L'ultimo quaderno

Voto medio di 115
| 24 contributi totali di cui 16 recensioni , 8 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Oltre a essere uno dei più importanti scrittori del nostro tempo, José Saramago è stato un acuto osservatore della realtà. Iscrittosi clandestinamente al Partito comunista nel 1969, durante la dittatura di Salazar, non ha mai abbandonato l'impegno po ...Continua
Mauro Torquati57
Ha scritto il 15/09/16
"A me piace pensare che in epoche di crisi le persone vogliano sapere il motivo per cui siamo arrivati a questo punto e si accostino ai libri come se questi fossero fonti d'acqua fresca e i lettori gente assetata."
Un Saramago-blogger che con la sua consueta arguzia e ironia"spara" su tutto e su tutti: sulla crisi, sulla tecnologia, sulla disoccupazione, sulla religione, sui centri commerciali; ci elenca i suoi cinque film preferiti (tra cui il "nostro" Amarcor...Continua
...
Ha scritto il 05/03/15
"Penso che i libri facciano bene alla salute, e anche allo spirito, e che ci portino a essere poeti o a essere scienziati, a capirne di stelle o a ritrovarle nella volontà di certi personaggi, quei personaggi che a volte, in certi pomeriggi, fuggono...Continua
Morena
Ha scritto il 22/02/14
Il formato libro non giova al blog che Saramago tenne negli ultimi anni della sua vita... i post hanno senso nel momento della pubblicazione, leggerli di seguito, senza soluzione di continuità, senza un piccolo apparato critico che aiuti a contestual...Continua
Valentina
Ha scritto il 29/05/12
abbiamo abbandonato la nostra responsabilità di pensare, di agire. Ci siamo tramutati in esseri inerti senza la capacità di indignazione, di anticonformismo e di protesta che ci ha caratterizzato per tanti anni. Stiamo per arrivare alla fine di una c...Continua
PeppeLaura
Ha scritto il 11/03/12

Letto da: Peppe.

Inutile aggiungere molte parole. La coerenza e la capacità di analizzare il proprio periodo storico, con gli occhi dello stupore.
Un piacere unico leggere gli ultimi pensieri di Saramago.


Stefisword
Ha scritto il Apr 07, 2016, 15:57
Orbene, mentre il mondo si avvia lentamente alla fine, mentre il sole si avvia lentamente a tramontare, perché non dedicarci a pensare un po' al giorno di domani, a quel famoso domani in cui saremo quasi tutti felicemente vivi? Invece di un certo num...Continua
Pag. 14
Novalis
Ha scritto il Apr 10, 2011, 15:34
Orbene, giacchè abbiamo inventato Dio e Allah, con i ben noti risultati disastrosi, la soluzione sarebbe forse creare un terzo dio con poteri sufficienti per obbligare gli inpertinenti litiganti a deporre le armi e lasciare in pace l'umanità. E che p...Continua
Pag. 162
Novalis
Ha scritto il Apr 09, 2011, 13:18
Sappiamo che l'orrore, in tutte le sue manifestazioni, le più crudeli, le più atroci e infami, devasta e incombe, tutti i giorni, come una maledizione, sul nostro sventurato pianeta, ma l'Africa sembra ormai divenuta il suo spazio preferito, il suo l...Continua
Pag. 153
Novalis
Ha scritto il Apr 04, 2011, 20:20
Dovunque, qui, là, quelli senza lavoro si contano a milioni, tutti i giorni migliaia di aziende dichiarano fallimento e chiudono i battenti, ma non risulta che un solo operaio di una fabbrica di armamenti sia stato licenziato. Lavorare in una fabbri...Continua
Pag. 72
Novalis
Ha scritto il Apr 04, 2011, 20:15
Non è vero che il mondo è tutto scoperto. Il mondo non è solo la geografia con le sue valli e montagne, i suoi fiumi e i suoi laghi, le sue pianure, i grandi mari, le città e le strade, i deserti che vedono passare il tempo, il tempo che ci vede pass...Continua
Pag. 66

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi