Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

L'impero dei draghi

Di

Editore: Mondadori

3.8
(2135)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 423 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Francese , Catalano , Chi tradizionale

Isbn-10: 8804534176 | Isbn-13: 9788804534174 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Paperback , Copertina rigida , eBook

Genere: Fiction & Literature , History , Science Fiction & Fantasy

Ti piace L'impero dei draghi?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Persia, Edessa: i soldati romani sono asserragliati dentro le mura della cittàquando l'imperatore Valeriano, stremato, è costretto ad uscire, per tentareun'estrema riconciliazione, per alimentare una speranza quasi impronunciabile.Ma è la mossa sbagliata, è la fine. L'imperatore viene deportato e ucciso. Sulsuo letto di morte Metello, suo fedele ufficiale, giurerà di riportare sottoil cielo italiano le sue ceneri. Ma come? Fuggire con le ceneridell'imperatore a Occidente significherebbe morte sicura, ma a Oriente, versola sconosciuta Cina...
Ordina per
  • 5

    AVVINCENTE

    - Si chiama virtus.
    - Che cos’è? Che significa?
    - Significa “forza virile” ma è difficile spiegarne veramente l’essenza. È la forza che ci spinge a dare la vita per la nostra famiglia e la nostra patr
    ...continua

    - Si chiama virtus.
    - Che cos’è? Che significa?
    - Significa “forza virile” ma è difficile spiegarne veramente l’essenza. È la forza che ci spinge a dare la vita per la nostra famiglia e la nostra patria, se necessario, senza sperare in nulla se non nel ricordo che rimarrà del nostro onore.

    Attraverso l’elemento narrativo di un viaggio, topos letterario non particolarmente originale, Manfredi -scrittore e storico emiliano- racconta dell’incontro di due culture differenti.
    Il rapporto tra i due protagonisti rappresenta la sintesi della storia. Il romanzo narra di un viaggio attraverso il continente asiatico da parte di dieci soldati romani, che hanno vissuto e vivranno le più ardue peripezie, i quali fanno da scorta ad una carovana della seta.
    I due protagonisti sono Metello, archetipo della romanità rappresentata dalla frase iniziale, e Dan Qing il principe cinese chiuso quasi sempre nel suo io.
    La storia è ambientata durante la successione degli imperatori romani Valeriano e Gallieno (III sec. d.C.).
    Il periodo trattato è molto familiare a Manfredi il quale è anche un rinomato archeologo.
    In virtù delle competenze dello scrittore il romanzo, oltre ad essere avvincente, risulta particolarmente credibile tanto da far pensare che sia basato su fatti realmente accaduti. Tuttavia non sono note conferme alla veridicità della storia. Manfredi ha creato un’architettura narrativa che è sostenuta dalla suspense creata dalla trama particolarmente intensa. Il linguaggio utilizzato rende la lettura scorrevole.
    La lettura de “L’impero dei Draghi” è consigliata agli amanti dell’avventura e dei romanzi storici.
    Luigi dB

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    5

    Gran libro

    Un libro davvero interessante e ben fatto in ogni suo aspetto, dalla descrizione dei luoghi a quella dei personaggi.
    Il protagonista Marco Metello aquila, come viene descritto da uno dei personaggi ux ...continua

    Un libro davvero interessante e ben fatto in ogni suo aspetto, dalla descrizione dei luoghi a quella dei personaggi.
    Il protagonista Marco Metello aquila, come viene descritto da uno dei personaggi uxal, è uno dei classici eroi Romani che darebbero la vita per la patria, insieme ai suoi valorosi legionari che lo seguirebbero fino alla morte. Dopo essere scappati da una miniera da cui mai nessuno mai era scappato, Insieme a Metello scortano il principe Cinese, Dan Qing, fino al suo paese, ma le cose non sono più come prima al potere c'è il capo di una terribile setta ,le volpi volanti, di nome Wei.
    Dopo la morte dei suoi compagni Metello vine salvato dalla sorella di Dan qing, viene portato nel nascondiglio della setta opposta alle volpi volanti quella del loto rosso, e viene addestrato da lei medesima nel tipo di lotta che praticava lei e dan qing.
    Il libro finisce con la morte di Wei dopo un lungo combattimento e il ritorno a casa di metello.
    Un libro davvero ben fatto che coinvolge già dalle prime pagine, lo consiglio a tutti,

    ha scritto il 

  • 3

    Oriente contro Occidente

    Buon romanzo storico di Manfredi che come suo solito riesce a costruire una storia agile e coinvolgente ambientata nel secondo secolo dopo Cristo. Rispetto ad altri suoi libri la trama non e' in quest ...continua

    Buon romanzo storico di Manfredi che come suo solito riesce a costruire una storia agile e coinvolgente ambientata nel secondo secolo dopo Cristo. Rispetto ad altri suoi libri la trama non e' in questo caso eccessivamente complessa e alcuni passaggi potevano essere maggiormente approfonditi.
    Bello l'incontro comunque della civilta' romana(forte, vigorosa, rispettosa dei ruoli e delle leggi) con quella piu' raffinata cinese, sebbene dal libro quella orientale sia un po' eccessivamente esaltata.
    Cio' che pero' alla fine ha la meglio e' la "Virtus" e la "Disciplina" di Metello rispetto alla meditazione solitaria caratteristica del popolo cinese

    ha scritto il 

  • 4

    I Persiani, stremano Roma e con una trappola catturano l'imperatore Valeriano e mi suoi uomini, che vengono messi ai lavori forzati.
    Dopo molto tempo riescono a fuggire e da quel momento incominciano ...continua

    I Persiani, stremano Roma e con una trappola catturano l'imperatore Valeriano e mi suoi uomini, che vengono messi ai lavori forzati.
    Dopo molto tempo riescono a fuggire e da quel momento incominciano tante avventure che li portano fino in Cina...

    ha scritto il 

  • 4

    17-2014

    Altro bel libro di Manfredi, ormai ne ho letti 14 nella mia personalissima classifica autori\testi. L'impero dei draghi narra le vicende di un pugno di centurioni romani fatti prigionieri dai Persiani ...continua

    Altro bel libro di Manfredi, ormai ne ho letti 14 nella mia personalissima classifica autori\testi. L'impero dei draghi narra le vicende di un pugno di centurioni romani fatti prigionieri dai Persiani assieme all'imperatore Valeriano, e finiti in maniera rocambolesca fino in Cina. Bellissima la prima parte, poi purtroppo diventa troppo romanzato e inverosimile, ma resta una bella lettura per gli amanti del genere.

    ha scritto il 

  • 2

    L'affascinante storia di un uomo in un viaggio ricco di peripezie attraverso il mondo. La storia dell'incontro e della compenetrazione di due culture agli antipodi filosofici, mistici, culturali, soci ...continua

    L'affascinante storia di un uomo in un viaggio ricco di peripezie attraverso il mondo. La storia dell'incontro e della compenetrazione di due culture agli antipodi filosofici, mistici, culturali, sociali, geografici. La storia d'amore (tristemente immancabile) tra diversi, sebbene uguali nel passato rovinoso. E bla bla bla.
    In una parola: SCONTATO.
    Descrizioni e situazioni al limite (e talvolta ben al di là) del reale, salvataggi fortunosi quanto improbabili, oracoli antichi strumentalizzati ad arte, poca analisi della psiche dei personaggi.
    Un disastro? No. Un esperimento discreto, un libro emozionante in alcune pagine, affascinante in certe descrizioni, ma poco avvincente, meno sicuramente di tanti altri con cui Manfredi ci ha magistralmente viziati.
    Buona lettura.

    ha scritto il 

  • 2

    Non so...

    Non che non pensi che la Cina abbia un passato meno degno di nota di quello dei grandi Imperi Occidentali, ma la storia di per se non mi ha coinvolto come l'autore mi aveva abituato.

    ha scritto il 

  • 4

    Affascinante

    L'incontro di 2 grandi imperi: quello romano e quello cinese. Storia di fantasia, ma derivante da un'ipotesi reale. A tratti avvincente con periodi nei quali credevo cadesse inopportunamente nel fanta ...continua

    L'incontro di 2 grandi imperi: quello romano e quello cinese. Storia di fantasia, ma derivante da un'ipotesi reale. A tratti avvincente con periodi nei quali credevo cadesse inopportunamente nel fantasy. In realtà storia assolutamrnte verosimile considerando quei tempi. Grande il personaggio di Marco Metello Aquila, una sorta di Russell Crowe del Gladiatore. Da leggere.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    3

    Un po' scontato

    Non voglio dire proprio banale, perchè comunque l'ambientazione storica se l'è studiata bene e si vede, anche il tema dell'incontro da due civiltà è interessante. Tuttavia come trama speravo in qualce ...continua

    Non voglio dire proprio banale, perchè comunque l'ambientazione storica se l'è studiata bene e si vede, anche il tema dell'incontro da due civiltà è interessante. Tuttavia come trama speravo in qualceh cosa di più originale; se penso ad Alexandros ho ricordo decisamente migliore: il personaggio emergeva con una discreta analisi interiore. Qui invece il protagonista è il classico eroe americano truce e incompreso che poi trova l'amore della sua vita.
    Delusa..

    ha scritto il 

Ordina per