L'arte di ascoltare i battiti del cuore

Di

Editore: BEAT (Biblioteca editori associati di tascabili, 18)

4.1
(1269)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 303 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Tedesco , Spagnolo , Inglese

Isbn-10: 8865590424 | Isbn-13: 9788865590423 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Francesco Porzio

Disponibile anche come: Copertina morbida e spillati , eBook , Copertina rigida

Genere: Narrativa & Letteratura , Religione & Spiritualità , Rosa

Ti piace L'arte di ascoltare i battiti del cuore?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
A Kalaw, una tranquilla città annidata tra le montagne birmane, vi è una piccola casa da tè dall'aspetto modesto, che un ricco viaggiatore occidentale non esiterebbe a giudicare miserabile. Il caldo poi è soffocante, così come gli sguardi degli avventori che scrutano ogni volto a loro poco familiare con fare indagatorio. Julia Win, giovane newyorchese appena sbarcata a Kalaw, se ne tornerebbe volentieri in America, se un compito ineludibile non la trattenesse lì, in quella piccola sala da tè birmana. Suo padre è scomparso. La polizia ha fatto le sue indagini e tratto le sue conclusioni. Tin Win, arrivato negli Stati Uniti dalla Birmania con un visto concesso per motivi di studio nel 1942, diventato cittadino americano nel 1959 e poi avvocato newyorchese di grido... un uomo sicuramente dalla doppia vita se le sue tracce si perdono nella capitale del vizio, a Bangkok. L'atroce sospetto che una simile ricostruzione della vita di suo padre potesse in qualche modo corrispondere al vero si è fatto strada nella mente e nel cuore di Julia fino al giorno in cui sua madre, riordinando la soffitta, non ha trovato una lettera di suo padre. La lettera era indirizzata a una certa Mi Mi residente a Kalaw, in Birmania, e cominciava con queste struggenti parole: "Mia amata Mi Mi, sono passati cinquemilaottocentosessantaquattro giorni da quando ho sentito battere il tuo cuore per l'ultima volta".
Ordina per
  • 4

    Un testo di lievità e finezza interpretativa, gradevole. Una piccola scoperta, questo scrittore tedesco di Neri Pozza. Saggezza orientale in una storia di altri tempi, nella quale la fedeltà ha un sig ...continua

    Un testo di lievità e finezza interpretativa, gradevole. Una piccola scoperta, questo scrittore tedesco di Neri Pozza. Saggezza orientale in una storia di altri tempi, nella quale la fedeltà ha un significato differente, come ha altra valenza il vissuto di felicità. ..."la vita è un dono da non disprezzare. Un dono pieno di enigmi, nel quale dolore e felicità sono imprescindibilmente legati l'uno all'altra, e ogni tentativo di godere dell'una senza soffrire dell'altro è destinato a fallire."(Pz. 1307) Una filosofia così lontana dal moderno edonismo mordi e fuggi così disincantato, così pragmatico. La storia di Julia Win, madre americana e padre birmano, è bruciante come la scoperta drammatica di una seconda vita di padre Tin Win. In realtà, Tim Win è un tutt'uno: è giusto prodotto della sua infanzia Birmana, dell'essere orfano, del suo amore puro e sensualissimo con Mi Mi, della scelta non scelta di strappare le radici per costruire altrove...e dell'incredibile, ma unico epilogo della sua vicenza personale. Seguire Julia, la quale deve imparare la pazienza, l'apertura ad un nuovo punto di vista, la scoperta di un amore senza condizioni, del rispetto senza contraccambio, è uno degli aspetti di una piacevole lettura invernale.

    ha scritto il 

  • 2

    spezie e balsami

    Sulle orme del proprio padre ci si può perdere tanto più se si finisce ad ascoltare una storia d'amore in una sperduta stamberga birmana. Ingredienti classici per un libro che funge da balsamo: a volt ...continua

    Sulle orme del proprio padre ci si può perdere tanto più se si finisce ad ascoltare una storia d'amore in una sperduta stamberga birmana. Ingredienti classici per un libro che funge da balsamo: a volte può essere salutare se il mondo là fuori ci soffoca con il suo cinismo.

    ha scritto il 

  • 4

    Razionalmente, penso che questa storia sia un po' melensa. Però è stata narrata senza mettere troppo in evidenza questo aspetto ed è in qualche modo un libro che mi ha "fatto bene", che mi ha scaldato ...continua

    Razionalmente, penso che questa storia sia un po' melensa. Però è stata narrata senza mettere troppo in evidenza questo aspetto ed è in qualche modo un libro che mi ha "fatto bene", che mi ha scaldato il cuore mentre lo leggevo, mi ha trasmesso delle emozioni, non tutte positive ma tutte importanti. Molto ci ho messo di mio, nel senso che è un libro che è arrivato nel momento giusto, in un periodo particolare in cui avevo bisogno esattamente di questo, ma in ogni caso non posso che essergliene grata e considerarlo positivamente.
    In ogni caso, uno degli aspetti più belli di questo romanzo rimane il titolo: una piccola poesia.

    ha scritto il 

  • 5

    L'arte di ascoltare i battiti del cuore

    A mio parere imperdibile...delicato e al contempo intenso, offre molti spunti di riflessione . La storia d'amore è un pretesto per far risaltare l'importanza di saper andare oltre, di saper vedere olt ...continua

    A mio parere imperdibile...delicato e al contempo intenso, offre molti spunti di riflessione . La storia d'amore è un pretesto per far risaltare l'importanza di saper andare oltre, di saper vedere oltre ... sapere godere del poco ... è un insegnamento di vita per chi vive in qs mondo occidentale caotico consumista e superficiale. Ho anche la seconda parte ("gli accordi del cuore"), ma devo ancora leggerla.

    ha scritto il 

  • 3

    Da un linguaggio semplice, quasi elementare, nasce una storia dai toni pastello, forse con qualche cliché ed echi di storie già udite, tuttavia delicata e struggente, come un tramonto sul mare. Fatta ...continua

    Da un linguaggio semplice, quasi elementare, nasce una storia dai toni pastello, forse con qualche cliché ed echi di storie già udite, tuttavia delicata e struggente, come un tramonto sul mare. Fatta di piccoli gesti che diventano grandi e dove la grettezza umana irride e perciò indispettisce come non mai. Un inno all’amore, inteso come antidoto all’odio e al terrore, come già professato da altri prima di lui. Insomma, l’autore non inventa nulla, ma devo dire che è decisamente piacevole perdersi tra le sue pagine.

    ha scritto il 

  • 5

    È difficile trovare le parole giuste per descrivere questo libro . Sicuramente leggendo le vicende di Mi Mi e Tim Win vorresti averli conosciuti personalmente.
    Anche se dal titolo può sembrare il sol ...continua

    È difficile trovare le parole giuste per descrivere questo libro . Sicuramente leggendo le vicende di Mi Mi e Tim Win vorresti averli conosciuti personalmente.
    Anche se dal titolo può sembrare il solito libro smielato che parla d'amore , posso assicurarvi che non lo è .
    L'arte di ascoltare i battiti del cuore è una " favola " che vi trascinerà in una terra arsa dal sole e immersa in colori sgargianti , dove l'aria piena di polvere sa di zenzero e incenso , dove uomini e donne ancora si stupiscono per le piccole cose e non corrono incontro al tempo ma cercano di gustarsi lentamente ogni piccolo respiro .
    Un libro delicato , una lettura semplice che racchiude in ogni pagina misteri , amore e saggezza e con leggerezza ci descrive atmosfere , scene di vita e stati d'animo nei quali ognuno di noi ci si può tranquillamente rispecchiare .
    Lo consiglio vivamente.

    ha scritto il 

  • 3

    È una bella favola..

    È un sogno dentro a un palloncino, legato a un filo..
    Due sono le cose o si vola insieme a quel palloncino o per lo meno bisognerebbe essere in grado di tagliare quel filo..
    Io con questo libro non so ...continua

    È un sogno dentro a un palloncino, legato a un filo..
    Due sono le cose o si vola insieme a quel palloncino o per lo meno bisognerebbe essere in grado di tagliare quel filo..
    Io con questo libro non sono riuscita a farlo, probabilmente ho dimenticato di credere agli incontri, agli effetti troppo "speciali" che rimettono il mondo a posto e all'amore
    che vince sopra ogni cosa.
    È un libro, per me, troppo lontano dalla realtà, anche se ci sono passaggi e frasi molto toccanti...
    Voglio ricordare Julia, alla ricerca di un padre, Tin Win, che ha imparato che l'essenziale è invisibile agli occhi e Mi Mi che ha imparato a fidarsi e che ogni tanto,
    nella vita bisogna anche poter cadere e che non sempre è necessario dimostrare qualcosa...
    Resta solo U BA!!!.....che dire, ha saputo raccontare tutta questa storia con immensa delicatezza, accompagnando Julia nel suo cammino alla ricerca di suo padre,
    padre che fino ad allora non aveva probabilmente veramente conosciuto.
    Finale mozzafiato e inaspettato...
    I due si ritroveranno legati, perche e per come lo lascio scoprire a voi....

    ha scritto il 

Ordina per