Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

L'ultima canzone

Di

Editore: Frassinelli (I blu)

4.1
(1112)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 437 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: 8888320466 | Isbn-13: 9788888320465 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Alessandra Petrelli

Disponibile anche come: Altri

Genere: Fiction & Literature , Romance , Teens

Ti piace L'ultima canzone?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
A quattordici anni, la vita di Veronica Miller, detta Ronnie, è stata completamente stravolta dal divorzio dei genitori e dall'allontanamento del padre, che da New York si è trasferito a Wilmington, in North Carolina. Tre anni dopo Ronnie è ancora furiosa, soprattutto con lui, che non vede quasi mai. Finché sua madre non decide - nell'interesse di tutti, secondo lei - di mandarla a trascorrere l'estate nella sperduta cittadina affacciata sull'oceano dove il padre di Ronnie, ex pianista e insegnante di musica, vive un'esistenza tranquilla in sintonia con la natura, tutto concentrato nella creazione di un'opera destinata alla chiesa locale.
Ordina per
  • 5

    Il più bel libro di Nicholas Sparks

    A mio parere il migliore fra i libri di Sparks, che qui riesce a non essere troppo ripetitivo ma originale. Ottimo per il suo genere, non sarà un classico o un capolavoro letterario per il suo spessore, ma rimane comunque un'ottimo romanzo. E' uno dei pochissimi libri che sono riusciti a farmi co ...continua

    A mio parere il migliore fra i libri di Sparks, che qui riesce a non essere troppo ripetitivo ma originale. Ottimo per il suo genere, non sarà un classico o un capolavoro letterario per il suo spessore, ma rimane comunque un'ottimo romanzo. E' uno dei pochissimi libri che sono riusciti a farmi commuovere. Ti entra dentro, ti attraversa e continui a sfogliare pagine su pagine fin quando non ne trovi più. Puoi aver visto il film e conoscere la storia, ma leggere il libro... è pur sempre qualcosa di unico a cui è meglio non rinunciare. Stavolta ci sono davvero delle citaizoni da poter riportare senza forzature e il successo non è dato solo dal nome dell'autore

    ha scritto il 

  • 5

    Solo Nicholas Sparks riesce a rendere intensa la storia di una semplice adolescente descrivendo l'amore nelle sue più diverse sfumature. Lacrime e sorrisi assicurati.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    Nicholas Sparks è riuscito a rendere intensa e struggente la semplice storia di un’adolescente che trascorre un’estate al mare con il padre e il fratellino. Ho amato la trasformazione psicologica della protagonista, che da ragazzina capricciosa e viziata, diventa una giovane donna che da sola si ...continua

    Nicholas Sparks è riuscito a rendere intensa e struggente la semplice storia di un’adolescente che trascorre un’estate al mare con il padre e il fratellino. Ho amato la trasformazione psicologica della protagonista, che da ragazzina capricciosa e viziata, diventa una giovane donna che da sola si fa carico della malattia del padre e gli sta vicino fino alla morte, per poi iniziare a prendersi cura del fratello minore. Un romanzo semplice ma davvero commovente, che esalta il valore della famiglia e della vita.

    ha scritto il 

  • 4

    Non è mai troppo tardi.

    Nonostante su Sparks si dica di tutto, che è scontato, sdolcinato, pieno di luoghi comuni e inflazionato, io quando termino un libro a fatica a causa delle troppe lacrime che mi impediscono di leggere, non posso che dare un voto più che positivo!
    Ha una dote rara nel farmi partecipare alla ...continua

