L'assassinio di Roger Ackroyd

I grandi Gialli di Agatha Christie

Di

Editore: Hachette

4.2
(2974)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 223 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi tradizionale , Chi semplificata , Spagnolo , Tedesco , Francese , Svedese , Ceco , Sloveno , Portoghese , Catalano , Olandese , Basco , Polacco , Ungherese

Isbn-10: A000016635 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Giuseppe Motta

Disponibile anche come: Altri , Paperback , Tascabile economico , CD audio , eBook

Genere: Criminalità , Narrativa & Letteratura , Mistero & Gialli

Ti piace L'assassinio di Roger Ackroyd?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ristampa: 2004
Ordina per
  • 3

    C'è da dire che questo libro ho iniziato a leggerlo con la consapevolezza che mi avrebbe sorpreso, quindi alla fine l'effetto sorpresa fortissimo non l'ho ottenuto. E c'è da dire anche che se metti il ...continua

    C'è da dire che questo libro ho iniziato a leggerlo con la consapevolezza che mi avrebbe sorpreso, quindi alla fine l'effetto sorpresa fortissimo non l'ho ottenuto. E c'è da dire anche che se metti il nome dell'assassino nella prima riga della postfazione, caro Sciascia, sarai odiato per il resto dei tuoi giorni per lo spoiler gigantesco. Comunque questo è un giallo come si deve, di quelli classici che fanno pensare subito al divano della nonna, a guardare insieme qualche nuovo caso investigativo. Ammetto di aver letto poco della Christie, ma credo che sia una donna piena di originalità e idee... In questa avventura sicuramente la tensione non viene mai a calare; se siete dei lettori attenti forse verso metà racconto riuscirete a cogliere qualcosa che vi farà intuire chi è l'assassino, ma fino all'ultimo rimarrete all'oscuro di dettagli cruciali passati come dettagli insignificanti. L'autrice è stata maestra nel portare il lettore dove voleva lei, giocando con le nostre "celluline grigie" con estrema maestria. Insomma, se amate i gialli, leggetelo.

    ha scritto il 

  • 5

    Bum!

    Il colpo di scena finale... è davvero un colpo di scena finale! Col botto! Uno stravolgimento delle premesse a cui siamo abituati nella lettura dei romanzi gialli. Forse il miglior romanzo di "zia Aga ...continua

    Il colpo di scena finale... è davvero un colpo di scena finale! Col botto! Uno stravolgimento delle premesse a cui siamo abituati nella lettura dei romanzi gialli. Forse il miglior romanzo di "zia Agatha". Assolutamente da leggere. Nota: l'espediente dell'assassino è (forse) ripreso dal romanzo di V. Dine "La canarina assassinata".

    ha scritto il 

  • 5

    strepitoso libro della regina del thriller.questo è il mio preferito dei suoi romanzi per la sua storia per il modo in cui sono descritti i personaggi e per la sua scorrevolezza,libro che fino alla fi ...continua

    strepitoso libro della regina del thriller.questo è il mio preferito dei suoi romanzi per la sua storia per il modo in cui sono descritti i personaggi e per la sua scorrevolezza,libro che fino alla fine tiene il lettore incollato al libro e autrice che ci manderà fuori pista ogni volta che penseremo di aver risolto il mistero.MERAVIGLIOSO.

    ha scritto il 

  • 5

    Un intreccio come al solito ben elaborato, ben scritto, lettura piacevole, ma il colpo di scena finale lo rende un giallo inusuale rispetto ai soliti della Christie. Da leggere assolutamente!

    ha scritto il 

  • 3

    È un libro molto bello che inizia con la morte di una donna e in seguito muore anche l’uomo più ricco del paese, che sta per leggere una lettera che rivela tutto sull’assassino della donna. E sarà Poi ...continua

    È un libro molto bello che inizia con la morte di una donna e in seguito muore anche l’uomo più ricco del paese, che sta per leggere una lettera che rivela tutto sull’assassino della donna. E sarà Poirot a scoprire il colpevole.

    A questo libro darei ⭐️⭐️⭐️ stelline.

    Gaia - seconda media

    ha scritto il 

  • 5

    Capolavoro assoluto della letteratura gialla, più intellettuale che d’azione, con il quale la Christie lancia una vera e propria sfida al lettore, il quale dovrà sbrogliare il bandolo della matassa co ...continua

    Capolavoro assoluto della letteratura gialla, più intellettuale che d’azione, con il quale la Christie lancia una vera e propria sfida al lettore, il quale dovrà sbrogliare il bandolo della matassa con tutti gli elementi che l’autrice fornisce al fine di far lavorare le famose celluline grigie. Il lettore e Poirot hanno a disposizione gli stessi elementi per lavorare, per cui che la sfida abbia inizio!
    Coloro che hanno già dimestichezza con i romanzi della Christie possono arrivare alla soluzione prima che venga svelata, rimanendone comunque stupefatti per la genialità e la brillantezza con cui l’autrice sviluppa l’intreccio. Se i lettori amanti della Christie ne rimangono stupefatti, figuriamoci chi non è solito a leggere quest’autrice. Vivamente consigliato.

    ha scritto il 

  • 3

    Sinceramente mi aspettavo di più dal romanzo che a detta di molti è il migliore di Agatha Christie ;
    è il classico giallo britannico , libro che si fa leggere ma non ha molta originalità... a parte il ...continua

    Sinceramente mi aspettavo di più dal romanzo che a detta di molti è il migliore di Agatha Christie ;
    è il classico giallo britannico , libro che si fa leggere ma non ha molta originalità... a parte il finale , tutto il resto è un po' come giocare a Cluedo.

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per
Ordina per