Una terra divisa, l'Alto Adige: due popoli che si detestano e devono convivere malgrado loro. Da una parte i K, krukki, tedeschi, rudi e induriti, che da secoli abitano quelle montagne. Dall'altra i W, i Walsche, italiani, che dopo la guerra sono arr ...Continua
Cento_book
Ha scritto il 12/04/14
Siamo alla fine degli anni ’70 inizi anni ’80, a Bolzano. «Nel periodo scolastico le quattro amiche-nemiche – Elena, Lorena, Susanna e Marta – per una settimana a testa diventano la nemica del gruppo, su cui viene riversato tutto l’odio di cui sono c...Continua
Stefania T.
Ha scritto il 10/03/14
Bolzano, primi anni 80. Marta è una bambina di 10 anni che insieme alle sue compagne di classe ha inventato il gioco segreto delle «nemiche-amiche»: a turno, per 5 giorni la settimana, una di loro viene trattata da nemica dalle altre tre. Cinque gior...Continua
Franz Scutto
Ha scritto il 02/03/14

carino. all'inizio un pò "confuso" come collocazione storica, poi si capisce che si tratta degli anni tra il 1970/80; per la mia esperienza di a.adige sembra enfatizzare troppo il rapporto tra etnie tedesca e italiana...

Antonellamontesanti
Ha scritto il 22/10/13
E’ la storia di Marta, una bimba undicenne che abita in Alto Adige, una terra divisa da sempre dalla lotta tra tedeschi e italiani. Tutto il libro parla dell’infanzia di Marta e delle sue tre amiche-nemiche del cuore. Bella la storia anche se second...Continua
Adibur
Ha scritto il 19/09/13
Marta sta crescendo in una terra complicata in cui l'ombra di un "peccato originale", la conquista da parte degli italiani delle terre sudtirolesi, allunga le sue propaggini fino al presente, condizionando i comportamenti di adulti e bambini e influe...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi