Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

L'ombra della profezia

Le cronache del ghiaccio e del fuoco 9.

Di

Editore: Mondadori

4.1
(3488)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: A000076426 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Paperback

Genere: Fiction & Literature , Mystery & Thrillers , Science Fiction & Fantasy

Ti piace L'ombra della profezia?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
http://www.anobii.com/books/Lombra_della_profezia/9788804583233/019e227686afe1772c/
Ordina per
  • 3

    Prosegue la Saga delle Cronache di un Posto al Sole e del Ghiaccio

    Si riprende nel finale, con i consueti colpi di scena a cui il nostro Giorgione ci aveva abituati (e viziati!). Per fortuna, perché il resto risente ancora di quella scia di noia che si portava dietro ...continua

    Si riprende nel finale, con i consueti colpi di scena a cui il nostro Giorgione ci aveva abituati (e viziati!). Per fortuna, perché il resto risente ancora di quella scia di noia che si portava dietro da "Il dominio della regina". Le motivazioni a proseguire sono perciò tornate, vediamo cosa ci riserva il seguito.
    Tra mucchi di sciarpame, il colpo di scena è sempre in agguato... Il problema è trovarlo!

    ha scritto il 

  • 4

    porte girevoli

    Passano tutti, senza incontrarsi, o senza riconoscersi.
    Riflettendo sulla ricomparsa di morti, resuscitati, ma cadaverici e in putrefazione, mi son chiesta se l'autore sia informato sui politici itali ...continua

    Passano tutti, senza incontrarsi, o senza riconoscersi.
    Riflettendo sulla ricomparsa di morti, resuscitati, ma cadaverici e in putrefazione, mi son chiesta se l'autore sia informato sui politici italiani

    ha scritto il 

  • 3

    Ero molto titubante, il volume precedente mi aveva davvero deluso per cui ho aspettato diverso tempo prima di leggere questo.

    E' andata bene dai, ha acceso in me un nuova fiammella e col ritrovato ent ...continua

    Ero molto titubante, il volume precedente mi aveva davvero deluso per cui ho aspettato diverso tempo prima di leggere questo.

    E' andata bene dai, ha acceso in me un nuova fiammella e col ritrovato entusiasmo per la saga sono certo che andrò fino alla fine senza ulteriori tentennamenti ... o almeno si spera vada così.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    3

    George R. R. Martin - L' ombra della profezia

    Avviso subito chi ha intenzione di leggere: se non siete arrivati a questo punto non leggete assolutamente quello che scrivo visto che è impossibile parlare di questo romanzo senza spoilerare nulla.

    P ...continua

    Avviso subito chi ha intenzione di leggere: se non siete arrivati a questo punto non leggete assolutamente quello che scrivo visto che è impossibile parlare di questo romanzo senza spoilerare nulla.

    Penso che sia indubbio che questo quarto volume della saga sia quello meno riuscito. Sono rimasto basito quando ho letto la nota finale di Martin in cui dice che ha volutamente messo da parte Tyrion, Jon, Stannis, Daeneris, Davos, Brann e Rickon e gli altri perché questo libro stava diventando troppo lungo ed ha preferito concentrarsi su Approdo del Re per poi lasciare al prossimo volume il compito di raccontare la storia dei sopracitati personaggi. Scelta che fa discutere nel senso che Martin (soprattutto in questo romanzo) scade pesantemente nella prolissità, concentrandosi su numerosi personaggi secondari e, a mio parere, perdendo un po' di vista i veri protagonisti della saga. La sensazione è che il suo mondo gli stia un po' sfuggendo di mano. Spero e prego non sia così perché rovinare una saga di queste proporzioni è molto facile ma sarebbe anche al contempo un grave delitto.

    Terminata la prima metà mi ero ripromesso di aspettare a dare un giudizio definitivo una volta conclusa la seconda metà. Posso dire che ho vissuto questo capitolo come una sorta di filler, una puntata interlocutoria della saga che ha messo sicuramente in luce tutte le debolezze di Cersei, che ha concluso la storia di Brienne (almeno così pare) personaggio che non mi ha mai detto molto ma che a conti fatti non ha lasciato molto il segno e che ha introdotto un nuovo pretendente al trono, in un gioco che si fa sempre più complicato e ricco di pedine.

    Insomma se il terzo volume aveva terminato con il botto e ci aveva regalato numerosi colpi di scena, questa volta il buon Martin non riesce ad essere impeccabile come negli altri capitoli e credo che, vista la sua nota finale, se ne sia anche reso conto.

    Una puntata quindi interlocutoria che vive perennemente nell'attesa che compaiano i personaggi cardine e che poi alla fine si rivela una mezza delusione o comunque poco in linea con il livello delle precedenti.

    ha scritto il 

  • 3

    La sensazione che avevo avuto leggendo la prima parte di questo romanzo è stata purtroppo confermata nel finale. Credo che la scelta di Martin di concentrare questo libro sulle vicende del Centro-Sud ...continua

    La sensazione che avevo avuto leggendo la prima parte di questo romanzo è stata purtroppo confermata nel finale. Credo che la scelta di Martin di concentrare questo libro sulle vicende del Centro-Sud del Continente Occidentale sia un po' infelice perchè qui si trovano i personaggi meno interessanti e più fastidiosi. Il risultato è più una telenovela che altro, di cui purtroppo non si vede la fine all'orizzonte... Spero che il prossimo libro risollevi le sorti della saga perchè ho l'impressione che cominci ad andare alla deriva.

    ha scritto il 

  • 5

    Che lettura!

    Oh, finalmente un libro che mi ha rapita! Dopo l'esperienza del Dominio della Regina ero molto scettica (non mi è affatto piaciuto), ma questo ha risvegliato in me la curiosità del lettore e la voglia ...continua

    Oh, finalmente un libro che mi ha rapita! Dopo l'esperienza del Dominio della Regina ero molto scettica (non mi è affatto piaciuto), ma questo ha risvegliato in me la curiosità del lettore e la voglia di leggere.

    ha scritto il 

  • 4

    A noi Martin ce piace perché se ne frega dei lettori!
    A noi Martin ce piace perché scrive quello che vuole e se vuole approfondire altre cose a noi non ce deve fregà!
    A noi Martin ce piace perché amma ...continua

    A noi Martin ce piace perché se ne frega dei lettori!
    A noi Martin ce piace perché scrive quello che vuole e se vuole approfondire altre cose a noi non ce deve fregà!
    A noi Martin ce piace perché ammazza li personaggi!
    A noi Martin ce piace perché ammazzando li personaggi duri e puri rimaniamo fregati e nun ce immedesimiamo!
    A noi Martin ce piace perché è vecchio e non finirà la saga!
    A noi nun ce piace la Mondadori che ha spezzettato talmente i libri che alla fine della saga (se ci sarà) ci troviamo con la Treccani sulle libbbbrerie!
    A noi ce piace Martin.

    ha scritto il 

  • 3

    non mi ha entusiasmato molto rispetto al precedente ; ci sono personaggi che vengono momentaneamente accantonati ed altri a cui si vuole dare per forza una conclusione come per esempio Brienne che vie ...continua

    non mi ha entusiasmato molto rispetto al precedente ; ci sono personaggi che vengono momentaneamente accantonati ed altri a cui si vuole dare per forza una conclusione come per esempio Brienne che viene uccisa così senza una motivazione secondo me ..i POV di Cersei sono quelli più interessanti.. l'unica cosa interessante è la perdita di verginità di Samwell che continua a dire ..non dobbiamo farlo , non dobbiamo farlo ..ma che palle

    ha scritto il 

  • 3

    ...la metto in termini calcistici...

    ...Dopo aver vinto il "triplete" (con tempesta di spade, i fiumi della guerra e il portale delle tenebre), con questo nuovo libro (che comprende anche l'ombra della profezia) Martin si accontenta di u ...continua

    ...Dopo aver vinto il "triplete" (con tempesta di spade, i fiumi della guerra e il portale delle tenebre), con questo nuovo libro (che comprende anche l'ombra della profezia) Martin si accontenta di un secondo posto e di una misera coppa Italia!...

    Non si può lasciare fuori entrambi i migliori (Jon Snow e Tyrion) e relegrare l'eroina Arya Stark in un angolo!

    La "coppa Italia" è vinta da un'ottima Brienne e della new entry casa Martell!

    ha scritto il 

Ordina per