L'esercito di cenere

Voto medio di 46
| 14 contributi totali di cui 14 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
«Era un brutto giorno per morire». Con questa frase piena di presagi inizia uno dei romanzi più intensi della letteratura argentina contemporanea, pubblicato in una nuova traduzione a trent’anni dalla sua prima uscita. Feinmann dà vita a un personagg ...Continua
Mario Inisi
Ha scritto il 11/04/18
Il testo inizia in modo caotico. Si capisce dalle prime righe che il romanzo è bellissimo ma non è chiaro il motivo del caos narrativo. Tutto disorienta il lettore sballottato dal racconto che procede un po’ in terza persona, un po’ in prima person...Continua
Netito
Ha scritto il 04/02/17
La circolarità del deserto
Tanta roba qui dentro, Buzzati e "Il deserto dei Tartari", Moby Dick, "Cuore di tenebra", echi di Cervantes, Tasso... voglio dire Torquato Tasso... in Sudamerica?!!! E la follia che si materializza in una pioggia di cenere, tutto questo in 180 pagine...Continua
Alessia Scurati
Ha scritto il 24/11/16
Al di là di Buzzati e Melville... Torquato Tasso, ne vogliamo parlare? E tutto quanto il resto. È bellissimo. È la ricerca di un'assenza. Il nulla, la follia, un senso nella vita. Mi è piaciuto tanto - e per chi ama scrivere, oltre che leggere: la st...Continua
Kodaira
Ha scritto il 16/11/16
MobyDickkiano...

Effettivamente la figura che evoca maggiormente è quella del capitano Achab, anche se poi a conti fatti abbiamo una storia ben diversa su tutti i fronti... con il vantaggio di essere infinitamente più corta!!!

lili
Ha scritto il 30/11/15

ti trasporta in un altro mondo


- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi