L'illusione di Dio

Le ragioni per non credere

Di

Editore: Mondadori

4.3
(1461)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 400 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Tedesco , Giapponese , Portoghese , Svedese , Olandese , Francese , Greco , Polacco

Isbn-10: 8804581646 | Isbn-13: 9788804581642 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: Copertina rigida , Tascabile economico , eBook

Genere: Filosofia , Religione & Spiritualità , Scienza & Natura

Ti piace L'illusione di Dio?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Da quando è uscito L'illusione di Dio, Richard Dawkins non è più soltanto uno scienziato famoso, un brillante divulgatore e uno degli intellettuali più influenti del nostro tempo: è diventato l'ateo più celebre del mondo. Ma lo scopo di questo libro non è solo dimostrare, con argomentazioni provocatorie e uno stile piacevole ed efficace, l'assoluta improbabilità dell'esistenza di un essere superiore, creatore del cielo e della terra; è soprattutto quello di denunciare come ogni forma di religione possa trasformarsi in fondamentalismo, fomentare guerre, condizionare le menti dei bambini. Una critica radicale, condotta con grande intelligenza e humour, che prende in esame tutte le più importanti argomentazioni a favore dell'esistenza di Dio, dimostrandone l'inefficacia. In queste pagine Dawkins mette a frutto la propria competenza e passione di scienziato per mostrarci come nessuna religione potrà mai dare una comprensione più profonda e uno stupore più commosso per le meraviglie del mondo di quella che ci consente la conoscenza scientifica.
Ordina per
  • 3

    null

    Ben scritto, e molto interessante. Semplicemente demolisce razionalmente l'esistenza di Dio...ma tocca anche tematiche filosofiche e scientifiche in grado di arricchire e appassionare.
    Forse un po' tr ...continua

    Ben scritto, e molto interessante. Semplicemente demolisce razionalmente l'esistenza di Dio...ma tocca anche tematiche filosofiche e scientifiche in grado di arricchire e appassionare.
    Forse un po' troppo lungo e prolisso, a volte leggermente ripetitivo e disorganizzato nei temi

    ha scritto il 

  • 5

    Per chi ha fede, leggere questo libro, ammetto, dev'essere un pugno nello stomaco.
    Tocca tutti i punti più importanti per spiegare il perché dio non esiste e perché l'uomo tenda ad averne bisogno.
    E ...continua

    Per chi ha fede, leggere questo libro, ammetto, dev'essere un pugno nello stomaco.
    Tocca tutti i punti più importanti per spiegare il perché dio non esiste e perché l'uomo tenda ad averne bisogno.
    Elenca le prove a favore e quelle contro, traccia le origini delle religioni e spiega perché l'etica umana non ha bisogno di leggi religiose.
    Un testo fondamentale per chi ha intuito qualcosa...

    ha scritto il 

  • 5

    Scrolliamoci di dosso questo burka smisurato!

    Vorrei tanto che esistesse in Italia un divulgatore con le capacità e l'intelligenza di Dawkins. Mi piacerebbe anche che esistessero dei luoghi e degli spazi per una sana discussione, soprattutto nei ...continua

    Vorrei tanto che esistesse in Italia un divulgatore con le capacità e l'intelligenza di Dawkins. Mi piacerebbe anche che esistessero dei luoghi e degli spazi per una sana discussione, soprattutto nei media (da noi esiste solo l'indottrinamento a senso unico: l'angelus del papa la domenica mattina, tv2000, padrepio ecc).
    Consiglio a tutti di leggere questo libro e, per chi non lo conoscesse, cominciare a masticare un po' di inglese e guardare su YouTube i dibattiti di Mr. Dawkins...

    ha scritto il 

  • 4

    Non c'è dubbio che questo libro affini le capacità di spiegare perché dio non esiste e non è mai esistito. Utile perché le argomentazioni dell'autore sono molto perspicaci e permettono a chi legge di ...continua

    Non c'è dubbio che questo libro affini le capacità di spiegare perché dio non esiste e non è mai esistito. Utile perché le argomentazioni dell'autore sono molto perspicaci e permettono a chi legge di seguire passo passo le teorie di Dawkins.

    ha scritto il 

  • 5

    approfondendo la teoria dell'evoluzione, grazie all'amico Richard Dawkins, scopro che il vero motore della vita non è la specie ma il singolo gene. Una specie può sopravvivere solo perché è la più ada ...continua

    approfondendo la teoria dell'evoluzione, grazie all'amico Richard Dawkins, scopro che il vero motore della vita non è la specie ma il singolo gene. Una specie può sopravvivere solo perché è la più adatta ad ospitare un certo codice genetico, anche quello di un parassita......quindi ho finalmente trovato il tanto agognato "senso della vita", il "perché esistiamo"......siamo i migliori a veicolare il virus del raffreddore ottobre-novembrino

    ha scritto il 

  • 5

    Voglio essere questa atea felice, equilibrata, morale e intellettualmente appagata.

    Recensione completa su http://bookshelf54.blogspot.it/2015/08/richard-dawkins-lillusione-di-dio.html

    ha scritto il 

  • 3

    Un interessante saggio azzoppato purtroppo da una discontinuita' disarmante. La prima parte, banale e ripetitiva, frutto probabilmente di una rimasticatura di altri libri dell'autore, lascia spazio al ...continua

    Un interessante saggio azzoppato purtroppo da una discontinuita' disarmante. La prima parte, banale e ripetitiva, frutto probabilmente di una rimasticatura di altri libri dell'autore, lascia spazio alla parte centrale piu' interessante. I capitoli V, VI, VII, sulle origini della Religione, storicamente intesa, e sulla possibile spiegazione darwiniana della religiosita', oltre che su morale ed etica, risollevano ampiamente il livello qualitativo e l'attenzione del lettore.

    ha scritto il 

  • 3

    Agosto 2011
    Un saggio lucido che spiega le ragioni per non credere, analizzando le religioni, perlopiù quelle monoteiste, le loro contraddizioni e il peso che esse hanno nella nostra vita. Naturalment ...continua

    Agosto 2011
    Un saggio lucido che spiega le ragioni per non credere, analizzando le religioni, perlopiù quelle monoteiste, le loro contraddizioni e il peso che esse hanno nella nostra vita. Naturalmente il pensiero ateo di Dawkins può non essere condiviso, ma lui ci dà ragioni valide per dubitare e lo fa anche con discreta ironia. Più volte mi ha fatto sorridere, e non è poco. Assolutamente da leggere, credenti e non.

    ha scritto il 

Ordina per