L'imperatore di Portugallia

Voto medio di 343
| 88 contributi totali di cui 84 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Dal momento in cui la piccola Klara Gulla vede la luce, il cuore del padre Jan comincia a battere e quel miracoloso battito l’accompagnerà per sempre frapponendosi fra lui e la miseria che lo circonda, cambiando la sua visione delle cose e delle ... Continua
Ha scritto il 04/07/17
Molto bello, emozionante. Un profondo insegnamento da una grande maestra come la Lagerlöf. Consiglio
  • Rispondi
Ha scritto il 15/06/17
“È bello fare banchetti nella fantasia (...) Hanno un sapore migliore di quelli reali.”Realtà e fantasia sono i protagonisti di questo scritto. Quanto la dimensione del reale è ostica, tanto la visione onirica, demistificatrice e fantastica ..." Continua...
  • 10 mi piace
  • 4 commenti
  • Rispondi
Ha scritto il 03/05/17
Memento amare semper
Questa è una favola, una favola amara. La storia dell’amore così sconfinato e sviscerale di un padre per la propria figlia .Jan di Skrolycka scopre l’amore per la sua unica figlia nello stesso istante in cui la prende in braccio per la prima ..." Continua...
  • 5 mi piace
  • 5 commenti
  • Rispondi
Ha scritto il 09/02/17
spendo un pò di tempo per dire quanto mi sia piaciuto questo libro che ho ascoltato in Alta voce su radio 3 con un lettore supremo che mi ha trasmesso passione e coinvolgimento in una storia struggente.
  • 2 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 04/11/16
biblioteca; GARA D'AUTORE 8 - novembre 2^ manche - novembre 2016 - manager ShadowShine
..un uomo completamente trasformato dalla nascita della figlia; il cui cuore ha iniziato a battere in quel momento. Ma da un certo punto in poi cambia bruscamente tono. La figlia ormai grande si allontana da casa e non da sue notizie e qualcosa nella ..." Continua...
  • 2 mi piace
  • Rispondi

Ha scritto il Jan 14, 2015, 00:24
Fu come se il piccolo tenero involto gli fosse stato di nuovo posto fra le braccia. E il cuore riprese a battere. E batteva a una tale rapidità, come se fosse stato fermo per anni e avesse bisogno di recuperare il tempo perduto. E nello stesso ... Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il Nov 25, 2013, 12:27
Ebbe il chiaro presentimento che volessero fargli del male, e si volse intorno come per cercare un angolo dove nascondersi. Ma il suo sguardo cadde su Klara Gulla, che sedeva accanto alla finestra, guardando anche lei fuori; e allora gli tornò il ... Continua...
Pag. 1
  • Rispondi
Ha scritto il Nov 25, 2013, 12:26
“Sei un pazzo da legare”, disse. “E mi domando cosa direbbero le altre donne, se avessero un marito come te. E tuttavia è bello che tu non voglia abbandonarmi”.
Pag. 2
  • Rispondi
Ha scritto il Dec 06, 2011, 22:38
"Jan non è matto", disse. "Il Signore gli ha messo uno schermo davanti agli occhi, perchè non veda quello che non sopporterebbe di vedere. E di questo non si può che essere riconoscenti".
Pag. 234
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi