L'angelo con il fonografo

Musica, dischi e cultura da Aristotele a Zappa

Voto medio di 43
| 5 contributi totali di cui 5 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Paolo Parigi
Ha scritto il 04/02/12
Diventa subito livre de chevet. Un'analisi sul significato della musica riprodotta in disco, quando il cd era solo un luccicante intruso e la musica liquida era fantascienza. Perché si ascolta, e come si cerca il senso della vita nell'ascolto attivo....Continua
Matteo
Ha scritto il 28/03/10

mi sembrava di averlo già commentato, dato che l'ho finito tempo fa. una raccolta di saggi ricchi di humor sulla malattia del collezionismo di dischi e sulla storia che sta dietro all'atto della registrazione sonora. lettura assai piacevole.

Francesco Martinelli
Ha scritto il 28/12/08
Suggestivo ma da molti punti di vista insoddisfacente
Mi aspettavo molto da questo libro ma ne sono rimasto alla fine deluso: malgrado la ricchezza degli spunti di riflessione, la piacevolezza della scrittura e la molteplicità dei riferimenti culturali alla fine la tesi di Eisenberg è abbastanza superfi...Continua
Osmin 1964
Ha scritto il 28/11/07

Come dice il sottotitolo, "Musica, dischi e cultura da Aristotele a Zappa", un gradevole viaggio attraverso la cultura musicale di ogni tempo.

Perrottella
Ha scritto il 15/06/07
La storia della musica

in un modo particolarmente piacevole.


- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi