L'incantesimo delle fate

Di

Editore: Newton Compton (Vertigo)

3.6
(63)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 288 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: 8854149985 | Isbn-13: 9788854149984 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: Altri

Ti piace L'incantesimo delle fate?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
La terra di Avalon, dove il mondo umano e quello incantato si incontrano magicamente, sta per essere attaccata dall'Erlking e dalla temibile Caccia Selvaggia. Ormai Dana Hathaway è costretta a passare il proprio tempo in una casa-bunker e qualsiasi suo incontro è sorvegliato da una guardia del corpo. L'Erlking e il suo branco di servi assassini sono discesi su Avalon. La sua brama di sangue e i suoi poteri immortali sono stati a lungo l'incubo del mondo di Faerie. Un fragile patto con le Regine delle Fate, sigillato con un misterioso incantesimo, è il solo ostacolo a impedirgli la caccia incontrollata su Avalon, l'unico luogo della Terra in cui umani e fae possono vivere insieme. Ma questo significa che Dana è in pericolo, perché tutti sanno che le Regine delle Fate vogliono impossessarsi dei suoi rari poteri e vederla morta. L'Erlking ha messo i suoi occhi bramosi su Dana. Ma il suo scopo è quello di ucciderla o ha in mente qualcosa di molto più inquietante? E i poteri di Dana riusciranno a scongiurare questo terribile pericolo?
Ordina per
  • 4

    Dana e Keane

    Bello. Bello bello bello. Tifavo una DanaxKeane e non la DanaxEthan, e devo dire che sono rimasta parecchio delusa dal fatto che l'autrice non spieghi che cosa il giovane insegnante provi per l'alliev ...continua

    Bello. Bello bello bello. Tifavo una DanaxKeane e non la DanaxEthan, e devo dire che sono rimasta parecchio delusa dal fatto che l'autrice non spieghi che cosa il giovane insegnante provi per l'allieva Dana, nè il motivo della rivalità tra lui e Ehan. Ma per il resto è bellissimo! Ora dovrò per forza leggere l'ultimo volume.

    ha scritto il 

  • 4

    ...e un buon proseguimento! Quanto può essere ingannevole la magia e chi la esercita?

    Devo dire che questa trilogia mi sta piacendo molto!

    La Black ha un modo di scrivere molto diretto e alla mano..ti senti veramente come Dana..usa il tuo linguaggio..formula pensieri che potresti realm ...continua

    Devo dire che questa trilogia mi sta piacendo molto!

    La Black ha un modo di scrivere molto diretto e alla mano..ti senti veramente come Dana..usa il tuo linguaggio..formula pensieri che potresti realmente avere te..insomma è veramente una 16enne anche se implicata in cose troppo più grandi di lei di cui purtroppo si rende conto sempre dopo (forse anche troppe volte dopo...farla un pò meno ingenuotta qualche volta non guastava).

    I personaggi sono sempre più piacevoli e anche quelli nuovi non sono da meno..!

    Un bel proseguimento di trilogia..molto curiosa di leggere l'epilogo di tutta la storia!

    ha scritto il 

  • 4

    Meglio del primo...mai dire mai!

    Il primo volume non mi aveva convinta ma ho deciso comunque di dare un'altra possibilità alla serie e non me ne sono pentita. Dana ha scoperto di essere una rara Faeriewalker, capace di viaggiare tra ...continua

    Il primo volume non mi aveva convinta ma ho deciso comunque di dare un'altra possibilità alla serie e non me ne sono pentita. Dana ha scoperto di essere una rara Faeriewalker, capace di viaggiare tra Faerie e il mondo umano e viceversa portando con se oggetti e persone (continua a sembrarmi un potere poco utile ma sorvoliamo!). Nel volume precedente aveva cominciato faticosamente a capire di chi potersi fidare e aveva sventato i piani della malvagia zia Grace, decisa ad usarla per portare una pistola a Faerie ed uccidere la Regina (si basta una "banale" pistola! che delusione >.<) ma non l'aveva sconfitta ed infatti farà la sua apparizione per vendicarsi. Nonostanti continui a cadere spesso nell'ingenuità e nell'impulsività che la mettono empre nei guai, stavolta mostra un pò più di iniziativa e comincia ad esplorare i nuovi poteri quindi l'ho apprezzata un pochino di più (ma continua ad infarcire di bugie chiunque le stia attorno >.<). Ritroviamo il fae Ethan, sempre impegnato in un rapporto ambiguo con Dana che anche se non si fida completamente non può negare i sentimenti che prova per lui (tanto che per fortuna non da il via ad un triangolo con Keane nonostante lei "ammiri il panorama" e lui è ovviamente preso XD); i vari guai che passerà in questo secondo libro sembra lo facciano finalmente maturare un pò. La new entry, è vero motivo della sufficienza piena, è Arawn l’Erlking. Unico e immortale Re di Faerie e capo della Caccia Selvaggia, un gruppo di cavalieri fae assoggettati con la forza che seminano morte e distruzione, non è assoggettato né alla Corte Unseelie ne a quella Seelie ed è più forte di entrambe le Regine che tuttavia sono riuscite a fare un misterioso patto con lui a loro vantaggio. Per aggirarlo Arawan ha bisogno di Dana e si dimostra un alleato ed uno stratega formidabile: sensuale ed astuto, affascinante e crudele, riesce alternando ricatti e dolcezza a dominare su tutti gli altri personaggi diventando la vera star del libro XD Troviamo quindi più azione ed anche un pizzico di sensualità che non guasta mai, finale come sempre ben aperto per l'ultimo della serie in cui Dana dovrà definitivamente trovare se stessa e affrontare la lunga fila di persone che la vogliono morta. Arawan sicuramente non le starà lontano...ma sarà un nemico o un'amico? non resta che scoprirlo ;)

