L'ultimo arrivato

Voto medio di 240
| 72 contributi totali di cui 56 recensioni , 15 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Ha scritto il 29/08/17
Un racconto di vita
Un bellissimo libro che racconta la vita di un bimbo costretto ad emigrare al nord, come molti ragazzini dell'epoca. Un racconto di vicissitudini che formano e crescono un uomo del sud, un percorso uguale a molti altri dei tempi, una famiglia che ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 27/05/17
È un libro bello. Mi ha risucchiata nel giro di pochi minuti. E l'ho divorato e gustato insieme.Ho scoperto un altro giovane scrittore italiano contemporaneo che mi ha sorpresa per talento e delicatezza.Ho riflettuto a lungo su cosa si debba ...Continua
  • 3 mi piace
Ha scritto il 01/04/17
il racconto di un'immigrazione, oggi come allora, sfruttati e malvisti gli ultimi arrivati. Ma anche la difficoltà di vivere, del carcere e del rientro nella società, più duro forse della mancata libertà
  • 1 mi piace
Ha scritto il 03/03/17
Ingredienti: un giovanissimo emigrante fuggito dalla Sicilia a Milano, una grande città abbruttita dalla fame di lavoro e dalla sete di denaro, uno “straniero” camusiano emarginato da persone e luoghi, una pianta amara e deludente nata da semi ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 11/01/17
SPOILER ALERT
L'ultimo arrivato
Siamo nel 1959. Un bambino di appena nove anni, Ninetto, parte dalla natia Sicilia e giunge a Milano in cerca di lavoro. In breve diventa garzone di una tintoria, trovandosi improvvisamente immerso in una metropoli estranea e insincera, in cui la ...Continua

Ha scritto il Sep 26, 2016, 10:59
Tutti quanti insistono con questa storia del curriculum europeo, della rete e del diavolo che se li porta. Solo un impiegato si è accorto dello smarrimento che avevo stampato in faccia e mi ha suggerito di iscrivermi a certi corsi gratuiti ...Continua
Pag. 85
Ha scritto il Sep 26, 2016, 10:54
Fimmina è una parola adatta per le vacche e le scrofe. Donna, invece, è un’altra cosa. È un nome così bello che è compreso dentro la parola Madonna, che se non fosse donna non ti metterebbe mica voglia di pregarla in ...Continua
Pag. 78
Ha scritto il Aug 21, 2016, 10:38
non si salta su ogni treno, alcuni bisogna perderli, altri lasciarli andaree farsene una ragione
Pag. 100
Ha scritto il Aug 21, 2016, 10:36
la saggezza ce l'ha sulla bocca sempre chi non tiene guai attorno
Pag. 17
Ha scritto il Apr 21, 2016, 15:53
Il treno che scende non è lo stesso che sale. E' un'altra storia. Quelle carrozze vuote parlano chiaro, dicono che vuoto pure il paese dove si è diretti. Vuoto di lavoro, di cose da fare e vuoto pure delle persone che pensi di ritrovare e invece ...Continua
Pag. 106

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Sep 30, 2015, 15:05
Mi guardavo in giro e sentivo che niente mi apparteneva. Proprio là dentro non trovavo più niente di mio. Per la prima volta ero a San Cono e avevo voglia di tornare a casa. Una taverna di una baracca in mezzo alla terra nuda della periferia di ...Continua
Pag. 114

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi