Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

L'inganno dell'oscurità

Di

Editore: Leggereditore

3.4
(56)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 320 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8865081686 | Isbn-13: 9788865081686 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Fiction & Literature , Romance , Science Fiction & Fantasy

Ti piace L'inganno dell'oscurità?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
La resa dei conti è vicina, il destino dell’intera umanità è sorretto da un fragile equilibrio. L’oscurità è ingannevole, come lo sguardo di un vampiro...Edmund Fitz Clare è stato finalmente liberato grazie all’intervento della propria famiglia, ma è ancora ossessionato dai suoi rapitori, che sono riusciti a scappare. Come se non bastasse, un’altra ombra lo opprime: la gelosia nei confronti di suo figlio. Graham, divenuto vampiro per salvarlo, ha morso Estelle, la fidanzata del padre. Pur conoscendo il motivo di questo gesto, Edmund arde di gelosia, rischiando di compromettere la sua vera e unica missione: la vendetta verso coloro che tramano contro di lui. Un conflitto ancora più aspro è alle porte, e tutti i Fitz Clare potrebbero divenire le pedine di un gioco letale. Riuscirà l’unione inscindibile di questo straordinario clan, a superare l’ultima, definitiva prova?
Ordina per
  • 3

    Finisce la saga dei Fitz Clare!

    L'inganno dell'oscurità è il terzo e ultimo della saga dei Fitz Clare (anche se l'epilogo suggerisce che l'autrice non li abbandonerà completamente!) e inizia dove il secondo finiva. Edmund in quest'ultimo romanzo è preda dell'autocommiserazione e del martirio. Lo strascico della tortura subita, ...continua

    L'inganno dell'oscurità è il terzo e ultimo della saga dei Fitz Clare (anche se l'epilogo suggerisce che l'autrice non li abbandonerà completamente!) e inizia dove il secondo finiva. Edmund in quest'ultimo romanzo è preda dell'autocommiserazione e del martirio. Lo strascico della tortura subita, i nuovi instabili poteri, la rabbia e la vergogna per il morso tra Estelle e il figlio e per la fuga dei suoi rapitori, i fantasmi del passato che lo tormentano: tutto lo porta ad isolarsi dalla sua famiglia innalzando un muro che neanche Estelle stessa sa come abbattere, tanto da arrivare a chiedere aiuto alla più improbabile alleata. Nel frattempo Frank e il suo fiore hanno trovato e attaccato Pen e Graham, Sally, Ben e il mercenario Durand (quanto mi piacciono i cattivi redenti *_*) partono per l'America per scovarli. Ho trovato un'idea alquanto balzana portarsi dietro Ben e Sally che pur avendo qualche dote extra grazie ad Edmund sono ancora umani e quindi fragili e perfetti come ostaggi o carne da macello XD Inoltre oltre ad essere sposati Sally è anche incinta e la storia della bambina che decide cosa fare mi spiace ma non me la bevo ahah XD Anche se la loro coppia mi sembra ancora strana, così giovani e prima fratelli da tutta la vita, indubbiamente sono i più equilibrati e sereni nel gruppo, lui affidabile e con la testa sulle spalle e lei impulsiva ed estroversa ;) Pen finalmente perde un pò il ruolo di "palese rimpiazzo di Estelle per Graham" che aveva avuto nel secondo volume, ma nonostante il suo nuovo spessore continuo a non vederla come la compagna ideale di Graham (sesso a parte ovviamente XD). I due sono stati separati per mesi e hanno sentito il dolore della mancanza ma mentre Graham è ora certo di amarla e di volere da lei molto più che sesso (che non manca mai),Pen è spaventata e riluttante a fidarsi completamente. Per la battaglia finale comunque il clan Fitz Clare si ritroverà unito e più forte che mai pronto ad un'epocale battaglia.... che non c'è! D: Ebbene si, la sconfitta finale di Frank e Li Hua dura tre secondi netti e i Fitz Clare non alzano nemmeno un dito: che delusione! =( Lieto fine al profumo d'arancio con un piccolo spiraglio per il futuro. Nel complesso la Holly aveva buone idee e potenzialità ma le ha annacquate con un'esagerata quantità di sesso che ha fatto perdere un pò lo sviluppo di trama e personaggi... un'occasione mancata!

    ha scritto il 

  • 3

    Fine della trilogia dei Fitz Clare. Nel complesso non l'ho trovata molto entusiasmante. C'è di meglio da leggere sicuramente. Quello che mi ha dato fastidio è l'utilizzo di "parole pesanti" anche in contesti "intimi" tra i protagonisti.
    Finalmente in questo libro si è dato più spazio alla coppia ...continua

    Fine della trilogia dei Fitz Clare. Nel complesso non l'ho trovata molto entusiasmante. C'è di meglio da leggere sicuramente. Quello che mi ha dato fastidio è l'utilizzo di "parole pesanti" anche in contesti "intimi" tra i protagonisti. Finalmente in questo libro si è dato più spazio alla coppia Pen -Graham, mentre Estelle e Edmund sono rimasti più sullo sfondo. Finale che lascia aperte nuove strade, sapendo che questa trilogia è in realtà una sotto-serie. Voto 3 (per un pelo)!!!

    ha scritto il 

  • 2

    Alla fine arriva la storia conclusiva:l'evolversi del rapporto d'amore\sesso tra Pen e Graham (... ma il finale lascia aperto uno spiraglio a nuove storie concatenate? Staremo a vedere.)Non sono un'ammiratrice della Holly,a causa del linguaggio usato nei suoi libri troppo spinto, più che altro lo ...continua

    Alla fine arriva la storia conclusiva:l'evolversi del rapporto d'amore\sesso tra Pen e Graham (... ma il finale lascia aperto uno spiraglio a nuove storie concatenate? Staremo a vedere.)Non sono un'ammiratrice della Holly,a causa del linguaggio usato nei suoi libri troppo spinto, più che altro lo trovo un po volgare, forse sarebbe il caso di cambiare traduttrice...e dire che qualche romanzo rosa l'ho letto,infatti dopo le prime, saltavo le parti più piccanti per vedere solo come andava a finire la storia. I cattivi, come ogni favola che si rispetti soccombono sempre, mentre i buoni convolano a "giuste nozze" (di Edmund ed Estelle)o quasi(fidanzamento con tanto di anello fra i due protagonisti). Chissà che destino sarà riservato a Robin e alla regina Nim Wei...

    ha scritto il 

  • 4

    Allora, ho letto tutta la trilogia, composta da:


    "IL PROFUMO DELL’OSCURITA’"
    "IL RICHIAMO DELL’OSCURITA’"
    "L’INGANNO DELL’OSCURITA’"


    Come storia di base, devo dire scritta bene e interessante, molto carina.
    A me è piaciuta come trilogia, mi sono piaciuti molto sia Edmund/Estelle, ma ...continua

    Allora, ho letto tutta la trilogia, composta da:

    "IL PROFUMO DELL’OSCURITA’" "IL RICHIAMO DELL’OSCURITA’" "L’INGANNO DELL’OSCURITA’"

    Come storia di base, devo dire scritta bene e interessante, molto carina. A me è piaciuta come trilogia, mi sono piaciuti molto sia Edmund/Estelle, ma molto di più Ben/Sally e poi in questo anche Pen/Graham. Ripeto, come storia molto bella e scritta bene, anche se per certe cose, in certi punti, risulta un po' volgare il linguaggio, sinceramente poteva usare altre parole o termini, per una lettura più bella. A parte questo bella come trilogia, rimane il punto sul finale, come finisce? Ho visto che non sono l'unica a chiedermelo, ma la spiegazione ci sarebbe, tecnicamente ci dovrebbero essere altri libri, non ancora pubblicati in Italia, che però a quanto pare, possono essere letti a parte. Sinceramente, avrei preferito leggerli per curiosità, sia quelli prima, che quelli dopo questo, comunque… anche per capire di più il finale di questo libro.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    0

    trama semplice, con una storia descritta lentamente e con alcuni dialoghi e descrizioni a mio dire inutili..
    le scene erotiche non sono mai ripetitive e ti invogliano nella lettura, ma il resto del libro non mi dice nulla.
    finalmente è finita questa saga che leggevo solo per sapere come andava a ...continua

    trama semplice, con una storia descritta lentamente e con alcuni dialoghi e descrizioni a mio dire inutili.. le scene erotiche non sono mai ripetitive e ti invogliano nella lettura, ma il resto del libro non mi dice nulla. finalmente è finita questa saga che leggevo solo per sapere come andava a finire la storia tra ben e sally e tra il fratello e pen! e mi rimane solo una domanda! ma il finale?? molto aperto e sembra quasi dia la speranza (o la disgrazia) di poter aver un seguito..ma poi due di questi nell'ultimo dialogo li ho individuati, e il terzo chi è?

    ha scritto il 

  • 4

    Finalmente avventura e non solo (troppo) sesso!

    Dopo tre episodi, una cosa è sicura: Edmund Fitz Clare, che dovrebbe essere il protagonista della trilogia è il più noioso di tutti! Lui e quella trota lessa di Estelle, tra il loro allontanarsi e ritrovarsi, con lui che teme di essere troppo selvaggio e dimensionalmente troppo per lei (dopo 160 ...continua

    Dopo tre episodi, una cosa è sicura: Edmund Fitz Clare, che dovrebbe essere il protagonista della trilogia è il più noioso di tutti! Lui e quella trota lessa di Estelle, tra il loro allontanarsi e ritrovarsi, con lui che teme di essere troppo selvaggio e dimensionalmente troppo per lei (dopo 160 amplessi, in cui il ritornello di Estelle è addirittura monotono: oh Edmund, più forte!!!), non se ne può più. Il resto dei membri della famiglia sono assolutamente più credibili e simpatici, comprese le ragazze Sally e Penelope (che dovrebbero scomparire di fronte alla fulgida bellezza di Estelle, e invece la surclassano alla grande).

    Questo volume conclusivo è decisamente il migliore. La Holly ha avuto il colpo di genio di lasciare il duo Edmund/Estelle ad arrostire a fuoco letto nella vecchia Inghilterra, per concentrarsi sui giovani Fitz Clare e sulla loro lotta contro i vampiri malvagi. Nell’America del 1934, in piena Grande depressione, le coppie Ben/Sally e Graham/Pen si calano nella mischia, agli ordini del rude mercenario Durand (il tipaccio silenzioso, dai lunghi capelli corvini, che sembra aver fatto un apposito master per diventare “vampiro occhi di ghiaccio”) tra inseguimenti nella Chicago dell’esposizione universale e tempeste di sabbia in Texas.

    Finalmente ritmo vivace, fino al colpo di scena finale (che sembra mettere un’ipoteca per un qualche seguito…).

    ha scritto il 

  • 3

    Niente da fare, il migliore della trilogia è stato il primo

    e solo per il semplice motivo che, secondo me, i personaggi non hanno la forza e lo spessore necessario per andare avanti oltre un romanzo, bucare le pagine e arrivare dritti al cuore. O alla testa. I Fitz Claire alla terza puntata arrancano, annaspano ma non rapiscono.

    ha scritto il 

  • 4

    4 stelline e 1/2!!! Una bella lettura, un buon ritmo per tutto il tempo, i personaggi, ormai conosciuti nei libri precedenti, sono molto ben caratterizzati e rivelano ancora qualcosa che nn si era compreso proprio a fondo. Consigliato.

    ha scritto il 

  • 4

    degna conclusione della trilogia sui Ftitz Clare,che forse ha perso un pò dal primo, ma entra nel vivo dell'azione in questo ultimo capitolo. forse avrei gradito un maggior approfondimento nei problemi di Edmund a controllare il suo potere, in quanto sicuramente lui rimance il personaggio più int ...continua

    degna conclusione della trilogia sui Ftitz Clare,che forse ha perso un pò dal primo, ma entra nel vivo dell'azione in questo ultimo capitolo. forse avrei gradito un maggior approfondimento nei problemi di Edmund a controllare il suo potere, in quanto sicuramente lui rimance il personaggio più interessante, e forse non sarebbe stato male neanche sapere più delle regina dei vampiri, ma va beh... più noiose le parti sui cattivi, perchè pazzi ma non resi interessanti nelle caratteristiche, quindi leggere delle loro magiche prodezze qua e là era noiso. Degna fine la storia tra Pen e Graham, che nell'altro libro aveva avuto un inizio esplosivo. nel complesso non travolgente ma da leggere per finire la trilogia

    ha scritto il