Il corpo senza vita di Britt Else Buberg viene ritrovato sul marciapiede, di fronte al palazzone di cemento alla periferia di Oslo, dove la donna abitava. Apparentemente si tratta di una caduta dal balcone. Britt, sola e senza amici, potrebbe avere i ...Continua
Lucyfantasy
Ha scritto il 13/03/17
Secondo capitolo
Bello. I personaggi sono forse un po' troppo esagerati nelle loro caratteristiche così estreme ma forse è anche un punto di forza. A volte davvero poco credibili ed eccessivi, spesso un po' antipatici ma nel complesso la storia scorre bene e si legge...Continua
Nelly Pepe
Ha scritto il 02/07/15
L ho trovato caotico e dispersivo

Inconcludente. Troppi dettagli superflui. E la conclusione? Inspiegabile. Storie che si intrecciano e che finiscono nel nulla,

Fra
Ha scritto il 07/09/14
Deludente!
Il libro sembra tradotto con google translate, periodi costruiti male e dialoghi scadenti. L'intreccio potrebbe essere interessante, ma è stato sviluppato male. Scarsa la suspence. È il primo libro che leggo di questa autrice e difficilmente ne legge...Continua
Orcomeno
Ha scritto il 30/04/14

Molto più articolato del precedente e, in fin dei conti, più coinvolgente.

Liana Jac
Ha scritto il 29/11/13
L'ultima casa a sinistra
Filone gialli/thriller nordici. Questo è norvegese, ma, per essere sinceri, non emerge nulla della società scandinava. Come ho letto in una recensione ( che condivido), potrebbe essere ambientato a Caronno Pertusella...;-). La trama è piuttosto int...Continua

Rindi
Ha scritto il Apr 12, 2018, 16:18
Nella vita bisogna essere abbastanza malati per riuscire, ma abbastanza sani da non fallire

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi