Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

L'età forte

Di

Editore: Einaudi

4.2
(454)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Spagnolo , Inglese , Francese , Tedesco , Polacco

Isbn-10: 8806019414 | Isbn-13: 9788806019419 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Paperback , Copertina rigida , Tascabile economico

Genere: Biography , Fiction & Literature , History

Ti piace L'età forte?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
L'età forte narra la vita di Simone de Beauvoir a partire dalla suaemancipazione intellettuale e sentimentale. Rivivono le prime esperienzed'insegnante a Marsiglia, a Rouen, a Parigi, i lunghi viaggi attraverso laSpagna, la Grecia, l'Italia e il Marocco, gli incontri e le discussioni congli intellettuali francesi, da Paul Nizan a Merleau-Ponty, da Camus a Queneau.In ognuna di queste esperienze, la Beauvoir ha vicino Sartre, l'uomo con cuiha diviso aspirazioni, difficoltà, problemi.
Ordina per
  • 3

    "Avevo bisogno di scrivere per render giustizia a una verità con la quale non coincideva nessun moto del mio cuore; credo che molte vocazioni di scrittore si spieghino in maniera analoga, la sincerità letteraria non è ciò che s'immagina di solito; non si tratta di trascrivere le emozioni e i p ...continua

    "Avevo bisogno di scrivere per render giustizia a una verità con la quale non coincideva nessun moto del mio cuore; credo che molte vocazioni di scrittore si spieghino in maniera analoga, la sincerità letteraria non è ciò che s'immagina di solito; non si tratta di trascrivere le emozioni e i pensieri che ci attraversano istante per istante, ma di indicare gli orizzonti che non tocchiamo, che scorgiamo appena, e che tuttavia esistono; per questo è così difficile comprendere la viva personalità di uno scrittore in base alla sua opera".

    ha scritto il 

  • 5

    che si deve dire di un libro che sembra leggero come la carta ma è profondo come la notte, che sembra lieve nel tratteggiare i fatti e le persone mentre intenso e forte è la scrittura. La levità è il suo tratto caratteristico! la ricerca della felicità e l’ adoperasi perché sia sempre realizzata, ...continua

    che si deve dire di un libro che sembra leggero come la carta ma è profondo come la notte, che sembra lieve nel tratteggiare i fatti e le persone mentre intenso e forte è la scrittura. La levità è il suo tratto caratteristico! la ricerca della felicità e l’ adoperasi perché sia sempre realizzata, nonostante le cadute e le risalite, i lutti e la liberazione. La scrittrice incontra se stessa e da se stessa esce per donarci la sua vita che potrebbe essere la nostra ..se solo volessimo!!! Le ultime pagine valgono da sole tutto il libro. Vale la pena inerpicarsi con lei per montagne e colline, a piedi ed in bicicletta, riempirsi gli occhi di natura e di vita, ascoltare i tanti intellettuali e poeti e scrittori e artisti che ha incontrato che l’hanno colmata di universo..pagine che colano polvere e sole, fiato e sospiri, teatro e letteratura..letteratura e filosofia..e pensare che allora non aveva ancora cominciato il suo impegno politico e le sue battaglie civili e quelle a favore delle donne più efficaci..

    Barbara Spinelli in un articolo apparso sul quotidiano “La Stampa” il 15 aprile 1986, giorno successivo alla sua morte, ne coglie al meglio l’importanza storica: “Simone de Beauvoir era un agglomerato di fede nelle grandi ideologie progressiste, nelle scelte di campo, nell'importanza capitale dell’impegno politico, nelle esistenze individuali che si mescolano con la vita militante e con essa sono chiamate a confondersi. Era una coscienza d’Europa, sempre vigile, e dopo di lei è difficile vedere chi possa sostituirla”.

    ha scritto il 

  • 0

    S'il vous plaît pardonnez-moi Mme De Beauvoir, mais en ce moment je ne me sens pas en phase avec vos longues diatribes interminables. J'ai l'intention de revenir à vous quand je serai plus concentré et attentif. Cordialement, ...

    ha scritto il 

  • 3

    Il secondo di quattro volumi dell'autobiografia di Simone de Beauvoir l'ho trovato ben più noioso e soprattutto più lento di Memorie di una ragazza per bene. Attendo di leggere i restanti anche se nei confronti della De Beauvoir avrò sempre un occhio benevolo.

    ha scritto il 

Ordina per