    Nonostante su Sparks si dica di tutto, che è scontato, sdolcinato, pieno di luoghi comuni e inflazionato, io quando termino un libro a fatica a causa delle troppe lacrime che mi impediscono di leggere, non posso che dare un voto più che positivo!
    Ha una dote rara nel farmi partecipare alla storia, i personaggi sono descritti magnificamente, per non parlare della dolcezza e della spontaneità della crescita di ogni amore, sia quello tra Ronnie e Will che quello tra Steve e i suoi due figli.
    Sparks riesce a raccontare della malattia con una sensibilità nuova e seppur ogni tanto alcuni personaggi (soprattutto Steve e Ronnie) siano quasi irritanti nel loro perfetto "iodicosemprelaveritànelmodogiustoealmomentogiusto", ti ritrovi a pensare che la loro schiettezza e semplicità, che la loro complicità, le vorresti trovare un po' anche nella tua vita qualche volta, nelle persone che hai accanto.
    Prima di leggere il libro avevo visto il film. Mi sono piaciuti moltissimo entrambi, nonostante nel film ci sono alcuni dettagli molto più "scenografici", ma mi rendo conto che siano serviti alla riuscita della produzione cinematografica. Ovviamente trasportare un romanzo di quasi 450 pagine sul grande schermo esattamente com'è è impossibile, ma vi dirò.. ho imparato ad apprezzare di più il lavoro di uno sceneggiatore che decide di stravolgere completamente alcune parti del racconto, se pur senza stravolgerne il significato, a favore del montaggio, piuttosto che di quelli che ne tagliano di netto alcune parti e ti lasciano a bocca asciutta. Sono due creature diverse e io penso che siano entrambe ben riuscite.
    Un altra cosa che mi ha colpito mentre leggevo e che, invece, nel film non ho trovato è la ricerca di Dio. Credo che Sparks ci abbia preso. Steve ci insegna che non è che quando hai bisogno di Dio lo cerchi e lui arriva potente a darti le risposte, e se non dovesse succedere così: "bene, sono tutte stupidaggini Dio non esiste, punto." Sarebbe troppo facile. Steve ci insegna a cercare e a vivere la vita godendo di ogni attimo più bello e a continuare a cercare Dio in quegli attimi. Steve ci insegna che non è mai troppo tardi.

    ha scritto il 

  • 5

    A mio parere il libro più bello che finora io abbia letto di Nicholas Sparks. E' stato il primo suo romanzo che ho letto ed è anche stato il primo libro che mi ha fatto piangere. L'aspetto più bello di questo romanzo è che, contrariamente alla maggior parte dei libri di questo scrittore, la stori ...continua

    A mio parere il libro più bello che finora io abbia letto di Nicholas Sparks. E' stato il primo suo romanzo che ho letto ed è anche stato il primo libro che mi ha fatto piangere. L'aspetto più bello di questo romanzo è che, contrariamente alla maggior parte dei libri di questo scrittore, la storia si incentra più sull'aspetto famigliare che sentimentale, o almeno verso la fine. Meraviglioso e soprattutto commovente il modo in cui Sparks racconta l'evolversi del rapporto tra Ronnie e suo padre, lo consiglio vivamente.

    ha scritto il 

  • 5

    Il libro mi è piaciuto moltissimo, sia la parte dedicata all'amore nascente tra i due protagonisti, niente affatto sdolcinato e prevedibile, ma fresco, spontaneo e divertente.
    Ho apprezzato anche i capitoli dedicati alla malattia e alla tragica perdita del padre di Ronnie... Non nego di ess ...continua

    Il libro mi è piaciuto moltissimo, sia la parte dedicata all'amore nascente tra i due protagonisti, niente affatto sdolcinato e prevedibile, ma fresco, spontaneo e divertente.
    Ho apprezzato anche i capitoli dedicati alla malattia e alla tragica perdita del padre di Ronnie... Non nego di essermi commossa, era da tanto che un libro non mi coinvolgeva così profondamente...

    ha scritto il 

  • 3

    Assolutamente consigliato a chi ha vissuto una storia d'amore così! Ma non mi riferisco a quella tra Ronnie e will, bensì a quella tra Ronnie e suo padre. Sparks infatti tratta il tema della separazione con delicatezza, senza però rinunciare ad un'energia travolgente scatenata proprio dal rapport ...continua

    Assolutamente consigliato a chi ha vissuto una storia d'amore così! Ma non mi riferisco a quella tra Ronnie e will, bensì a quella tra Ronnie e suo padre. Sparks infatti tratta il tema della separazione con delicatezza, senza però rinunciare ad un'energia travolgente scatenata proprio dal rapporto che sta rinascendo. Personalmente devo dire che questo libro mi ha letteralmente tirato fuori il coraggio di affrontare discussioni taciute per anni.

    ha scritto il