    ha scritto il 

  • 4

    Morivo dalla voglia di avere questo romanzo tra le mani sin da quando, un anno fa circa, avevo letto e amato il primo capitolo delle avventure di Dana ad Avalon, Lo specchio delle fate.
    Sono più che f ...continua

    Morivo dalla voglia di avere questo romanzo tra le mani sin da quando, un anno fa circa, avevo letto e amato il primo capitolo delle avventure di Dana ad Avalon, Lo specchio delle fate.
    Sono più che felice di constatare che anche questo secondo volume, L'incantesimo delle fate, ha soddisfatto le mie aspettative, facendosi apprezzare tanto quanto il suo prequel.

    Riprendiamo le vicende più o meno da dove le avevamo interrotte e troviamo Dana che, da quando si è scoperta essere una Faeriewalker, cioè capace di portare la magia nel mondo umano e la tecnologia a Faerie, è in grave pericolo ed è costretta a vivere in una caverna in fondo ad una serie di tunnell con la sua guardia del corpo fae.
    Zia Grace non sembra rappresentare un più un pericolo, anche perché un individuo ben più potente è giunto ad Avalon: l'Erlking con la sua Caccia.
    A impedirgli di mietere vittime ad Avalon è solo un patto stretto con le Regine di Faerie secoli prima. Ma cosa vuole l'Erlking da Dana? La sua morte o qualcosa di più? E cosa sceglierà di fare Dana quando quest'ultimo rapirà Ethan, proponendole un patto?

    Come vi ho anticipato prima, L'incantesimo delle fate mi è piaciuto molto, confermandosi uno young adult originale e ben scritto. Uno dei punti a favore è senza dubbio la caratterizzazione dei personaggi, principali e non, come l'Erlking, estremamente affascinante e inquietante allo stesso tempo. Dana dimostra di non essere la classica eroina YA, ma una protagonista forte, decisa e determinata e, soprattutto, così ironica che sarà impossibile non ridere leggendo le sue battute.
    Pur essendo sottoposta a moltissimo stress e "vittima" di una grandissima indecisione, Dana non molla e, soprattutto, non si piange addosso, ma reagisce con forza e impulsività (forse un po' troppo). Non mancheranno di certo i momenti in cui vi verrà voglia di buttarvi tra le pagine e darle una bella scrollata urlandole nell'orecchio: "Cosa stai facendo, idiota?". Io, per esempio, l'avrei fatto ogni volta che lei si preoccupava per Ethan ignorando Keane, ma sotto quest'ultimo punto sono un po' di parte.

    Concludo questa recensione consigliando questo secondo capitolo a chiunque abbia apprezzato Lo specchio delle fate e, perché no, anche a chi era un po' titubante e indeciso proprio riguardo il primo volume. Sono certa che vi ricrederete e.. buona lettura!

    ha scritto il 

  • 5

    Vi piacciono le storie di fate? Se la risposta è no, con la serie Faeriewalker di Jenna Black avrete l'occasione di ricredervi! Intrigante, moderna, spigliata e con un pizzico di peperoncino questa tr ...continua

    Vi piacciono le storie di fate? Se la risposta è no, con la serie Faeriewalker di Jenna Black avrete l'occasione di ricredervi! Intrigante, moderna, spigliata e con un pizzico di peperoncino questa trilogia vi conquisterà, proprio come ha fatto con me, che non sono propriamente un'estimatrice del genere faerie. Eppure Dana Hathaway, vivace e caparbia protagonista di questi romanzi, mi ha incantata con la sua passione e la sua simpatia, nonchè con le sue assurde vicende, fin dai primi capitoli. Questo secondo libro non delude; anzi... Ha addirittura una marcia in più rispetto al già piacevolissimo "Specchio delle Fate", perchè introduce una nuova temibile ed ambigua figura che donerà alla storia una svolta importante. Una lettura da fare tutta d'un fiato, sexy e divertente come pochi altri Young Adult in circolazione.

    Recensione su
    http://sognandotralerighe.blogspot.it/2013/04/lincantesimo-delle-fate-di-jenna-black.html

    ha scritto il