Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

L'inglese

Nuove lezioni semiserie

Di

Editore: Rizzoli (BUR Supersaggi)

3.7
(427)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 340 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8817118710 | Isbn-13: 9788817118712 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Tascabile economico

Genere: Foreign Language Study , Humor , Textbook

Ti piace L'inglese?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
"Tra i libri che ho scritto, L'inglese è quello che ha mostrato più spirito di indipendenza." scrive Beppe Severgnini. "I lettori ne hanno fatto ciò che hanno voluto: un pamphlet sulla lingua del mondo, un gioco, una provocazione, un saggio di antropologia linguistica, un testo scolastico, un divertimento per quelli che l'inglese lo sapevano già, una speranza per quanti volevano impararlo." Questa vitalità ha convinto che occorreva un aggiornamento. L'inglese cambia in fretta, e la gioiosa manomissione degli italiani tiene il passo. Pensate al linguaggio di Internet, o alle semplificazioni dell'inglese d'America. Ecco, quindi, queste Nuove lezioni semiserie. Troverete esercizi, cacce all'errore, indovinelli, giochi con i phrasal verbs, analisi di opuscoli surreali, valutazioni di follie idiomatiche al limite del virtuosismo.
Ordina per
  • 3

    L'edizione che mi è stata prestata è quella del 1997 e quindi risulta a volte datata; era veramente un mondo diverso, anche per quanto riguarda la lingua inglese, quello con internet e gli smart phone ancora giovanissimi.
    Ho comunque sempre più chiaro che, malgrado i corsi ed i libri più o ...continua

    L'edizione che mi è stata prestata è quella del 1997 e quindi risulta a volte datata; era veramente un mondo diverso, anche per quanto riguarda la lingua inglese, quello con internet e gli smart phone ancora giovanissimi.
    Ho comunque sempre più chiaro che, malgrado i corsi ed i libri più o meno aggiornati, ormai un inglese accettabile non lo imparerò più!!

    ha scritto il 

  • 4

    per tutti ma non per tutti

    Apprezzabilissimo: Severgnini e' spiritoso e mantiene un buon equilibrio fra la didattica e la aneddotica. Per me, che lo avevo acquistato piu' per gli aspetti ludici, avendolo aperto a caso al fantastico capitolo sulle assurdita' dei cartelli in inglese improvvisato (you are encouraged to take a ...continua

    Apprezzabilissimo: Severgnini e' spiritoso e mantiene un buon equilibrio fra la didattica e la aneddotica. Per me, che lo avevo acquistato piu' per gli aspetti ludici, avendolo aperto a caso al fantastico capitolo sulle assurdita' dei cartelli in inglese improvvisato (you are encouraged to take advantage of the chambermaid...) la percentuale del libro dedicato alla didattica e' stata inizialmente una sgradevole sorpresa, ma poi mi sono ritrovato a farmi il test delle frasi idiomatiche e umilmente ammettere che c'e' sempre molto da imparare. Ritengo comunque che Severgnini avrebbe fatto meglio a tagliare completamente il capitolo sulla grammatica di base, perche' il lettore che lo trovi utile non e' di certo in grado di apprezzare tutto il resto del libro: con la grammatica di base sembra diventare un libro per tutti, ma l' 80% dei sorrisi richiede di avere gia' ben acquisito anche qualche sottigliezza. Interessanti anche le riflessioni di Severgnini sui motivi della diffusione e predominio dell' inglese, sparse qua e la' nel testo e mazzolanti per i puristi di qualsiasi lingua viva.

    ha scritto il 

  • 3

    Buono.
    Un ottimissimo metodo per rispolverare un poco di inglese spesso sorridendo sul metodo di insegnamento.

    Se si insegnasse la lingua inglese nelle scuole come la si affronta in questo libro la parleremmo tutti perfettamente !

    ha scritto il 

  • 5

    Sto aiutando una mia vicina a ripassare la grammatica inglese prima che torni a scuola dopo anni. Avevo bisogno di qualche suggerimento per renderla più sicura, così ho riletto questo splendido libro. Ricco di humour, riesce ad accendere (o riaccendere) l'interesse e l'amore per la lingua inglese ...continua

    Sto aiutando una mia vicina a ripassare la grammatica inglese prima che torni a scuola dopo anni. Avevo bisogno di qualche suggerimento per renderla più sicura, così ho riletto questo splendido libro. Ricco di humour, riesce ad accendere (o riaccendere) l'interesse e l'amore per la lingua inglese, giocando, raccontando aneddoti. Ogni volta che lo rileggo non solo mi faccio quattro risate, ma imparo qualcosa di nuovo. Niente male per un saggio, niente male davvero!

    In sostanza:
    1) Imparate la grammatica di base;
    2) Siate sfacciati: usate l'inglese in qualsiasi modo e momento;
    3) Approfondite la conoscenza con qualcosa che vi interessi (musica, film, consigli di decoupage...).

    ha scritto il 

  • 4

    Si legge con piacere, grazie all'arguta levità che sempre contraddistingue la prosa di Severgnini, e nel contempo aiuta a ripassare qualche regola grammaticale e ad evitare alcuni errori nell'uso dell'inglese in cui noi italiani cadiamo con maggior facilità: è un ripasso molto più gradevole di qu ...continua

    Si legge con piacere, grazie all'arguta levità che sempre contraddistingue la prosa di Severgnini, e nel contempo aiuta a ripassare qualche regola grammaticale e ad evitare alcuni errori nell'uso dell'inglese in cui noi italiani cadiamo con maggior facilità: è un ripasso molto più gradevole di quello fatto sulle grammatiche tradizionali, e proprio per questo motivo probabilmente anche più efficace.

    ha scritto il