L'isola delle maschere

Di

4.2
(178)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 281 | Formato: Altri

Isbn-10: 8856617390 | Isbn-13: 9788856617399 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Copertina rigida

Genere: Narrativa & Letteratura , Mistero & Gialli , Fantascienza & Fantasy

Ti piace L'isola delle maschere?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Ordina per
  • 5

    recensione a cura del sito REBECCAMAZZARELLA.IT

    Link alla recensione completa: http://www.rebeccamazzarella.it/recensioni-di-libri/item/188-l-isola-delle-maschere-di-ulysses-moore.html

    Non potevo lasciare in sospeso l'avventura che avevo cominciato ...continua

    Link alla recensione completa: http://www.rebeccamazzarella.it/recensioni-di-libri/item/188-l-isola-delle-maschere-di-ulysses-moore.html

    Non potevo lasciare in sospeso l'avventura che avevo cominciato con i miei amici Rick, Jason e Jiulia che mi avevano lasciato poco dopo aver trovato il diario di Ulysses che parlava di Venezia col modellino della gondola.

    Io abito vicino Venezia quindi potete immaginare quanta voglia avessi di sapere come sarebbero andate le cose.

    In questo quarto volume viene introdotto un personaggio un po' ambiguo: Peter Dedalus che mi ha ricordato molto Peter Simus di Harry Potter sia come fattezze sia come atteggiamento nei confronti dei suoi "amici". E' un orologiaio che ha deciso di andare a vivere nell'antica Venezia del settecento per fuggire dalla perfida Oblivia Newton che lo sta cercando perché da lui vuole qualcosa e che farà leva sui sentimenti che un tempo sostenevano la loro "relazione"...

    ha scritto il 

  • 4

    Sempre più intuitivi i tre ragazzi protagonisti, al limite dell'inverosimile, mentre il mistero sembra dipanarsi e invece si infittisce.
    Affascinante l'ambientazione veneziana del settecento ed il mec ...continua

    Sempre più intuitivi i tre ragazzi protagonisti, al limite dell'inverosimile, mentre il mistero sembra dipanarsi e invece si infittisce.
    Affascinante l'ambientazione veneziana del settecento ed il meccanismo delle porte del tempo e delle chiavi, è l'idea-motore delle storie.

    ha scritto il 

  • 4

    Venezia, Venezia, Venezia!

    Ho trovato questo libro come uno dei più avvincenti della saga, che sto continuando a leggere. L'ambientazione a Venezia dà quel tocco in più all'avventura. Bello!!!

    ha scritto il 

  • 5

    dove andranno questa volta?

    se volete sapere come va avanti questa vicenda ve lo dovete prendere
    , comunque se vi sono piaciuti gli altri e vi piace il genere fantasy e avventuroso ve lo consiglio

    ha scritto il 

  • 4

    wow!

    Dei quattro libri letti finora, sicuramente questo è il più bello e avventuroso. Scritto con forma impeccabile, porta i nostri protagonisti nella Venezia del XVIII secolo, alla ricerca di un fantomati ...continua

    Dei quattro libri letti finora, sicuramente questo è il più bello e avventuroso. Scritto con forma impeccabile, porta i nostri protagonisti nella Venezia del XVIII secolo, alla ricerca di un fantomatico orologiaio che dovrebbe aiutarli a risolvere il mistero delle porte del tempo e di Ulysses Moore. In una girandola di emozioni, Baccalario ci regala un altra piccola perla. Da leggere, assolutamente!

    ha scritto il 

  • 5

    A Venezia.

    Penelope Sauri/Moore era veneziana. Jason è costretto a tornare a Kilmore Cove, tornerà con Leonard. Poi insieme alla sorella e all'amico andranno a cercare Peter. Lo troveranno insieme ad Oblivia. Ci ...continua

    Penelope Sauri/Moore era veneziana. Jason è costretto a tornare a Kilmore Cove, tornerà con Leonard. Poi insieme alla sorella e all'amico andranno a cercare Peter. Lo troveranno insieme ad Oblivia. Ci sarà un incendio e Jason ne rimarrà dentro, Julia impaurita si getterà nell'incendio e svenirà. Allora Rick la bacerà sulle labbra, lei se ne renderà conto ma non dirà niente.
    Sembrerà che Peter e Oblivia siano morti nell'incendio ma non è così. Tornati a Villa Argo Julia dirà a Jason del bacio.

    ha scritto il 

  • 5

    tutta la saga di ulysses moore l'ho iniziata a leggere in prima media e sono libri che a quell'età mi sono piaciuti tantisssimo: pieni di misteri e avventure!! li ho messi in libreria perchè ci sono a ...continua

    tutta la saga di ulysses moore l'ho iniziata a leggere in prima media e sono libri che a quell'età mi sono piaciuti tantisssimo: pieni di misteri e avventure!! li ho messi in libreria perchè ci sono affezionata ma li consiglio solo a lettori di una fascia d'età fra i 9 e i 13 anni!

    ha scritto il 

  • 5

    L'isola delle maschere

    Devo dire che questa saga è una delle migliori che io abbia mai letto. Avvincente, piena di dettagli ma non prolissa e narra una storia assolutamente affascinante: i viaggi nel tempo di tre ragazzi, J ...continua

    Devo dire che questa saga è una delle migliori che io abbia mai letto. Avvincente, piena di dettagli ma non prolissa e narra una storia assolutamente affascinante: i viaggi nel tempo di tre ragazzi, Jason, Julia e Rick...penso di non avere mai letto una serie di romanzi così appassionante!

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    5

    certo ke peter dedalus, riesce sempre a cascare nelle grifie di oblivia! bellissimo quando Julia finge di essere svenuta e si fa baciare!

    ha scritto il