L'armata a cavallo - Racconti di Odessa - Racconti vari editi e inediti

La nostra biblioteca classica in cento volumi (79)

di | Editore: EDIPEM
Voto medio di 253
| 32 contributi totali di cui 29 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Jenacaesar
Ha scritto il 03/03/18
Per me la cosa più stupefacente è che, scrivendo queste cose, Babel’ sia stato lasciato in vita fino al 1940. All'inizio sembra di non capire bene, magari si dà la colpa alla traduzione; quindi si coglie una spregiudicatezza, una trasgressione, un ti...Continua
PeppeLaura
Ha scritto il 13/02/18
Letto da: Peppe. Enorme squarcio vissuto dall'interno della rivoluzione d'ottobre, più precisamente all'interno della Guerra civile Russa che si colloca a seguito degli eventi del novembre 1917 (ottobre per il calendario giuliano in uso in epoca zari...Continua
el frisco morisco
Ha scritto il 06/05/17
Nella prefazione al volume che ripresentava le opere di Babel' al lettore sovietico nel 1957 Il'ja Erenburg scriveva: «Nell'Armata a cavallo non c'è una difesa avvocatesca della rivoluzione, difesa di cui la rivoluzione non ha bisogno. Gli eroi dell'...Continua
Mario
Ha scritto il 14/06/15

"Io leggevo ed esultavo, e attento seguivo, esultando, la misteriosa curva della retta di Lenin"

Marica
Ha scritto il 13/04/15
La Cavallarmata
Babel nel 1920 era giornalista al seguito della Prima armata a cavallo del Feldmaresciallo Budënnyj, quando la Russia rivoluzionaria cercava di travolgere la Polonia. Quella esperienza venne riversata in un libro molto bello, sincero, indigesto, scr...Continua

Rumble_Fish
Ha scritto il Dec 05, 2009, 10:59
Rose assetate dondolano nel buio. Lampi verdi s'accendono sulle cupole. Un cadavere denudato giace sotto il pendio. E lo splendore della luna gronda sulle sue gambe livide, divaricate.
Pag. 6
Rumble_Fish
Ha scritto il Dec 05, 2009, 10:57
Tutto è stato ucciso dal silenzio, e la luna soltanto, stringendo fra le mani azzurre la sua testa rotonda, splendida ed indolente vagabondeggia sotto la finestra.
Pag. 4
Rumble_Fish
Ha scritto il Dec 05, 2009, 10:54
Un sole arancione rotola giù per il cielo come una testa tagliata, una tenera luce s'accende nelle crepe delle nuvole e gli stendardi del tramonto sventolano sulle nostre teste.
Pag. 3

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi