L'interprete dei malanni

di | Editore: Guanda
Voto medio di 689
| 27 contributi totali di cui 25 recensioni , 2 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Confessarsi a turno quello che non avevano mai osato dirsi: è il gioco scelto da Shoba e Shukumar per trascorrere le serate al buio durante una temporanea interruzione dell'energia elettrica. Dopo la morte del figlio appena nato, si evitano con abili ...Continua
Irene Simonetto
Ha scritto il 23/02/17
In questa raccolta di racconti il filo conduttore è l'India, una terra magica, piena di contraddizioni e di ferventi tradizioni (e anche di molto curry). Jhumpa Lahiri è riuscita, con la sua scrittura limpida e cristallina, a farmi entrare in quel mo...Continua
flound
Ha scritto il 07/11/16
sono stato a lungo tratto in inganno da alcuni articoli/commenti/pareri favorevoli su questo libro. unitamente [non è un avverbio odioso, unitamente? lo è. decisamente] al fatto che il nome dell'autrice, jhumpa lahiri, mi si è attaccato alla cortecci...Continua
  • 5 mi piace
  • 10 commenti
dreca
Ha scritto il 24/01/16
Oggi, in autobus, ho deciso di provare un libro di Jhumpa Lahiri scritto in inglese, io però l'ho letto in traduzione. Ero abbastanza indecisa su quale scegliere, alla fine ho optato per L'interprete dei malanni, forse uno dei suoi libri più famosi...Continua
emilia (solo ebook)
Ha scritto il 21/01/16
Lontano anni luce dallo splendido "La moglie" che ho apprezzato intensamente. Questo è un libro di racconti, e già non mi va molto, l'unica idea bella che ho trovato è quella del primo racconto. Va via la luce e i due coniugi, in periodo di crisi con...Continua
Marco Martinazzi
Ha scritto il 07/11/15
Una delusione
Dopo aver letto "La moglie", ottimo libro della stessa autrice, ho voluto leggere il libro che, secondo la critica, dovrebbe essere il migliore di Jhumpa Lahiri e che peraltro ha ricevuto anche diversi riconoscimenti internazionali. Ebbene, il libro...Continua

Lucy ebbasta
Ha scritto il Nov 21, 2016, 12:07
Mentre gli astronauti sono diventati eroi per aver speso poche ore sulla luna, io sono rimasto in questo nuovo mondo per quasi trent’anni. So che la mia conquista è abbastanza ordinaria. Non sono l’unico ad aver cercato fortuna lontano da casa, e sic...Continua
Pag. 155
Carabattole
Ha scritto il Aug 19, 2016, 08:38
Negli occhi di mio figlio vedo la stessa ambizione che a suo tempo ha lanciato per il mondo anche me. Tra pochi anni si sarà laureato, e si aprirà una strada, solo e senza protezione. Ma non deve dimenticare che ha un padre ancora in vita, una madre...Continua
Pag. 155

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi