Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

L'enigma di Gaia

Gli invisibili

Di

Editore: Sperling & Kupfer

3.7
(87)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 366 | Formato: Altri

Isbn-10: 882003820X | Isbn-13: 9788820038205 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Paperback

Genere: Science Fiction & Fantasy

Ti piace L'enigma di Gaia?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Durante un esperimento di telepatia, a cui assistono anche Douglas, Crystal ePeter, viene intercettata una richiesta d'aiuto proveniente da moltolontano.Chi l'ha inviata? E perché un commando misterioso tenta di rapirePumpkin, la più giovane partecipante all'esperimento? Toccherà agli Invisibilicercare di proteggerla e di soccorrere l'autore del messaggio, fra hacker,no-global, voli in pallone, case sugli alberi, viaggi in Amazzonia e glisconvolgimenti di un clima impazzito. Alla ricerca dell'unico uomo che li puòaiutare: un fantomatico cyberattivista, il capitano Nemo del XXI secolo!
Ordina per
  • 3

    Purtroppo questo capitolo della serie non mi ha coinvolto, né convinto pienamente. Non mi è sembrato di leggere gli invisibili. Insomma, i personaggi si comportano come sempre, ma è l'ambientazione che sembra fuori luogo. Bella l'intuizione di Gaia e interessante il complotto contro la terra, ma ...continua

    Purtroppo questo capitolo della serie non mi ha coinvolto, né convinto pienamente. Non mi è sembrato di leggere gli invisibili. Insomma, i personaggi si comportano come sempre, ma è l'ambientazione che sembra fuori luogo. Bella l'intuizione di Gaia e interessante il complotto contro la terra, ma sembrava qualcosa di diverso, di insolito. Come uno Spin-Off. Troppo poco per eguagliare la profondità di temi e situazioni dei due precedenti libri, soprattutto del Castello di Doom Rock (mio preferito). Il tema ambientalista non ha funzionato molto, a mio parere... troppo paternalista, troppo predicante. Tutto vero, sia chiaro, e giusto. Ma stonava. Giovanni scrive sempre molto bene, quindi spero si riscatti con la prossima storia.

    ha scritto il 

  • 4

    Ho letto per la prima volta un libro "per ragazzi" (da quando un ragazzo non lo sono più) e, dopo qualche difficoltà iniziale con il linguaggio, che un po' fa sorridere, la storia mi ha appassionato.

    ha scritto il