Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

L'ultima lettera di Andreas Thameyer

Di

Editore: Editori Riuniti

3.7
(6)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: | Formato: Altri

Isbn-10: 8835945623 | Isbn-13: 9788835945628 | Data di pubblicazione: 

Ti piace L'ultima lettera di Andreas Thameyer?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Tre racconti epistolari molto belli sul tema della maschera e del desiderio.

    “Commediola”: un intrigo amoroso in una Vienna da operetta, gaudente e sensuale, descritto dal punto di vista ...continua

    Tre racconti epistolari molto belli sul tema della maschera e del desiderio.

    “Commediola”: un intrigo amoroso in una Vienna da operetta, gaudente e sensuale, descritto dal punto di vista femminile e maschile. I due protagonisti descrivono il loro incontro ai loro rispettivi “alter ego” di cui utilizzano spunti bibliografici e caratteriali per camuffarsi. I due amanti si presentano in maniera diversa da come sono: poveri e umili, ma poi decidono di buttare via la maschera perché incapaci di vivere un ruolo diverso da quello che la società sembra aver scelto per loro.

    “L’ultima lettera di Andreas Thameyer”: la storia tragica e grottesca di un uomo che rifiuta di credere al tradimento della moglie pur avendo partorito un bambino di colore e cerca di dimostrare scientificamente la possibilità che una grossa emozione abbia potuto far nascere quel bambino e, a suggello della sua teoria e per smentire definitivamente ogni malignità, decide di suicidarsi. Il protagonista non può accettare il tradimento della moglie e la compassione che tutti gli esprimono, a partire dalla madre, e si affida a testi che lui ritiene scientifici per dimostrare il fatto cadendo sempre più nel ridicolo e nel grottesco. Forse la lettera però è un tentativo di convincere se stesso perché almeno la sua morte possa avere un senso, visto il suo fallimento affettivo.

    “L’ultima lettera di un letterato”: il fantasma della creazione e dell’amore nell’ultima lettera di un artista suicida. Il protagonista afferma di aver accelerato la fine dell’amata nella speranza che il dolore, il senso di colpa e la solitudine lo aiutino a superare i limiti della sua arte per creare un vero capolavoro.

    ha scritto il