Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

L'età contemporanea

Dalla grande guerra a oggi

Di

Editore: Laterza

3.9
(33)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 473 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8842090646 | Isbn-13: 9788842090649 | Data di pubblicazione:  | Edizione 8

Genere: History

Ti piace L'età contemporanea?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Articolato in quindici capitoli, il manuale tratta del periodo che va dal 1914 a oggi. Azioni e mentalità di uomini e di donne sono proiettate nel tessuto della grande storia quali oggetti d'analisi di straordinaria capacità espressiva; i mezzi di comunicazione, i consumi e la pubblicità, le arti, gli stili di vita, lo sport, il linguaggio, la scienza - ma anche temi dalle forti implicazioni simboliche e politiche, come le identità sessuali o le discriminazioni razziali - tematizzano criticamente l'analisi degli eventi. La narrazione si concentra sulle dinamiche che attraversano l'Occidente, con una particolare attenzione alla descrizione delle trasformazioni vissute al di fuori di Europa e Stati Uniti, dalla fase del colonialismo europeo ai processi di decolonizzazione, alla ridefinizione di nuove identità collettive nei decenni più recenti, alle traiettorie dei grandi paesi come Giappone, Cina, India, fino ai mutamenti nella sensibilità religiosa e politica del variegato mondo islamico.
Ordina per
  • 3

    Alti e bassi

    La storia e le vicende trattate sono così ampie e ricche di particolari che è difficile trattarle tutte nello stesso libro. In ragione di questo ci sono parti molto chiare e scorrevoli e altre che invece sembrano tirate via o superficiali. Cerca di non dare troppi giudizi morali o etici alle pers ...continua

    La storia e le vicende trattate sono così ampie e ricche di particolari che è difficile trattarle tutte nello stesso libro. In ragione di questo ci sono parti molto chiare e scorrevoli e altre che invece sembrano tirate via o superficiali. Cerca di non dare troppi giudizi morali o etici alle persone della storia anche se sulla parte italiana il personale essere dell'autore viene fuori. Bello è che per alcune parti di eventi del mondo bistrattate o nemmeno prese in considerazione durante gli studi scolastici questo manuale potrebbe essere l'unica fonte di sapere.

    ha scritto il 

  • 3

    Denso, racconta eventi a sassata. Se certe volte la lettura riesce agevole e lo stile di Banti concede un po' di respiro, in altri casi la sintesi ci butta addosso date una dopo l'altra.
    Ormai è chiaro che la dimensione globale della Storia contemporanea non la rende più agibile nel singolo ...continua

    Denso, racconta eventi a sassata. Se certe volte la lettura riesce agevole e lo stile di Banti concede un po' di respiro, in altri casi la sintesi ci butta addosso date una dopo l'altra.
    Ormai è chiaro che la dimensione globale della Storia contemporanea non la rende più agibile nel singolo manuale.
    Pertanto i manuali dovrebbero essere ancora più stringati, e poi coadiuvati da accurati approfondimenti.
    Tuttavia vi è sempre un certo piacere nel leggere di fatti vicini al nostro tempo, alle volte illuminanti sulla nostra visione d'insieme.

    ha scritto il 

  • 0

    "Se voi volete andare in pellegrinaggio nel luogo dove è nata la nostra costituzione, andate nelle montagne dove caddero i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove furono impiccati. Dovunque è morto un italiano per riscattare la libertà e la dignità, andate lì, o giovani ...continua

    "Se voi volete andare in pellegrinaggio nel luogo dove è nata la nostra costituzione, andate nelle montagne dove caddero i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove furono impiccati. Dovunque è morto un italiano per riscattare la libertà e la dignità, andate lì, o giovani, col pensiero perché lì è nata la nostra costituzione."

    (Piero Calamandrei)

    http://www.youtube.com/watch?feature=endscreen&v=WUNdja3ZEXk&NR=1

    ha scritto il 

  • 5

    Alberto Mario Banti ha scritto un manuale universitario davvero straordinario: non solo è estremamente limpido nel presentare lo svolgersi degli eventi, con una grande completezza di dati (necessari per lo studio e l'apprendimento), ma è anche molto bravo nel presentare i fatti in maniera brillan ...continua

    Alberto Mario Banti ha scritto un manuale universitario davvero straordinario: non solo è estremamente limpido nel presentare lo svolgersi degli eventi, con una grande completezza di dati (necessari per lo studio e l'apprendimento), ma è anche molto bravo nel presentare i fatti in maniera brillante, vivace, mai noiosa. A tratti sembra di leggere un romanzo, anche divertente. Inoltre, a differenza degli altri manuali universitari, presenta molti capitoli che analizzano la società, il pensiero, i rapporti uomo/donna e in genere gli aspetti culturali dei vari periodi esaminati. Ottimo per studiarci, ma sicuramente piacevole anche per chi volesse semplicemente un ricco ma sintetico panorama d'approccio all'età contemporanea. Banti tra l'altro è un professore davvero bravo: studio a Pisa, dove lui insegna, e ho avuto la fortuna di seguire il suo corso, estremamente appassionante e stimolante. E l'esame è andato anche molto bene! [:)]

    ha scritto il