L'ultimo giurato

Di

Editore: A. Mondadori

3.6
(1266)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 373 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Tedesco , Francese , Olandese , Portoghese , Greco

Isbn-10: 8804550228 | Isbn-13: 9788804550228 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: T. Dobner

Disponibile anche come: Copertina rigida , Paperback , eBook

Genere: Narrativa & Letteratura , Legge , Mistero & Gialli

Ti piace L'ultimo giurato?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Nel 1970, uno dei settimanali più vivaci dello Stato del Mississipi, "The FordCounty Times", fallisce. Ad acquistare la testata, con grande stupore dimolti, è Willie Traynor, un ragazzo di ventitré anni che non ha neancheterminato gli studi al college. Il giornale sembra spacciato, fino a quandouna giovane madre viene brutalmente uccisa da un membro dell'influentefamiglia Padgitt. Willie riporta tutti i particolari raccapriccianti dellavicenda e il giornale aumenta le vendite, mentre Danny Padgitt, l'assassino,viene condannato. A nove anni di distanza, Danny esce di prigione deciso avendicarsi...
Ordina per
  • 3

    La prima impressione, dopo la fine di questo libro, è che la trama che ho trovato scritto nel retrocopertina del libro non c'entra con il libro se non per i nomi dei personaggi. Mi aspettavo che il re ...continua

    La prima impressione, dopo la fine di questo libro, è che la trama che ho trovato scritto nel retrocopertina del libro non c'entra con il libro se non per i nomi dei personaggi. Mi aspettavo che il reporter, voce narrante del libro (almeno quella presente nella mia edizione). Non è il reporter, voce narrante del libro, a far condannare Danny Padgitt e, soprattutto, nessuno tenta di ucciderlo! Nemmeno un piccolo attentato fatto per sbaglio!
    Scartate quindi tutte le aspettative che mi ero fatta con la trama devo dire che l'atmosfera dell'America del Sud degli anni '70 mi ha coinvolta il libro, nel suo complesso, mi è piaciuto. Non bisogna di sicuro aspettarsi un giallo contorto o un thriller mozzafiato, ma una storia di una tranquilla cittadina del Sud.
    Non essendo il primo libro di Grisham che leggo mi sono divertita a rilevare qualche autocitazione che fa di se stesso. In particolare a due suoi romanzi che ho già letto (chissà se ce ne sono anche di altri che ancora mi mancano) ossia "L'allenatore" e "La convocazione". In particolare di quest'ultimo romanzo utilizza lo stesso personaggio secondario: Harry Rex, un avvocato divorzista. C'è anche un timido accenno al giudice Atlee che è al centro di questo suo romanzo. Tre stelle meritate.

    ha scritto il 

  • 0

    Un brutale omicidio, una sentenza incompleta, la promessa di vendetta del pericoloso criminale, il finale con colpo di scena … e una lacrima.

    Il romanzo di Grisham, sa fare quello che ogni buon roma ...continua

    Un brutale omicidio, una sentenza incompleta, la promessa di vendetta del pericoloso criminale, il finale con colpo di scena … e una lacrima.

    Il romanzo di Grisham, sa fare quello che ogni buon romanzo thriller promette: inchiodarti alla lettura , portarti via con se, e non farti pensar ad altro.

    ha scritto il 

  • 2

    Primo romanzo di Grisham e bam! delusione. La trama sarebbe interessante, ma il romanzo appare noioso e costruito un po' a tentoni. Qualche colpo di scena solo da pagina 300 in poi, ma è decisamente t ...continua

    Primo romanzo di Grisham e bam! delusione. La trama sarebbe interessante, ma il romanzo appare noioso e costruito un po' a tentoni. Qualche colpo di scena solo da pagina 300 in poi, ma è decisamente troppo poco per (cosiddetto) un legal-thriller da 370 pagine. Insomma.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    Il mio primo di Grisham... "positivo"

    Pare che questo sia uno dei testi peggiori di questo autore, ma io in tutta onestà non posso affermare che non sia un buon libro, anche se non eccelso.

    Parte dal suo soggetto principale Mr.Traynor, e ...continua

    Pare che questo sia uno dei testi peggiori di questo autore, ma io in tutta onestà non posso affermare che non sia un buon libro, anche se non eccelso.

    Parte dal suo soggetto principale Mr.Traynor, e da una vicenda giudiziaria raccontata dal giovane direttore del Ford County Times, battezzato "willie", intorniata su un unico accusato dello stupro e omicidio della madre di due bambini (Rhoda Kassellaw), il nome dell'accusato è Danny Padgitt "i Padgitt sono la famiglia/clan più temuta nella Ford County, e più nello specifico a Clanton, Mississippi".
    Il racconto va oltre la vicenda giudiziaria, e tratta tanti argomenti dal 1970 in poi... vietnam, segregazione razziale nel sud... amicizie, amori, stranezze del sud, e un sacco di piccole cose che contribuiscono a non far perdere troppa attenzione.

    Il mio giudizio è buono.

    ha scritto il 

  • 4

    Frasi dal libro

    “lo studio puzzava di casi andati storti, clienti insoddisfatti e bollette non pagate. La moquette era macchiata e logora. I mobili erano un residuo degli anni Cinquanta. L’aria era impestata dalla ne ...continua

    “lo studio puzzava di casi andati storti, clienti insoddisfatti e bollette non pagate. La moquette era macchiata e logora. I mobili erano un residuo degli anni Cinquanta. L’aria era impestata dalla nebbia rancida di sigarette vecchie e nuove, strati di fumo che mi ruotavano pericolosamente intorno alla testa.”

    http://frasiarzianti.wordpress.com/2013/08/23/lultimo-giurato-j-grisham/

    ha scritto il 

  • 0

    incipit

    Nel 1970, dopo decenni di costante, incauta gestione e amorevole trascuratezza, il “Ford County Times” fallì ...

    http://www.incipitmania.com/incipit-per-titolo/u/lultimo-giurato-jonh-grisham/ ...continua

    Nel 1970, dopo decenni di costante, incauta gestione e amorevole trascuratezza, il “Ford County Times” fallì ...

    http://www.incipitmania.com/incipit-per-titolo/u/lultimo-giurato-jonh-grisham/

    ha scritto il