L'incanto del tempo - Vol. 1

Di

Editore: Nulla Die

3.0
(1)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 377 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8869150798 | Isbn-13: 9788869150791 | Data di pubblicazione: 

Genere: Fantascienza & Fantasy

Ti piace L'incanto del tempo - Vol. 1?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Stampa: 2016Alla vigilia del ritorno di una oscura tirannia, l’ultima speranza è riposta nei quattro maghi anziani di Monte Corvo.Gli elementali non sono comuni bacchette. Essi discendono dall’Albero della Luce e i loro Incanti comandano direttamente ai quattro elementi.Xinti non è la giovane ragazza che sembra: la sua età nasconde dei segreti, così come il suo passato che nessuno sembra essere in grado di svelarle. Alla ricerca di sé, si ritroverà a combattere oscure creature, obbligata a restare accanto a un folletto, un orco e a tre uomini di cui non si fida.Dal fondatore della catena di negozi fantasy la Fata & il Drago, il primo libro di una nuova saga che mira a scavalcare gli stereotipi del fantasy.Niccolò Gennari nasce nel 1978 a Pesaro. Laureato con lode in Astronomia a Bologna, frequenta un master in Matematica applicata e uno in Astronautica e scienze da satellite. Decide poi di stabilirsi a Bibione, sua seconda città, dove fonda la Fata & il Drago, azienda che in pochi anni lo porta ad aprire diversi punti vendita e diventare produttore di articoli da collezione fantasy.
Ordina per
  • 3

    Primo volume di una saga interessante

    Spesso dimentico quanto è grande la mia passione per il genere Fantasy, quello classico, che mi trascina in avventure emozionanti in compagnia di maghi, orchi, folletti e combattimenti. Per fortuna di ...continua

    Spesso dimentico quanto è grande la mia passione per il genere Fantasy, quello classico, che mi trascina in avventure emozionanti in compagnia di maghi, orchi, folletti e combattimenti. Per fortuna di tanto in tanto mi capitano tra le mani romanzi come questo, che tornano a farmi sognare e mi regalano qualche ora di magia e spensieratezza. Con L'Incanto del Tempo, primo volume di una saga che spero riesca a farsi conoscere dai lettori, l'autore ci apre le porte su un mondo fantastico, un mondo in cui il Male sta riacquistando le forze e minaccia di portare con sé guerra e morte. Senza discostarsi troppo dal classico schema del genere High Fantasy, Niccolò Gennari ci presenta i personaggi che andranno a formare il nostro gruppo di eroi, e che bene o male ho apprezzato tutti, in particolare mi è piaciuta la figura di Xinti, che si è rivelata coraggiosa e determinata in questo primo volume. Pagina dopo pagina ho però imparato ad affezionarmi anche al resto del gruppo, tra bisticci e battute mi sono proprio divertita ad accompagnare i personaggi nel loro viaggio.

    In principio vi era solo un piccolo minuscolo seme.
    E per innumerevoli eternità nulla di diverso accadde,
    giacché il tempo stesso non esisteva.
    Poi qualcosa cambiò, e il tempo in avanti iniziò a scorrere.
    E il seme crebbe dunque in una pianta e infine in un albero.
    Albero della Luce sarebbe divenuto il suo nome.

    Quando si scrive un Fantasy di questo tipo il rischio di proporre al pubblico una storia trita e ritrita è davvero alto, e non posso negare che in questo primo volume di innovativo ci sia ben poco. Tutto si svolge in maniera abbastanza prevedibile, senza grandi colpi di scena, ma in questo caso non l'ho trovato fastidioso, anzi, è stato piacevole accompagnare Xinti e Joona nella loro missione. Forse è merito dello stile dell'autore, che ha reso la storia scorrevole e facile da seguire, regalando al lettore le giuste descrizioni senza però appesantire o rallentare la trama, o forse mi è solo capitato tra le mani al momento giusto, fatto sta che la semplicità e la mancanza di novità non mi hanno infastidita, anzi, ogni tanto è bello tornare alle origini con un bel Fantasy dallo stampo classico. L'unica pecca è la presenza di refusi nel testo, che ho trovato piuttosto sgradevoli. Ci sono ripetizioni ed errori ortografici in grandi quantità e questo ha penalizzato molto il testo, spero che ai successivi volumi venga dedicata maggiore attenzione, perché ha tutte le carte in regola per diventare una serie di successo! Tirando le somme, io ve lo consiglio. Penso che davanti ad un'avventura appassionante e ben scritta si possa chiudere un occhio sulle lacune che, in futuro, potrebbero essere corrette. Dategli una possibilità, ne vale la pena!

    ha scritto il