere che il secondo volume della saga mi è piaciuto più del primo, forse anche perché ambientato in Francia. Resto sempre dell'idea che le parti da romanzo rosa potrebbero essere tranquillam ...continua

    Devo ammettere che il secondo volume della saga mi è piaciuto più del primo, forse anche perché ambientato in Francia. Resto sempre dell'idea che le parti da romanzo rosa potrebbero essere tranquillamente tolte e la lettura sarebbe sicuramente più scorrevole e accattivante...abbiamo capito che Claire e Jaime si amano e che tra di loro l'intesa fisica è perfetta, non serve ribadirlo ogni 10 pagine!
    Ora vedremo come proseguirà la saga...

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    Molto bello anche questo secondo capitolo! Anche se come ambientazione e storia ho decisamente preferito il primo, anche le vicende di questo romanzo mi hanno catturata. Ho sorriso (il pezzo della cer ...continua

    Molto bello anche questo secondo capitolo! Anche se come ambientazione e storia ho decisamente preferito il primo, anche le vicende di questo romanzo mi hanno catturata. Ho sorriso (il pezzo della ceretta è stato fenomenale), mi sono commossa (non se più per l'aborto o per cosa è costretto a subire Fregus o per lo stupro di Mary) con i vari personaggi e avrei preso a pugni Diana in diverse occasioni!!!!!!!!!!!

    ha scritto il 

  • 5

    Okay, come è ovvio che sia La Straniera è indubbiamente più geniale rispetto al suo seguito, nonché personalmente ho trovato più originale la Scozia come ambientazione rispetto alla Francia settecente ...continua

    Okay, come è ovvio che sia La Straniera è indubbiamente più geniale rispetto al suo seguito, nonché personalmente ho trovato più originale la Scozia come ambientazione rispetto alla Francia settecentesca da me già affrontata in altre letture... ciononostante, non posso dire di non avere adorato anche questo secondo capitolo!
    Se le prime 50 pagine scorrono più lente (e onestamente mi hanno non poco turbato per ciò che raccontano!!), le ultime mi hanno letteralmente squarciato il cuore per la loro tragicità e i momenti di pathos.
    La Gabaldon ha un modo di scrivere che amo: ti fa immergere nel mondo che dipinge con facilità estrema alternando momenti di quotidianità del diciottesimo secolo a intrighi di corte, siparietti leggeri e divertenti a spietati giochi di potere, per non parlare poi dell'incredibile romanticismo e della passionalità mai volgare che rendono Jamie e Clare una delle mie coppie letterarie preferite in assoluto.
    Interessanti, misteriosi, ricchi di fascino o, nel caso di Fergus semplicemente adorabili, anche i nuovi personaggi.
    Aye beh... non vedo l'ora di tornare a Lallybroch insieme ai Fraser!!

    ha scritto il 

  • 3

    Il primo libro l'ho divorato in un mesetto nonostante fossero 800 pagine, ma con questo secondo libro c'ho messo decisamente tanto!
    Le scene inutili (di sesso ovviamente) si sprecano e i ritmi sono le ...continua

    Il primo libro l'ho divorato in un mesetto nonostante fossero 800 pagine, ma con questo secondo libro c'ho messo decisamente tanto!
    Le scene inutili (di sesso ovviamente) si sprecano e i ritmi sono lenti rispetto il primo. Il linguaggio spesso è inutilmente volgare. Mi spiace molto perchè gli avvenimenti di per sè sarebbero interessanti, la suspance non manca in certi punti come anche i colpi di scena.
    Peccato perchè il primo libro era veramente stupendo e la storia buona.

    ha scritto il 

  • 0

    Mi chiedo come la Gabaldon abbia potuto rovinare una storia talmente bella come quella di Jamie e Claire con altri 11 libri. Il primo libro è una splendida storia d'amore (ok, alcune scene di sesso le ...continua

    Mi chiedo come la Gabaldon abbia potuto rovinare una storia talmente bella come quella di Jamie e Claire con altri 11 libri. Il primo libro è una splendida storia d'amore (ok, alcune scene di sesso le ho trovate molto inutili e poteva risparmiarsele), che ho letto in quattro giorni. E' stata una delusione leggere le prime pagine di questo secondo libro e non perché fossi affezionata alla coppia Jamie/Claire, ma perché era davvero troppo assurdo il tutto!!! Mi sono sentita quasi presa in giro, come se si volesse solamente allungare il brodo. La Gabaldon mi ha profondamente delusa!! Secondo me avrebbe potuto dare maggiore spazio a dei personaggi molto affascinanti come Dougal o Colum Mckenzie, ampliare alcune cose che accadono nel primo libro e alle quali non dà molto spazio. Insomma, da un solo libro poteva ricavare una bella trilogia, ma evidentemente conta più l'aspetto commerciale che la qualità di un buon libro!!

    ha scritto il 

  • 0

    mmmpf

    Io amo Jamie e Claire ma se il primo libro l'ho divorato con questo ci sto mettendo decisamente troppo, troppissimo.
    Ci ho infilato in mezzo altri tre libri e non mi viene voglia di riprenderlo, sono ...continua

    Io amo Jamie e Claire ma se il primo libro l'ho divorato con questo ci sto mettendo decisamente troppo, troppissimo.
    Ci ho infilato in mezzo altri tre libri e non mi viene voglia di riprenderlo, sono circa a metà e proprio mi pesa, ti prego Diana, ti prego!
    So che alla fine lo finirò ma così è una sofferenza ç_ç

    ha scritto il 

  • 3

    il libro di per se nn regala altre emozioni rispetto al primo libro, ma a me questi due piacciono sarà l'effetto tumblr che mi fa sembrare più veri i due protagonisti e mi piace leggere le loro avvent ...continua

    il libro di per se nn regala altre emozioni rispetto al primo libro, ma a me questi due piacciono sarà l'effetto tumblr che mi fa sembrare più veri i due protagonisti e mi piace leggere le loro avventure, sperando sempre di nn annoiarmi mai mai.

    ha scritto il 

  • 2

    Troooppo lungo... si sarebbe ottenuto un risultato migliore con la metà delle pagine. E poi questo atto delitto di dividere il libro in due... Non ha il minimo senso... solo in Italia...

    ha scritto il 

Ordina per