Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

L'aquilone e Charlie Brown

Di

Editore: Baldini Castoldi Dalai Editore

4.5
(312)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 128 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8880891278 | Isbn-13: 9788880891277 | Data di pubblicazione:  | Edizione 3

Disponibile anche come: Altri

Genere: Comics & Graphic Novels , Humor

Ti piace L'aquilone e Charlie Brown?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Lui, Charlie Brown, un perdente nato, tenero, insicuro, perseguitato da uneterno complesso d'inferiorità, innamorato (ma irrimediabilmente non corrisposto) della ragazzina dai capelli rossi; Linus, incostante e genialoide,diventato insieme alla sua coperta il simbolo del disperato bisogno disicurezza dell'uomo moderno; Snoopy, un cane più umano degli umani, pensa,scrive e sogna di combattere (e prima o poi abbattere) il leggendario BaroneRosso; Lucy, bisbetica e supponente, con una sola debolezza: ama (non riamata)Schroeder, il bambino prodigio che adora Beethoven. E poi Sally, PiperitaPatty, l'uccellino Woodstock e tanti altri che negli anni hanno raggiunto labanda dei Peanuts.
Ordina per
  • 4

    Più leggo Schulz, più me ne innamoro.

    Il bello di Schulz è che è tanta roba diversa insieme.
    E' ironia e saggezza.
    Ho letto tutto il fumetto con il sorriso sulle labbra, con una tenerezza per quei bambini (soprattutto per Charlie) che sono già adulti e che, in un certo senso, insegnano agli adulti molte, troppe cos ...continua

    Il bello di Schulz è che è tanta roba diversa insieme.
    E' ironia e saggezza.
    Ho letto tutto il fumetto con il sorriso sulle labbra, con una tenerezza per quei bambini (soprattutto per Charlie) che sono già adulti e che, in un certo senso, insegnano agli adulti molte, troppe cose.
    Sono bambini nati già grandi, ma che conservano sempre quella purezza, quella semplicità che, invece, gli adulti perdono presto.

    Linus: Quando sarò grande voglio essere un famoso filantropo!
    Charlie: Devi avere molto denaro per essere un grande filantropo...
    Linus: ...
    Charlie: ...
    Linus: Sarò un grande filantropo con i soldi di qualcun altro!

    ha scritto il 

  • 0

    Io amo l'umanità... è la gente che non sopporto!!

    I fiocchi di neve mi affascinano... cadono lievemente al suolo a milioni. E dicono che non ce ne sono due uguali. Ciascuno completamente diverso dall'altro... gli ultimi tenaci individualisti!

    ha scritto il 

  • 5

    I LOVE MANKIND; IT'S PEOPLE I CAN'T STAND.

    Caro papà Natale, ci è giunto a conoscenza che tu scegli i tuoi doni in base al comportamento di ogni singolo bambino. In altre parole tu giudichi se il bambino è stato buono o cattivo. Credi davvero saggio azzardare un simile giudizio? Cos'è il bene? Cos'è il male? Si può dire al proprio simile ...continua

    Caro papà Natale, ci è giunto a conoscenza che tu scegli i tuoi doni in base al comportamento di ogni singolo bambino. In altre parole tu giudichi se il bambino è stato buono o cattivo. Credi davvero saggio azzardare un simile giudizio? Cos'è il bene? Cos'è il male? Si può dire al proprio simile "Tu sei cattivo... Io sono buono"?

    Di tutti i Charlie Brown del mondo è il più Charlie Brown.

    Adoro questo mondo senza adulti.

    ha scritto il 

  • 3

    Lucy: Tu un dottore! Ha! Che ridere! Non potrai mai essere un dottore! E sai perché? Perché tu non ami l'umanità, ecco perché!

    Linus: Io amo l'umanità... è la gente che non sopporto!!

    ha scritto il 

  • 4

    Adultini

    Il mondo di Shultz è fatto di bambini già adulti, ma che mantengono i tic dell'infanzia. Memorabile:

    Charlie: Così tu pensi che il mondo migliori? Bhe, se hai tanta fiducia nel mondo, com'è che stai aggrappato a quella coperta?
    Linus: Touché!

    Mi sono innamorato dei Peanuts, co ...continua

    Il mondo di Shultz è fatto di bambini già adulti, ma che mantengono i tic dell'infanzia. Memorabile:

    Charlie: Così tu pensi che il mondo migliori? Bhe, se hai tanta fiducia nel mondo, com'è che stai aggrappato a quella coperta?
    Linus: Touché!

    Mi sono innamorato dei Peanuts, come tutti gli amori può anche durare poco, ma l'intensità c'è.

    ha scritto il