L'orma gigante

Di

Editore: Newton & Compton

3.4
(74)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 96 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8879831917 | Isbn-13: 9788879831918 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: P.E. Ribotta

Disponibile anche come: Tascabile economico , Altri

Genere: Narrativa & Letteratura , Mistero & Gialli

Ti piace L'orma gigante?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Ordina per
  • 0

    Di solito per predermi una pausa da letture più impegnative mi piace leggere dei gialli classici: adoro le ambientazioni ed i metodi deduttivi degli investigatori prima degli anni del luminol e dei ri ...continua

    Di solito per predermi una pausa da letture più impegnative mi piace leggere dei gialli classici: adoro le ambientazioni ed i metodi deduttivi degli investigatori prima degli anni del luminol e dei ritrovati tecnologici. Non avevo mai avuto modo di leggere niente di Wallace, pur conoscendolo di fama, quindi trovato quasi casualmente questo romanzo ho pensato di fare un primo tentativo. Probabilmente sono partita dall'opera sbagliata: ben costruito il caso ma narrato in modo poco coinvolgente ed a tratti con passaggi piuttosto prevedibili e noiosi, non è riuscito mai a catturare davvero la mia attenzione. Da riprovare.

    ha scritto il 

  • 0

    L'impianto dell'intreccio potrebbe anche essere interessante, ma l'autore l'ha semplificato e scremato al punto da trasformare un giallo potenzialmente appassionante in un semplice resoconto - dove, t ...continua

    L'impianto dell'intreccio potrebbe anche essere interessante, ma l'autore l'ha semplificato e scremato al punto da trasformare un giallo potenzialmente appassionante in un semplice resoconto - dove, tra l'altro, è facile individuare il colpevole.

    ha scritto il 

  • 4

    L'orma del gigante presenta al pubblico il classico enigma della "camera chiusa", tanto caro ai giallisti di inizio secolo, senza però concentrare la narrativa in modo ossessivo sul delitto e sui sosp ...continua

    L'orma del gigante presenta al pubblico il classico enigma della "camera chiusa", tanto caro ai giallisti di inizio secolo, senza però concentrare la narrativa in modo ossessivo sul delitto e sui sospettati. Anzi la lettura scorre piacevole dando proprio l'idea di uno scorcio di vita sui personaggi: il vecchio Minter, il sergente Lattimer, Sullivan, etc. Se volete un giallo che non sia una noiosa puntata di un telefilm anni '70, intrigante quanto un piccione su un balcone, avete trovato la vostra lettura.
    continua...http://lettureserali.blogspot.com/2010/10/lorma-del-gigante-edgar-wallace.html

    ha scritto il 

  • 3

    Ho letto pochi gialli di questo autore, ma Edgar Wallace è stato uno dei piu grandi scrittori della letteratura poliziesca e sicuramente il piu prolifico, in vita ha scritto ben 175 romanzi, tantissim ...continua

    Ho letto pochi gialli di questo autore, ma Edgar Wallace è stato uno dei piu grandi scrittori della letteratura poliziesca e sicuramente il piu prolifico, in vita ha scritto ben 175 romanzi, tantissimi, tenendo conto che è morto anche a 57 anni.Tra l'altro è stato anche il soggettista del film King Kong(scritto prima di morire nel 1932).
    I romanzi di Wallace si basano su uno schema narrativo semplicissimo che deriva dai feuilletons e l'intreccio è sempre arricchito da trame secondarie.
    Il giallo in questione non è tra i migliori in assoluto ma comunque è ben congegnato e si legge tutto d'un fiato.
    Abbiamo una villa misteriosa,un ex notaio che gioca a fare il detective dilettante e grande esperto di antropologia.. La sua governante che viene trovata morta, apparentemente suicida. Delle strane lettere di minaccia firmate Big foot.Uno strano funzionario di polizia. Un uomo che sembrava scomparso e ricompare dal nulla, cantando una strana canzone.
    A indagare viene chiamato il burbero e anziano soprintendente di polizia, soprannominato Super, un tipo alla tenente Colombo, che viaggia su una moto sgangherata, ma dotato di grande senso d'ironia e capacità deduttive.A dire la verita, ho capito chi fosse l'assassino, dopo le prime 40 pagine. Come sempre è il meno sospettato..:)
    Merita una lettura.

    ha scritto il 

  • 3

    Sulla scia di Agatha Christie, un giallo scontato e a tratti noioso.
    Il soprintendente di polizia di Scotland Yard Patrick J. Minter, detto Super, indaga su di un omicidio di una donna in un cottage, ...continua

    Sulla scia di Agatha Christie, un giallo scontato e a tratti noioso.
    Il soprintendente di polizia di Scotland Yard Patrick J. Minter, detto Super, indaga su di un omicidio di una donna in un cottage, sul rinvenimento di orme gigantesche sul luogo del delitto e su di una lettera anonima firmata "Big Foot"
    Che dietro tutto ci sia la stessa persona?
    Per gli appassionati del genere

    ha scritto il 

Ordina per