L'isola delle voci - ­La spiaggia di Falesà

Voto medio di 142
| 9 contributi totali di cui 9 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ggala
Ha scritto il 21/03/18

Non ci ho capito niente dall'inizio alla fine, non mi ha lasciato niente ma probabilmente ero maldisposto io.

Marco St.
Ha scritto il 16/05/15
Il primo commento che mi viene in mente è:
ma l'hanno tradotto male o Stevenson non sapeva scrivere? Il secondo è, viene passato come fantastico, e direi che in effetti lo è. Un fantastico magico e crudo ... la cosa che più mi è piaciuta è stato il leggere la biografia di Stevenson a fine let...Continua
Conterigo
Ha scritto il 23/01/13
Le superstizioni dell'uomo.
2 bei racconti di uno Stevenson ormai alla fine della sua avventura letteraria. Il primo è molto magico, a tratti inquietante, e vede contrapporre il mondo reale di Keola con le forze straordinarie dello Stregone. Si ritroverà catapultato sulla stran...Continua
Towandaaa
Ha scritto il 18/05/12
Storie di miti e leggende, nelle quali si confrontano mercanti, stregoni, presenze demoniache, usanze e credenze così lontane dal nostro mondo e dalla nostra epoca che proprio per questo motivo risultano affascinanti. Mi è piaciuto decisamente di più...Continua
Lilicka
Ha scritto il 21/10/11
Stevenson scrisse questi splendidi racconti a Upolu, la principale delle isole Samoa, dove trascorse gli ultimi cinque anni della sua vita straordinaria. Gli isolani lo chiamavano “Tusitala”, il narratore di storie e lo consideravano una specie di nu...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi