L'ultimo orco

Di

4.4
(538)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 720 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Spagnolo , Tedesco

Isbn-10: 8862566395 | Isbn-13: 9788862566391 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Copertina rigida , Tascabile economico

Genere: Educazione & Insegnamento , Narrativa & Letteratura , Fantascienza & Fantasy

Ti piace L'ultimo orco?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Ordina per
  • 5

    Molto bello, parla della diversità di tutti noi e che tutti noi abbiamo un dono.
    non fatevi scoraggiare dalla grandezza del libro dentro è super appassionante!!
    ...continua

    Molto bello, parla della diversità di tutti noi e che tutti noi abbiamo un dono.
    non fatevi scoraggiare dalla grandezza del libro dentro è super appassionante!!
    Sianan Lavador

    ha scritto il 

  • 0

    L'ultimo elfo, 2004 | L'ultimo orco, 2005 | Gli ultimi incantesimi, 2008 | L'ultima profezia del mondo degli uomini, 2010 | Io mi chiamo Yorsh, 2011 (Prequel) | L'ultima Profezia del mondo degli uomin ...continua

    L'ultimo elfo, 2004 | L'ultimo orco, 2005 | Gli ultimi incantesimi, 2008 | L'ultima profezia del mondo degli uomini, 2010 | Io mi chiamo Yorsh, 2011 (Prequel) | L'ultima Profezia del mondo degli uomini - l'epilogo, 2012

    ha scritto il 

  • 4

    Il seguito dell'ultimo elfo

    Sono passati otto anni dall'ultima avventura dell'elfo Yorsh... Chi è questo misterioso mercenario che vuole catturare il nostro elfo eroico? Lo chiamano l'Orso, e dicono che cammina in compagnia di u ...continua

    Sono passati otto anni dall'ultima avventura dell'elfo Yorsh... Chi è questo misterioso mercenario che vuole catturare il nostro elfo eroico? Lo chiamano l'Orso, e dicono che cammina in compagnia di un lupo... Perché gli orchi sono tornati? Chi riuscirà a salvare il popolo di Daligar? ma, soprattutto, che fine ha fatto Yorsh? E' ancora vivo? Tranquilli, amici! Ogni domanda, qui, ne L'ultimo orco, avrà risposta...
    Ebbene sì, la storia iniziata ne L'ultimo elfo non era ancora finita... Dopo il miracoloso salvataggio dei nostri protagonisti, verremo a scoprire nuovi pericoli in arrivo nelle Terre Note... Già, gli orchi, proprio quelli che il buon vecchio sire Arduin aveva sconfitto tanto tempo fa...

    ha scritto il 

  • 4

    « Chi ha la forza per impedire le ingiustizie e non la usa, di quelle ingiustizie si rende responsabile.»

    Questo libro è molto più corposo del precedente, sia in numero di pagine che in storia: la trama è molto più lunga e complicata e ci sono molti più personaggi, quindi non è più un romanzo per bambini. ...continua

    Questo libro è molto più corposo del precedente, sia in numero di pagine che in storia: la trama è molto più lunga e complicata e ci sono molti più personaggi, quindi non è più un romanzo per bambini... ma io l'ho amato ancora di più dell' Ultimo Elfo. La De Mari ha un modo di scrivere così particolareggiato e allo stesso tempo leggero che invece di leggere ti sembra di vedere le cose che succedono... ti sembra di essere lì, ai piedi della città airone, con il cielo che si specchia nelle risaie. Ti sembra di sentire l'odore delle pesche, il profumo del pane, l'odore degli incendi e il silenzio dell'assedio. Il mondo che ricostruisce è epico e fantasy al tempo stesso, i personaggi sono vividi, veri ed eroici... però di un eroismo "normale" che ti fa capire che okay, alcuni hanno poteri e vantaggi... ma che la vera vittoria si ottiene solo con la strategia e la determinazione.

    ha scritto il 

  • 5

    più che recensione, direi qualche parola sconclusionata

    ...E niente, questa donna mi colpisce sempre in maniera intensissima.
    Questo libro, poi: certo, potrà apparire uno "happy ending", ma per me non lo è, e questo non lo considero uno spoiler perché è un ...continua

    ...E niente, questa donna mi colpisce sempre in maniera intensissima.
    Questo libro, poi: certo, potrà apparire uno "happy ending", ma per me non lo è, e questo non lo considero uno spoiler perché è un'opinione. Non si può non entrare in comunione e in simpatia con i personaggi del libro, non si possono non condividere la maggior parte degli ideali da essi difesi (o meglio, si può, ma dubito altamente che chi lo fa leggerebbe romanzi di questo tipo...), non si può non lasciarsi trascinare dallo stile limpido e semplice di questa grande scrittrice che si serve del fantasy, l'epos moderno, per trattare di problematiche tristemente attuali.
    Ho apprezzato davvero tanto i riferimenti a Orwell e al suo "Grande Fratello" nella descrizione dei metodi invasivi del governo di Daligar e, anche se non so quanto onore mi faccia, devo ammettere che ho passato due capitoli [precisamente 26 e 27 della terza parte] a piangere a dirotto... Devo sottolineare che l'ho adorato?

    ha scritto il 

  • 5

    Una bella trama che coinvolge e un libro ricco di riflessioni. Ve lo consiglio. E' il seguito dell'Ultimo Elfo, ma il target a cui si rivolge è quello dei ragazzi. Non più una favola ma un romanzo qui ...continua

    Una bella trama che coinvolge e un libro ricco di riflessioni. Ve lo consiglio. E' il seguito dell'Ultimo Elfo, ma il target a cui si rivolge è quello dei ragazzi. Non più una favola ma un romanzo quindi, forse con un inizio un po' lento ma non noioso. La storia è più matura e mi ha dato l'impressione di completare il pensiero dell'autrice iniziato nel precedente; c'è meno ironia, anche se ogni tanto fa capolino, e forse ci sono meno argomenti toccati, o per lo meno si ruota attorno a un' unica ampia questione: l'uomo, di come sia capace d' essere un nobile elfo o un bestiale orco, ma soprattutto di come possa sempre scegliere cosa essere.

    ha scritto il 

  • 5

    Sorpresa

    Un regalo di mia cugina che sa quanto mi piace il genere fantasy. E' stato veramente una sorpresa sia per la scorrevolezza del testo sia per le implicazioni di carattere sociale e filosofico che non s ...continua

    Un regalo di mia cugina che sa quanto mi piace il genere fantasy. E' stato veramente una sorpresa sia per la scorrevolezza del testo sia per le implicazioni di carattere sociale e filosofico che non sempre sono presenti. Leggero sicuramente altro dell'autrice.

    ha scritto il 

  • 4

    un ottimo fantasy. mi ha conquistato, tenuto incollato e ci sono stati due o tre momenti che mi hanno colto di sorpresa. una storia con tanta importanti riflessioni. consigliato.

    ha scritto il 

Ordina per