L'ultimo cavaliere

La Torre Nera, Vol. 1

Di

Editore: Sperling & Kupfer

3.8
(4690)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 264 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Chi semplificata , Francese , Chi tradizionale , Portoghese , Tedesco , Svedese , Olandese , Russo , Polacco , Ungherese , Ceco , Greco , Giapponese

Isbn-10: 882000951X | Isbn-13: 9788820009519 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Tullio Dobner

Disponibile anche come: Paperback , Tascabile economico , eBook

Genere: Narrativa & Letteratura , Horror , Fantascienza & Fantasy

Ti piace L'ultimo cavaliere?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Bello. "Se sei una fan di King non leggere la Torre Nera".
    Non è proprio una cosa corretta, anzi non lo è per niente. Perché è completamente differente da tutto il resto. O meglio, si vede che dietro ...continua

    Bello. "Se sei una fan di King non leggere la Torre Nera".
    Non è proprio una cosa corretta, anzi non lo è per niente. Perché è completamente differente da tutto il resto. O meglio, si vede che dietro c'è la mano di King. Si legge vivendolo in pratica. Molti attimi di puro terrore (la mandibola mi ha lasciata parecchio turbata) urlano King a voce alta. Però c'è quacosa di mistico, poco lucido, mai troppo irriverente che lo rende del tutto diverso dagli altri romanzi, e non perché è, palesemente, un fantasy. Si sente come il tintinnare di un qualcosa minaccioso, che resta sempre lontano.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    3

    rilettura

    Sono un po' combattuto nel come valutare questo romanzo. Ci sono dei quesiti che mi sono posto che spero trovino risposta nel proseguo dei successivi romanzi.A volte ho trovato la trama un pò caotica ...continua

    Sono un po' combattuto nel come valutare questo romanzo. Ci sono dei quesiti che mi sono posto che spero trovino risposta nel proseguo dei successivi romanzi.A volte ho trovato la trama un pò caotica non chiara in certi punti, in altri punti l'ho trovata interessante, lo stile di scrittura di king comunque rimane unico .Mi sono affezionato a Roland e dispiaciuto per lo sfortunato Jake.Spero in una trama successiva più esaustiva.

    ha scritto il 

  • 3

    Me llamaba poderosamente la atención esta serie de libros de "La Torre Oscura" y sólo con leerme el primero tuve opiniones encontradas. Por un lado, la historia es muy original y tiene partes que anim ...continua

    Me llamaba poderosamente la atención esta serie de libros de "La Torre Oscura" y sólo con leerme el primero tuve opiniones encontradas. Por un lado, la historia es muy original y tiene partes que animan mucho la lectura, pero por otro me queda claro que no me gusta Stephen King escribiendo ciencia ficción, el terror se le da mil veces mejor, así que me decepcionó bastante esta colección. La edición que yo tengo tiene incluso ilustraciones de la historia que se va desarrollando y está bien para poder imaginarte el aspecto del protagonista y los escenarios.

    ha scritto il 

  • 2

    Basta, grazie così.

    Non mi è piaciuto per niente.
    Accozzaglia di stereotipi, di fiabe, di leggende, di storie fra il fantascientifico e il western o forse no.
    Scritto a scatti, descrizioni banali.

    Stephen King ha fatto d ...continua

    Non mi è piaciuto per niente.
    Accozzaglia di stereotipi, di fiabe, di leggende, di storie fra il fantascientifico e il western o forse no.
    Scritto a scatti, descrizioni banali.

    Stephen King ha fatto di meglio.

    ha scritto il 

  • 2

    Ma... la trama??
    Quanta confusione! Non ho capito chi siano i personaggi, quale sia la dimensione in cui si muovono, cosa diamine vogliano combinare delle loro vite! Eppure la scrittura è bella e sugg ...continua

    Ma... la trama??
    Quanta confusione! Non ho capito chi siano i personaggi, quale sia la dimensione in cui si muovono, cosa diamine vogliano combinare delle loro vite! Eppure la scrittura è bella e suggestiva.
    Ancora un volume della saga, uno solo. Poi vediamo se proseguire verso la Torre Nera o fermarsi per strada per un pessimo caffè all'autogrill, per poi invertire la marcia e tornare verso casuccia ( e più intriganti letture).

    ha scritto il 

  • 3

    Il primo passo è il più difficile

    Come molti mi avevano detto questo libro è solo una introduzione della saga ed è effettivamente così, non succede nulla degno di nota ma pone solo misteri e domande che presumo (e spero) vengano svela ...continua

    Come molti mi avevano detto questo libro è solo una introduzione della saga ed è effettivamente così, non succede nulla degno di nota ma pone solo misteri e domande che presumo (e spero) vengano svelati nei prossimi capitoli. Sto già leggendo il seguito e devo dire che ha preso subito un'ottima piega quindi, leggete questo libro con non troppa aspettativa per godervi tutto il resto.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    2

    Mediocre, se non fosse per la bravura linguistica dell'autore

    Un romanzo noir dalle sfumature fantasy con protagonista un Clint Eastwood "Cavaliere" armato di pistola e cinturino, dalla morale non proprio "cavalleresca" e alla ricerca di un Uomo Nero.
    Ricco di f ...continua

    Un romanzo noir dalle sfumature fantasy con protagonista un Clint Eastwood "Cavaliere" armato di pistola e cinturino, dalla morale non proprio "cavalleresca" e alla ricerca di un Uomo Nero.
    Ricco di flashback e scritto in modo molto prolisso seppur attraente, questo romanzo non mi è riuscito a convincere a causa della confusione degli elementi utilizzati per comporlo. Sono convinta che se King fosse riuscito a gestire meglio tali informazioni ne sarebbe uscito un romanzo eccezionale ma, ahimè, la punta dell'iceberg è stata raggiunta quando dall'inseguimento si passa alla lettura dei tarocchi.
    Poco invitante.

    ha scritto il 

  • 3

    Un inizio discreto

    Forse è tutto troppo onirico, troppo sospeso e senza spiegazioni ma non mi ha entusiasmato, anzi.. all'inseguimento dell'uomo nero con belle riflessioni sul finale, ma per il resto poca carne al fuoco ...continua

    Forse è tutto troppo onirico, troppo sospeso e senza spiegazioni ma non mi ha entusiasmato, anzi.. all'inseguimento dell'uomo nero con belle riflessioni sul finale, ma per il resto poca carne al fuoco.. inizio subito il secondo libro della serie.

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per