L'attentato

di | Editore: Sellerio
Voto medio di 60
| 17 contributi totali di cui 9 recensioni , 8 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
L’attentato non è un romanzo sul terrorismo, per quanto ne sia pervaso dall’inizio alla fine: non è sulle circostanze ideologiche o storiche di esso; sulla giustizia o il torto di una causa, benché alcune pagine incancellabili pongano il lettore nel ...Continua
Francesca...
Ha scritto il 14/08/17

Un libro intenso che da cui è difficile staccarsi, anche se ogni tanto è necessario per allentare l'angoscia.

Alice Cortignani
Ha scritto il 25/07/17

Commovente. Ne consiglio la lettura a chiunque, per capirci qualcosa di più. O forse per continuare a non capirci niente, ma per essere travolti dall'emozione di un uomo che si trova ad affrontare la guerra, un popolo senza patria, la morte.

Adolfo Tomasini
Ha scritto il 13/03/17
Cinque stelle sono tante, ma tanta è la tensione etica che pervade questo romanzo: che è del 2005! Oggi ha una forza e un'attualità che si ergono in mezzo a tanto pensiero univoco e retorico, un libro che parla e narra, indirettamente, degli attacchi...Continua
Bernie Gunther
Ha scritto il 10/01/17
L'attentato
Buon esempio di letteratura di genere (l'incipit è quello dei migliori thriller) impegnata al servizio di un argomento drammatico e spinoso quale l'eterno conflitto tra israeliani e palestinesi. Un romanzo non equilibratissimo (nella seconda parte la...Continua
Sognodime...
Ha scritto il 12/10/16
Un attentato suicida apre il romanzo dell’autore algerino. Immediatamente dopo, all’ospedale di Tel Aviv il chirurgo Amin Jaafari riceve la comunicazione della morte della sua amata moglie Sihem. Sihem non è però una delle decine di vittime dell’atte...Continua

Francesca...
Ha scritto il Aug 14, 2017, 18:02
Uccidimi è un tuo diritto .... si riavvicina e mi rimette il revolver in mano. Rifiuto dinprenderlo. "Obiettore di coscienza?" mi chiede "Chirurgo" rispondo
Francesca...
Ha scritto il Aug 14, 2017, 17:40
Chi ti racconta che esiste una sinfonia più bella del respiro che ti anima, mente.
Francesca...
Ha scritto il Aug 14, 2017, 17:39
Indizi insignificanti per uno che rendeva con qualsiasi mezzo ogni bacio una festa e ogni amplesso un orgasmo
Luca
Ha scritto il Apr 26, 2017, 20:10
Non si sceglie il proprio destino, ma è bene scegliere la propria fine. È un modo democratico di mandare affanculo la fatalità.
Pag. 245
Sognodime...
Ha scritto il Oct 24, 2016, 09:52
“Un’ultima cosa, dottore. A furia di voler assomigliare ai tuoi fratelli adottivi, non riconosci più quelli veri. Un islamista è un militante politico. Ha una sola ambizione: instaurare uno Stato teocratico nel proprio paese e godere pienamente della...Continua
Pag. 156

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi