L'ultimo arrivato

Voto medio di 262
| 75 contributi totali di cui 59 recensioni , 15 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
DaniC.
Ha scritto il 08/06/18
null
Terminata la lettura, quanta nostalgia per Ninetto bambino, scalzo, affamato, sporco, ma con un sogno grande: narrare le emozioni in poesia, come quel signor Pascoli, che gli era entrato nel cuore grazie al suo indimenticato maestro Vincenzo. La vit...Continua
alessioc
Ha scritto il 15/05/18
Una storia di emigrazione
Gli ultimi arrivati sono sempre stati mal visti, non considerati, emarginati. Anche all'interno dello stesso paese, anche in una economia che esplodeva. Un racconto sincero che permette di fermarsi per qualche istante ad osservare la storia da un pun...Continua
Tinni
Ha scritto il 16/12/17
una focalizzazione magistrale (senza mai risultare né incomprensibile, né forzata) sul punto di vista di un perdente: un siciliano emigrato nell'Italia del boom economico, che poi implode su se stessa. La delicatezza e l'immedesimazione con cui un au...Continua
Sempry
Ha scritto il 29/08/17
Un racconto di vita
Un bellissimo libro che racconta la vita di un bimbo costretto ad emigrare al nord, come molti ragazzini dell'epoca. Un racconto di vicissitudini che formano e crescono un uomo del sud, un percorso uguale a molti altri dei tempi, una famiglia che sub...Continua
Acilia
Ha scritto il 27/05/17
È un libro bello. Mi ha risucchiata nel giro di pochi minuti. E l'ho divorato e gustato insieme. Ho scoperto un altro giovane scrittore italiano contemporaneo che mi ha sorpresa per talento e delicatezza. Ho riflettuto a lungo su cosa si debba sentir...Continua

Lucy ebbasta
Ha scritto il Sep 26, 2016, 10:59
Tutti quanti insistono con questa storia del curriculum europeo, della rete e del diavolo che se li porta. Solo un impiegato si è accorto dello smarrimento che avevo stampato in faccia e mi ha suggerito di iscrivermi a certi corsi gratuiti organizzat...Continua
Pag. 85
Lucy ebbasta
Ha scritto il Sep 26, 2016, 10:54
Fimmina è una parola adatta per le vacche e le scrofe. Donna, invece, è un’altra cosa. È un nome così bello che è compreso dentro la parola Madonna, che se non fosse donna non ti metterebbe mica voglia di pregarla in ginocchio....Continua
Pag. 78
Desdemona
Ha scritto il Aug 21, 2016, 10:38
non si salta su ogni treno, alcuni bisogna perderli, altri lasciarli andaree farsene una ragione
Pag. 100
Desdemona
Ha scritto il Aug 21, 2016, 10:36
la saggezza ce l'ha sulla bocca sempre chi non tiene guai attorno
Pag. 17
Rocchina Cericola
Ha scritto il Apr 21, 2016, 15:53
Il treno che scende non è lo stesso che sale. E' un'altra storia. Quelle carrozze vuote parlano chiaro, dicono che vuoto pure il paese dove si è diretti. Vuoto di lavoro, di cose da fare e vuoto pure delle persone che pensi di ritrovare e invece non...Continua
Pag. 106

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

fran_ces
Ha scritto il Sep 30, 2015, 15:05
Mi guardavo in giro e sentivo che niente mi apparteneva. Proprio là dentro non trovavo più niente di mio. Per la prima volta ero a San Cono e avevo voglia di tornare a casa. Una taverna di una baracca in mezzo alla terra nuda della periferia di Milan...Continua
Pag. 114

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi