L'inverno del mondo

Di

Editore: Mondolibri

4.1
(2732)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 958 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Tedesco , Catalano , Francese , Portoghese , Olandese , Danese

Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: eBook , Paperback

Genere: Narrativa & Letteratura , Storia , Politica

Ti piace L'inverno del mondo?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 0

    peggio del primo

    Stessi difetti del primo volume.
    Avevo deciso di continuare la saga pensando che avrebbe avuto come protagonisti gli stessi del primo libro, volevo vedere la loro evoluzione nel tempo, invece la stori ...continua

    Stessi difetti del primo volume.
    Avevo deciso di continuare la saga pensando che avrebbe avuto come protagonisti gli stessi del primo libro, volevo vedere la loro evoluzione nel tempo, invece la storia riguarda i figli (che come i padri nel primo volume sono presenti a tutti gli avvenimenti storici del periodo) mentre i protanostisti della Caduta dei Giganti rimangono nello sfondo quasi dimenticati. Delusione. Inoltre i vari personaggi sono delineati in modo superficiale: donne viziate che improvvisamente diventano altruiste, figli di liberarli patiti del nazismo senza spiegarne bene il perchè. L'impressione è che le trame, spessoridicole, siano solo un pretesto per raccontare la storia della seconda guerra mondiale ma allora è meglio scrivere direttamente un saggio.

    ha scritto il 

  • 5

    Il piu' bello della trologia

    Senza dubbio il piu' bello della trilogia Il Secolo, forse per gli eventi ivi narrati o forse per la profonita' dell'animo umano che dipinge piu' nei dettagli.

    ha scritto il 

  • 4

    A mio parere Ken Follett fa parte di quella schiera di scrittori le cui opere possono essere trasposte pari pari sullo schermo, sia esso "grande" o "piccolo"; prova ne è il fatto che sia per "I pilast ...continua

    A mio parere Ken Follett fa parte di quella schiera di scrittori le cui opere possono essere trasposte pari pari sullo schermo, sia esso "grande" o "piccolo"; prova ne è il fatto che sia per "I pilastri della terra" sia per "Mondo senza fine" siano state realizzate delle serie televisive.
    Causa e - se vogliamo - contemporaneamente conseguenza di questo è che un libro come questo si legge con grande facilità, che le vicende narrate si incrociano di continuo anche in modi del tutto improbabili, che c'è un colpo di scena ogni 5 pagine, e che gli eventi storici sono a fare da sfondo, arricchendo la narrazione ma rimanendo sempre un pochino sfumati, cosa che può piacere oppure no.
    In ogni caso, 4 stelline secondo sono del tutto meritate!

    ha scritto il 

  • 3

    Secondo capitolo trilogia

    Sempre molto interessante e coinvolgente per quanto riguarda la vita dei protagonisti. In questo capitolo però la parte storica prende davvero troppo il sopravvento e il romanzo sembra più un saggio s ...continua

    Sempre molto interessante e coinvolgente per quanto riguarda la vita dei protagonisti. In questo capitolo però la parte storica prende davvero troppo il sopravvento e il romanzo sembra più un saggio storico. Tra l'altro si focalizza molto anche su episodi meno conosciuti della guerra riservando solo poche parole ad eventi più importanti (liquida i campi di concentramento in 3 parole...). Probabilmente è una cosa voluta, probabilmente l'ha fatto per staccarsi dal "coro" dei libri sulla seconda guerra mondiale, ma il risultato è comunque, spesso, un po' troppo lento e noioso.
    Tante però le informazioni storiche che lascia. Una lettura interessante.

    ha scritto il 

  • 5

    Si continua bene

    Mi è piaciuto il primo libro della trilogia (senz'altro più interessante de I Pilastri della Terra!!!).
    Il secondo libro è altrettanto piacevole: la storia vera e la storia del romanzo si intrecciano ...continua

    Mi è piaciuto il primo libro della trilogia (senz'altro più interessante de I Pilastri della Terra!!!).
    Il secondo libro è altrettanto piacevole: la storia vera e la storia del romanzo si intrecciano bene, mai in modo troppo pesante e decisamente mai di parte.
    Senz'altro consigliato.

    ha scritto il 

  • 3

    Ripasso di storia

    Diciamo che alcune cose sono esagerate nel loro svolgimento troppo semplice, diciamo che alcuni drammi storici son trattati con troppa leggerezza, diciamo che mille pagine son poche per una guerra dal ...continua

    Diciamo che alcune cose sono esagerate nel loro svolgimento troppo semplice, diciamo che alcuni drammi storici son trattati con troppa leggerezza, diciamo che mille pagine son poche per una guerra dalle mille diramazioni, dai mille stermini, dalle mille conseguenze.
    Per forza di cose è quindi un libro superficiale, che sfiora i fatti e non li approfondisce, ma Follett ci sa fare e quindi leggi pagina dopo pagina e alla fine hai pure rinfrescato le nozioni base di storia

    6/10

    ha scritto il 

Ordina per