Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

L'origine della famiglia, della proprietà privata e dello Stato

Di

Editore: Giulio Savelli editore

4.2
(66)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 222 | Formato: Tascabile economico

Isbn-10: A000063545 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Luigi Cecchini

Disponibile anche come: Paperback , Altri , Copertina morbida e spillati , Copertina rigida

Genere: Political , Social Science

Ti piace L'origine della famiglia, della proprietà privata e dello Stato?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 3

    Leggo solo ora questo grande classico del pensiero in funzione di un lavoro che sto preparando sul tema della famiglia e scopro che io vecchio Engels aveva le idee assai chiare su questo tema. Forse l'antropologia di oggi ha rivisto alcune sue posizioni ma il saggio conserva una modernità non mar ...continua

    Leggo solo ora questo grande classico del pensiero in funzione di un lavoro che sto preparando sul tema della famiglia e scopro che io vecchio Engels aveva le idee assai chiare su questo tema. Forse l'antropologia di oggi ha rivisto alcune sue posizioni ma il saggio conserva una modernità non marginale nel tentativo di dimostrare che la famiglia non è un dato naturale, e che i rapporti tra uomini e donne hanno una storia complesso in cui la famiglia nucleare moderna è solo una tappa.

    ha scritto il 

  • 5

    Un punto di vista illuminante sulla storia dell'umanità

    Engels, partendo dagli studi antropologici di Morgan su alcune popolazioni indigene del Sud America e dell'Oceania, ricostruisce l'origine del rapporto di proprietà privata a partire dal più elementare dei contratti sociali, quello che regola la relazione uomo-donna. La ricostruzione delle origin ...continua

    Engels, partendo dagli studi antropologici di Morgan su alcune popolazioni indigene del Sud America e dell'Oceania, ricostruisce l'origine del rapporto di proprietà privata a partire dal più elementare dei contratti sociali, quello che regola la relazione uomo-donna. La ricostruzione delle origini storiche della monogamia, strettamente connesse alla nascita della proprietà privata dei mezzi di produzione, fa di questo libro una lettura imprescindibile per chiunque voglia studiare le società antiche, la società borghese moderna e contemporanea, la questione di genere...insomma, per chiunque voglia affrontare seriamente alcuni degli argomenti più seri a disposizione!

    ha scritto il