Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

L'arte di farsi rispettare

Esposta in 14 massime

Di

Editore: Adelphi

3.6
(231)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 90 | Formato: Altri

Isbn-10: 8845913740 | Isbn-13: 9788845913747 | Data di pubblicazione:  | Edizione 15

Traduttore: G. Gurisatti

Genere: Education & Teaching , Philosophy , Textbook

Ti piace L'arte di farsi rispettare?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
In questo piccolo trattato, celato tra le sue carte, Schopenhauer spiega conla consueta verve che cos'è l'onore nelle sue diverse specie - onore privato,professionale, commerciale, pubblico, nazionale, sessuale, ecc. - e cifornisce, in quattordici massime, i suggerimenti per conservarlo il più alungo possibile malgrado le traversie di cui è costellata la nostra esistenza.E non rinuncia ad alcune impertinenti osservazioni sulle differenze che, a suodire, sussistono in questa materia fra l'uomo e la donna.
Ordina per
  • 5

    Un ottimo libro per ottimi lettori

    Divorato in men che non si dica, questo testo scardina un'opinione ancora attuale: quella dell'onore cavalleresco presente in Europa. Schopenhauer dà una chiara luce su quello che è realmente l'onore, e quella che è solamente l'apparenza di esso. Lo consiglio a chi, come me, ha avuto dubbi sul co ...continua

    Divorato in men che non si dica, questo testo scardina un'opinione ancora attuale: quella dell'onore cavalleresco presente in Europa. Schopenhauer dà una chiara luce su quello che è realmente l'onore, e quella che è solamente l'apparenza di esso. Lo consiglio a chi, come me, ha avuto dubbi sul concetto di rispetto, confuso con una integrazione con il suo concetto cavalleresco.

    ha scritto il 

  • 3

    Titolo e premessa fuorvianti, meglio il titolo originario di Trattato sull'onore. Nessun breviario o decalogo, ma un'analisi del termine e dell'influenza sul nostro vivere pubblico.

    ha scritto il 

  • 0

    Un vademecum di 'saggezza' pratica che analizza i comportamenti più idonei per farsi rispettare. Per alcuni versi lo senti superato quando argomenta su onore sessuale, e molto ironico quando fa riferimento ai principi dell' onore cavalleresco che Shopenhauer stigmatizza come una follia, "un parto ...continua

    Un vademecum di 'saggezza' pratica che analizza i comportamenti più idonei per farsi rispettare. Per alcuni versi lo senti superato quando argomenta su onore sessuale, e molto ironico quando fa riferimento ai principi dell' onore cavalleresco che Shopenhauer stigmatizza come una follia, "un parto del tempo in cui si usavano i pugni più che il giudizio, del tempo i cui [...] sul seggio del giudice invece della ragione venivano poste la forza e la destrezza fisica" e l' esito era il duello, come fatto scontato.

    ha scritto il 

  • 3

    Trattato sull'onore

    In verità un mini trattato sull'onore estremamente datato per quanto riguarda l'onore sessuale e oramai fuori tempo per quanto riguarda il duello.
    Purtroppo oramai sconosciuto il concetto di onore pubblico "L'onore pubblico è l'opinione generale degi altri secondo la quale colui che ricopre una ...continua

    In verità un mini trattato sull'onore estremamente datato per quanto riguarda l'onore sessuale e oramai fuori tempo per quanto riguarda il duello. Purtroppo oramai sconosciuto il concetto di onore pubblico "L'onore pubblico è l'opinione generale degi altri secondo la quale colui che ricopre una carica pubblica possiede davvero tutte le qualità a ciò necessarie, in tutte le circolstanze soddisfa puntualmente le incombenze del suo ufficio. quanto più vasta e iportante è la sfera d'influenza di un uomo nello Stato - cioò quanto più elevata e influente è la posizione che occupa - tanto più alta dev'essere l'opinione sulle capacità intellettuale e sulle qualiti morali che lo rendono idoneo a essa."

    Indubbiamente fuori moda : " Il nostro onore viene dall'interno, non dall'esterno, nel qual caso sarebbe passivo; esso ha le sue radici in noi, benchè fiorisca all'esterno; si basa sul nostro comportamento, non su ciò che ci capita dall'esterno".

    Nota: si legge in un'oretta.

    ha scritto il 

  • 3

    Molto spesso si ricorre alla parola onore, ma in realtà si sta facendo riferimento, erroneamente, al ben più rozzo onore cavalleresco. In poche pagine Schopenhauer cerca di spiegare entrambi i concetti e ne sottolinea le differenze.

    ha scritto il 

Ordina per