Un manuale per viaggiatori, non una guida per turisti. Dalle donne-corsaro diDaniel Defoe, agli schiavi in fuga di Benjamin Péret, dagli eretici erranti di Roul Vaneigem ai pionieri di Hakim Bey che abbandonano zappe e aratri per vivere di raccolta c ...Continua
Robi Veltroni
Ha scritto il 12/10/13
Lettura gradevole e un inatteso Cesare Battisti
Pagine che danno il senso della dimensione dei fuggiaschi, le donne-corsaro di Defoe e costante, in tutti i racconti la paura di essere presi e un tipo di vita di bassa qualità. Le pagine di Cesare Battisti mi hanno sorpreso favorevolmente. Lui, fugg...Continua
Luca Skill
Ha scritto il 23/03/10

Non male, regalato ad una cara amica fuggita a vivere dall'altra parte del mondo

KöpenickerStraße
Ha scritto il 24/01/10
Un libro un po’ discontinuo e frammentario: alcuni racconti sono troppo brevi e lasciano poco, altri invece sono autentiche perle. La raccolta merita comunque anche solo per gli inediti di Cesare Battisti, ed in particolare il lungo “L’odore del basi...Continua
  • 2 mi piace
Giogio53
Ha scritto il 08/12/09
Dicembre, è tempo di viaggi - 29 nov 09
Operazione che non mi è piaciuta. A che serve questo libro di anarchici e situazionisti senza capo né coda? A parlare della fuga? Ma una lettera di un bigamo alla moglie che non rivedrà più, che senso ha? Il meglio forse nell’operazione Battisti. Ma...Continua
Vialearturo
Ha scritto il 17/03/08

ci sono parole evocative come fuga, felicità, libertà ed altre più spesse come mente, intelletto a cui faccio fatica a sfuggire. Anche se poi il librino non merita.

  • 1 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi