L'insostenibile leggerezza dell'essere

di | Editore: Adelphi
Voto medio di 19529
| 1.715 contributi totali di cui 1.228 recensioni , 486 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
SCHEDA DOPPIA da non aggiungere in libreria o, se la si possiede, da eliminare.La scheda corretta è UNA DELLE DUE SEGUENTI all'url:http://www.anobii.com/books/9788845906862/01fe9a250cf15f52fe/http://www.anobii.com/books/01a2d3e049ec77d1a1/
Robertabe
Ha scritto il 12/02/18
Ci ho messo anni per decidermi a leggerlo perché ero convinta che fosse solamente un caso letterario gonfiato dalla pubblicità. Ora lo ho letto ed ho capito che avevo ragione. Devo dire che la storia é costruita bene e nella seconda parte si intraved...Continua
Mendel85
Ha scritto il 07/02/18
Se sono quello che sono, è anche grazie a questo libro
Lessi per la prima volta questo romanzo negli anni del liceo e ne rimasi folgorato. Da allora penso che sia il libro che più volte ho prestato alle persone che ritenevo speciali, e ogni volta il libro mi ritornava un pò più sgualcito e con più annota...Continua
Roberto
Ha scritto il 12/01/18
Muß es sein?
Le storie dei quattro personaggi de L’insostenibile leggerezza dell’essere si intrecciano nel romanzo come i temi degli strumenti di un quartetto d'archi. L'amore, coniugato in modi diversi, è lo fondo su cui si contrappongono i vari temi, diversi t...Continua
  • 30 mi piace
  • 9 commenti
Francesco Platini
Ha scritto il 11/01/18
Le decisioni umane sono di una terribile semplicità. *** Un giorno una prende una decisione senza nemmeno sapere come, e questa decisione continua per propria forza d’inerzia. Con il passare degli anni è sempre più difficile cambiarla. [È una contrad...Continua
  • 1 mi piace
Samanta Arsani
Ha scritto il 19/11/17
L'insostenibile leggerezza dell'essere

Capolavoro assoluto, in grado di corrispondere a tutte le domande di questo momento della mia vita. Così tante risposte, che aprono altrettanti dubbi.


A Piccoli Vani
Ha scritto il Jan 01, 2018, 21:06
di nuovo gli venne fatto di pensare che Teresa era un bambino messo da qualcuno in una cesta spalmata di pece e affidato alla corrente. non si può certo lasciare una cesta con dentro un bambino che vada alla deriva sulle acque agitate di un fiume. se...Continua
Pag. 7
  • 1 mi piace
Pollini d'altre...
Ha scritto il Aug 11, 2017, 14:06
Voleva fermarsi sulla riva e guardare a lungo l'acqua, perché la vista dell'acqua che scorre placa e guarisce. Il fiume scorre da sempre e le vicende degli uomini si svolgono sulla riva. Si svolgono per essere dimenticate il giorno dopo e perché il f...Continua
Pag. 184
Pollini d'altre...
Ha scritto il Aug 11, 2017, 14:03
[...] gli amori sono come gli imperi: quando scompare l'idea su cui sono fondati, periscono anch'essi.
Pag. 183
  • 1 mi piace
Pollini d'altre...
Ha scritto il Aug 11, 2017, 13:26
Un dramma umano si può sempre esprimere con la metafora della pesantezza. Diciamo, ad esempio, che ci è caduto un fardello sulle spalle. Sopportiamo o non sopportiamo questo fardello, sprofondiamo sotto il suo peso, lottiamo con esso, perdiamo o vinc...Continua
Pag. 136
Pollini d'altre...
Ha scritto il Aug 08, 2017, 14:18
Qualsiasi studente nell'ora di fisica può provare con esperimenti l'esattezza di un'ipotesi scientifica. L'uomo, invece, vivendo una sola vita, non ha alcuna possibilità di verificare un'ipotesi mediante un esperimento, e perciò non saprà mai se avre...Continua
Pag. 45

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteche...
Ha scritto il Apr 14, 2016, 15:38
891.8635 KUN 4522 Letterature delle altre Lingue

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi